AndroidAppleRecensioni

BackBeat Pro, da Plantronics il meglio

BackBeat Pro, da Plantronics il meglio 1

Dalla famosa Plantronics presentiamo oggi il top di gamma delle sue cuffie wireless, un esemplare di perfezione che oltre al design mette in evidenza un sound eccezionale. Siamo di fronte ad un prodotto davvero ottimo.

Le BackBeat Pro, cuffie wireless, mantengono la tradizione della casa Plantronics, un nome una garanzia in campo audio, famosa in tutto il mondo.

Il packaging si presenta già come qualcosa di spettacolare e davvero gradevole. Al suo interno avremo le cuffie posizionate in maniera molto particolare e troveremo inoltre un cavo di ricarica micro USB, cavo jack da 3,5 mm e una borsa in tessuto molto resistente per il trasporto (anche se avrei preferito una rigida o semirigida). Il modello di queste BackBeat Pro è over-ear, quindi andrà a coprire interamente il vostro orecchio estraniandolo dal resto.

backbeat-pro-pouch-cords

Data la forma particolare, sicuramente non una di quelle cuffie facili da trasportare, ed anche il peso ne risente, circa 340 grammi, ma hanno un design davvero accattivante. La struttura è rigida e solida, avremo in mano una cuffia costruita davvero bene e rifinita in ogni dettaglio come il morbido cuscinetto, con trama in pelle, che ci aiuta nelle lunghe ore di ascolto ed in comodità.

Backbeat pro5

Per regolare le cuffie al capo, troviamo all’interno degli archetti due fasce in alluminio. Grazie a una serie di giunti rotanti, i cuscinetti possono ruotare di 90 gradi fino ad appiattirsi e consentire alle cuffie di stare nella confezione con facilità.

Backbeat pro

Nella parte interna dei padiglioni, si trovano coperte da un tessuto viola, due griglie metalliche che tendono a dissipare il suono; di colorazione grigia troviamo la lettera che indica lo speaker destro e sinistro (R e L classiche). I cuscinetti sono davvero morbidi e ben sagomati, nelle ore prolungate di ascolto daranno modo però di far sudare un poco l’orecchio, cosa altamente prevedibile per cuffie di questo genere.

All’esterno dei padiglioni, composti anche da degli anelli circolari, troviamo invece vari comandi:

lato destro: tasto per accendere/spegnere il dispositivo con annesso Led che indica la carica della batteria; premendo il padiglione destro (il bottone grande tutto il padiglione) si può rispondere alle chiamate e tenendo premuto per qualche secondo, si avvia la procedura di accoppiamento Bluetooth e anche per richiamare l’assistente vocale integrato nello smartphone; ruotando invece l’anello circolare si andrà a regolare il volume. Nella parte inferiore risiede un pulsante davvero interessante, andando ad attivare il OpenMic (potremo regolare il volume del rumore esterno utilizzando l’anello circolare sul padiglione, cosi da poter conversare e tenere le cuffie nello stesso momento, geniale Plantronics!), funzione esclusiva che da modo di sentire i rumori esterni con un abbassamento di quello della musica in cuffia. Eccezionale.

Backbeat pro7

lato sinistro: potrete avviare la riproduzione musicale e mettere in pausa; l’anello esterno da modo di controllare l’avanzamento e lo scorrimento all’indietro delle tracce; presente anche interruttore riduzione attiva del rumore. In questo lato sono presenti anche i fori per ingresso jack da 3,5 e micro USB, per la ricarica. Nascosto all’interno abbiamo anche il chip NFC per abbinare le cuffie ad altri dispositivi che hanno tale caratteristica.

Backbeat pro8

Da un paio di cuffie non possiamo davvero chiedere di più, abbiamo ogni cosa che in altre concorrenti magari non troviamo o solo alcune. In più, come nelle sorelle minori Sense, possiedono dei sensori intelligenti che mettono in pausa automaticamente la musica e disattivano la riduzione del rumore quando si tolgono le cuffie.

Comparto audio

Le Plantronics BackBeat PRO dispongono di un firmware aggiornabile tramite un’interfaccia web. Potrete personalizzare la voce femminile, presente per indicarvi varie azioni, cosa volete che vi dica. Il multicanale Bluetooth è gestito benissimo e con facilità, dando modo di operatività anche in ambito professionale.

Le prestazioni audio sono fantastiche, il suono è pieno e ricco, dagli alti ai medi fino ai bassi. Rispondendo al telefono, abbiamo modo di percepire chiaramente il nostro interlocutore con una voce più realistica che mai, come se l’avessimo davanti. Le prestazioni col cavo rimangono tali, dettaglio che mi ha stupito, anche se perdeva un po in conversazione. Il suono vi avvolge in tutta la sua chiarezza e dettaglio, sembra di stare al cinema. Per non parlare della riduzione di rumore a dir poco eccelsa, verrete immersi nel silenzio totale e vi estranierete dal mondo circostante.

Backbeat pro6

 

Altro punto forte di queste cuffie risulta la batteria, Plantronics dichiara di poter durare fino a 24 ore con una singola carica, riproducendo musica tramite Bluetooth e mantenendo accesa la riduzione attiva del rumore. Con riduzione del rumore senza collegamento Bluetooth, l’azienda  stima cira 60 ore di autonomia.

Per preservare ulteriormente la batteria, Plantronics ha inserito una modalità DeepSleep, permettendo alle Pro di andare in ibernazione finchè non saranno di nuovo vicine al dispositivo. Si parla di un range di 100m di bluetooth (dispositivo con bluetooth 1). Vi meravigliate di tutto quello che avete letto vero ? 🙂

Plantronics

Concludiamo dicendo che fino ad ora non avevo mai incontrato un prodotto cosi completo e pieno di funzioni come questo, Plantronics mi ha davvero impressionato.

Disponibile inoltre su Amazon al un prezzo eccezionale di 147,35€ invece che 216€, che fate ancora li, andatele a comprare!

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<