Apple

Apple, ecco cosa non è stato presentato

Apple, ecco cosa non è stato presentato 1

Alla fine era vero: iPhone si è sdoppiato e quest’anno chi se lo vuole comprare potrà scegliere tra il più lussuoso 5s e il colorato 5c. Ma l’evento di ieri, seguito in diretta o in streaming dai giornalisti di tutto il mondo, si è in effetti limitato a puntare i riflettori sui due nuovi prodotti (escludendo una veloce carrellata dedicata al già chiacchieratissimo iOs 7). Tra ragionevoli aspettative e lista dei desideri, ecco cosa è rimasto fuori dalla presentazione del 10 settembre.

L’iPhone economico
Evidentemente la c di 5c non sta per cheap. Nessuno credeva davvero che Apple sarebbe stata così spudorata nello scegliere il nome, ma in molti ( compresi noi) avevano dato per scontato che la spalla del più prestante iPhone 5s sarebbe stata più abbordabile, magari con un prezzo da fascia media e qualche taglio in comparti non fondamentali, come la fotocamera. Forse è questa la vera speranza tradita dal keynote.

iphone5c

Nuovi iPod
L’anno scorso l’evento di presentazione di iPhone 5 aveva ospitato anche il refresh della celebre linea di lettori multimediali: design ultrasottile, nuovi display allineati con la risoluzione del più lungo iPhone di sempre, processore e componenti interne aggiornate… Probabilmente il lancio dei prossimi iPod Touch sarà accorpato a un’altra presentazione più in là nel corso dell’autunno – magari in coda a quella dei nuovi iPad; oppure i modelli usciti a maggio ritarderanno l’arrivo della nuova generazione fino al 2014.

NuoviiPodTouch-586x367

iWatch
Del Mela-orologio ormai si parla da mesi (se non di più), eppure ancora non si è materializzato. Quest’anno poteva essere quello giusto, anzi per una volta sembrava che Apple sarebbe arrivata in ritardo sugli avversari che si stanno già buttando su questo tipo di prodotti – compresi outsider come Qualcomm e ora anche Nissan. Evidentemente per Cupertino non è ancora il momento giusto. Per fortuna, però, il processore M7 dedicato ai sensori di movimento di cui è dotato il nuovo iPhone fa pensare che i pezzi del puzzle stiano lentamente andando al loro posto.

images

iPhone maxi
Apple non lo chiamerebbe comunque così, ma ci siamo capiti. Che a Cupertino stessero testando schermi dalla diagonale più generosa rispetto ai 4” delle soluzioni attuali è praticamente certo. Non era sicuro invece se li avremmo visti davvero su un palco in mano a Tim Cook, a formare con iPhone 5s una specie di flotta studiata per le tasche di tutte le dimensioni. Forse i melafonini taglia forte sono stati scartati per sempre, o forse non è ancora il momento di mostrarli al mondo.

iPhone-Phablet

Apple TV
Forse una speranza, più che un’aspettativa: era difficile pensare che l’ultimo aggiornamento del set top box di Cupertino sarebbe stato annunciato durante un evento dedicato ad iPhone. La nuova Apple TV però non ha ricevuto neanche una menzione striminzita, nonostante le voci su una versione basata su iOS (e magari che punti anche al gaming) si stiano rincorrendo da tempo.

images2

Leave a Response

Fabio Guerrera
Appassionato di sicurezza informatica, analisi dati, ruolo gestionale e di acquisizione clienti tramite il Digital Marketing e Growth Marketing! Il classico cacciatore di teste!
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<