C.IA.C. semplifica la comunicazione aziendale con NFON 1

C.IA.C. semplifica la comunicazione aziendale con NFON

• Gestione unica dei sistemi di comunicazione di più sedi da parte del dipartimento IT
• Ridotti gli episodi di down time dovuti a manutenzione e aggiornamento dei centralini
• Cloudya facilita il remote working e il lavoro in mobilità connettendo oltre 100 utenti

Rivoluzione della comunicazione aziendale

NFON Italia, filiale di NFON AG, provider europeo di soluzioni per la comunicazione aziendale in cloud, annuncia che C.IA.C., Consorzio InterAziendale Canavesano per la formazione professionale attivo nel territorio della Città Metropolitana di Torino, ha scelto di affidarsi a Cloudya, la soluzione NFON per la comunicazione aziendale in cloud, per semplificare la gestione complessiva della telefonia nelle 5 sedi di Valperga, Rivarolo, Ivrea (2) e Ciriè, e per ridurre al minimo gli episodi di down time. Paolo Fortuna, Managing Director NFON Italia:
“Contare su un’infrastruttura di comunicazione stabile ed efficiente per relazionarsi quotidianamente con i diversi interlocutori era ed è un’esigenza primaria per C.IA.C, che dopo un primo investimento per migliorare la connettività ampliando la banda, ha deciso di adottare un sistema di telefonia cloud. Il passaggio a Cloudya ha soddisfatto le esigenze aziendali, garantendo semplicità di utilizzo e implementazione, un modo di comunicare più sicuro e smart e un risparmio sui costi della telefonia”.

Trasformazione digitale

Nel 2021 l’azienda ha intrapreso un piano di espansione dell’organico e un percorso di digitalizzazione, con l’obiettivo di snellire le comunicazioni a 360°, affidandosi all’esperienza di Gruppo Digito di Torino, Partner Platinum di NFON. Laura Rossetti, Funzionario Commerciale Gruppo Digito: “Siamo molto contenti di essere stati scelti da C.IA.C. per affiancarli in questo percorso. Da un fornitore di tecnologia ci si aspetta qualità, esperienza e competenza, valori che siamo certi di aver potuto esprimere nel proporre una soluzione all’avanguardia, che noi stessi abbiamo scelto per la nostra azienda e che utilizziamo con soddisfazione da tempo”. Come spiega Cristina Ghiringhello, Direttore Generale C.IA.C: “È stato un cambio di paradigma a spingerci a scegliere un sistema di telefonia cloud nel percorso di trasformazione digitale che stiamo affrontando anche comunicando in modo più smart grazie alla tecnologia di NFON. Se prima il fulcro della comunicazione era l’oggetto, oggi il telefono è diventato un servizio, grazie al quale possiamo comunicare e connetterci in modo diverso, migliorare il modo di lavorare e quindi la nostra stessa offerta di servizi”.

Scalabilità e convenienza del cloud

Il nuovo sistema ha semplificato la gestione amministrativa e contabile dell’attivazione di derivazioni o trasferimento di interni telefonici grazie a un sistema, scalabile sia dal punto di vista tecnico che economico, che abilita l’aggiunta e la rimozione di nuove licenze con facilità immediata e senza complicazioni. L’azienda è infatti in costante crescita, anche dal punto di vista del personale e necessitava di facilitare l’attivazione di nuovi interni. Giovanni Capasso, Project Manager, area sistemi informatici, C.IA.C.: “Una soluzione come Cloudya ci permette di aggiungere e attivare con estrema facilità, in cinque minuti, le nuove numerazioni e gestire il lato amministrativo e contabile contestualmente, senza bisogno di attivare diritti amministrativi o richiedere interventi tecnici”. C.IA.C, che oggi utilizza Cloudya principalmente nelle componenti base, intende integrare nuove funzioni col tempo. Alcuni utenti utilizzano già Cloudya Meet & Share per le video chiamate anche in mobilità e l’azienda sta valutando l’integrazione del CRM.

https://www.nfon.com/it/

Questo si chiuderà in 20 secondi

Translate »