Bollette meno care con AVM: come risparmiare con la fibra ottica e tenere i consumi sempre sotto controllo grazie alle prese FRITZ! 1

Bollette meno care con AVM: come risparmiare con la fibra ottica e tenere i consumi sempre sotto controllo grazie alle prese FRITZ!

Quella del risparmio energetico è una questione di grande attualità: secondo i dati dell’Authority per l’energia, negli ultimi 6 anni il prezzo dell’energia al consumo è praticamente raddoppiata. Con AVM è semplice risparmiare, sia attraverso le prese intelligenti che con la connessione in fibra ottica.

Risparmiare con la fibra ottica

I FRITZ!Box Fiber possono far risparmiare circa il 31% dei costi energetici rispetto a una connessione che utilizza un router con un ONT per fibra ottica aggiuntivo. Molte famiglie che dispongono già di una connessione in fibra ottica utilizzano sia un ONT per FTTH che un router aggiuntivo per il Wi-Fi, la telefonia e lo streaming. Con un modem router combinato, come il FRITZ!Box 5530 Fiber, è possibile utilizzare un solo dispositivo. Se si considera il consumo medio di energia dei dispositivi, si ottiene un risparmio di circa il 31% all’anno. Considerando i 3,06 milioni accessi FTTH a livello nazionale, il risparmio equivarrebbe al consumo energetico annuale di circa 45.000 famiglie.

Entro 5 anni, le famiglie potrebbero potenzialmente risparmiare fino a100 euro sulla sola connessione Internet. In tempi di aumento dei costi energetici, AVM raccomanda di utilizzare dispositivi in grado di garantire un pieno controllo della gestione energetica. I FRITZ!Box si basano su un concetto di efficienza energetica che va dalla progettazione del circuito stampato agli aggiornamenti regolari oltre che alle funzioni integrate in FRITZ!OS dedicate al risparmio energetico. Inoltre, i modelli FRITZ!Box Fiber sono già pronti per il futuro, in quanto progettati anche per le nuove tipologie di connessioni in fibra ottica che saranno disponibili sul mercato.

Bollette meno care con AVM: come risparmiare con la fibra ottica e tenere i consumi sempre sotto controllo grazie alle prese FRITZ! 2


Risparmiare con la gestione della modalità standby

Molti dispositivi non si spengono mai completamente, ma vanno in modalità di standby, causando un consumo di molti watt. Molti caricabatterie per smartphone, notebook o biciclette elettriche assorbono continuamente energia anche quando non stanno ricaricando.

Anche se si tratta di piccole quantità di energia, il totale di questi impieghi ha un forte peso sul consumo energetico annuale; esiste però un metodo semplice per risparmiare: individuare i dispositivi in standby con la presa FRITZ! e scollegarli dalla rete grazie alla commutazione automatica. Le prese intelligenti FRITZ!DECT 200 e 210 aiutano a risparmiare grazie alle funzioni di misurazione, di accensione e di spegnimento automatici, evitando così consumi inutili.

Misurazione del consumo in standby: basta inserire la presa FRITZ!DECT 200 o 210 nella presa a muro e collegare il dispositivo che si desidera testare per far si che il FRITZ!Box possa misurare i dati sul consumo. Inoltre, è possibile osservare le prestazioni in tempo reale con la FRITZ!App Smart Home. Una volta spento il dispositivo, si può analizzare in quale modo le prestazioni influiscono sul consumo di corrente. Se il consumo energetico è elevato, è possibile intervenire per impedire il consumo in standby.

Risparmiare energia riducendo il consumo in standby. Spesso è possibile configurare i dispositivi in modo che consumino meno energia quando sono in standby, ad esempio disattivando le opzioni di avvio rapido oppure modificando le impostazioni energetiche. A questo punto bisognerà controllare il risultato di queste modifiche con la FRITZ!App Smart Home. Con una presa FRITZ!DECT 200 o 210 si può dire addio allo spreco di corrente dei dispositivi in standby: basterà aprire la FRITZ!App Smart Home per spegnere tutti i dispositivi collegati a una presa FRITZ!.

Con la funzione di “commutazione automatica” è possibile interrompere l’alimentazione di corrente non appena il consumo energetico scende al di sotto di un certo valore, ad esempio quando un caricabatteria ha completato la ricarica. L’opzione “commutazione automatica” si trova nelle impostazioni della presa FRITZ! nell’interfaccia utente del FRITZ!Box. Affinché questa funzione sia sempre attiva, la presa FRITZ! deve rimanere collegata al FRITZ!Box.

Translate »