AppleRecensioni

Airmail: client di posta si sposta anche su iOS

Airmail: client di posta si sposta anche su iOS 1

Dopo la comunicazione della fine di Mailbox, molti client di posta si sono precipitati come pretendenti per sottrarre il trono di miglior client su iOS. È difficile trovare un’applicazione che riesca a darvi quello che volevate prima e che aggiunga anche qualcosa in più; eccovi allora AirMail.

AirMail per iOS si presenta dopo aver raggiunto un grande successo come app più apprezzata per la gestione delle mail su Mac, utilizzata da molti come alternativa al client di Apple. Tutto ciò che di bello trovate nell’app su Mac vi posso confermare che lo troverete ora anche per iPhone.

AirMail

Andiamo per gradi, le caratteristiche più importanti della versione Mac sono una interfaccia grafica personalizzata, design semplice ma cosa importante la stabilità; ed oggi grazie alla versione per iOS potremo averlo sul nostro iPhone.

Grazie all’importazione di dati iCloud potremo utilizzare le impostazioni e gli account inseriti su Mac, cosi da avere i dati sincronizzati tra il client desktop e mobile.

airmail-ios-01

Consente di attivare le notifiche (interattive) push per tutti gli account, strumenti di gestione della posta (snooze per rimandare l’arrivo di una email, inserire i messaggi in elenchi di cose da fare, trasformazione email in PDF, aggiunta allegati dal cloud), supporto alla scrittura in HTML nella composizione dei messaggi, possiamo scegliere un colore per i singoli account di posta e tanto altro ancora. Cosa volete di più da una prima versione?!

id490020_1

Si integra con calendario e promemoria di Apple, supporta servizi di storage online come Google Drive, Dropbox, Microsoft Microsoft Onedrive, Droplr, Scatola, Wanderlust, Trello, Asana, Google Tasks, Github, Pocket, OmniFocus, Fantastical, Todoist, Clear, Evernote, Deliveries, Drafts4, Editorial, 1Writer , Appigo ToDo, il Hitlist, Things, GTasks, iAwriter, Codehub e Swipes. Supporta i servizi più comuni, ma anche tutte le altre email con protocollo IMAP e POP3.

La versione per Apple Watch è superiore a quella nativa di Apple, anche se non permette di scrivere nuove email. Dall’app per lo smartwatch si può anche rispondere, spostare il messaggio, mandarlo in spam e tanto altro.

Per ora dobbiamo segnalare la mancanza di un’app per iPad ma c’è gia una versione beta in cantiere; supportato invece Apple Watch con cui possiamo leggere la posta, rispondere, archiviare, cestinare o chiedere una notifica differita.

Su App Store al prezzo di 4,99 € non proprio economico ma sicuramente per essere una versione 1.0 davvero ben fatta, sperando anche nella versione iPad universale.

 

2 Comments

  1. Confermo che è un ottima app! Sono stato il tester per lunghi mesi 🙂
    Consiglio a chiunque l’acquisto (tra l’altro uno sviluppatore è italiano)!

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<