News

Cosa accadrebbe se non spegnessimo i cellulari in aereo

Leggenda metropolitana o disastro annunciato?

Cosa accadrebbe se non spegnessimo i cellulari in aereo 1

Ancora oggi le compagnie aeree ci chiedono di tenere spenti gli smartphone per tutta la durata del volo, senza connettività 3G o 4G, bluetooth e wireless. Ma è davvero necessario? Magari a qualcuno di noi è capitato che a metà del volo si accorge di essersi dimenticato di spegnere il cellulare o di non inserire la Modalità Aereo, per fortuna senza nessuna conseguenza. Fortuna? Direi di no!

Il divieto di tenere i cellulari accesi nasce dal rischio che disturbino il segnale radio dei piloti. Il tipo di interferenza eventuale è molto simile a quello che tutti abbiamo sperimentato quando due telefoni si trovano vicini l’uno all’altro: suoni bassi e sordi, simili a colpi, che possono rendere incomprensibili intere conversazioni.

Cosa accadrebbe se non spegnessimo i cellulari in aereo 2

Queste interferenze sono un’eventualità, non una certezza, e i dispositivi oggi in commercio sono quasi sempre testati per ridurre il rischio al minimo, anche se nelle fasi di decollo e atterraggio i cellulari accesi possono dare fastidio ai piloti, o addirittura creare loro veri e propri problemi. Nel 2015 la collisione tra due aerei di linea al decollo è stata evitata per un pelo, le successive indagini hanno dimostrato che la causa era stata probabilmente provocata da un’interferenza di più cellulari accesi.

Cosa accadrebbe se non spegnessimo i cellulari in aereo 3

Statisticamente, si sà, su ogni volo ci saranno una manciata di passeggeri che dimenticherà di inserire la Modalità Aereo o di spegnere il cellulare. Le compagnie stesse sono più o meno rassegnate, da questo dato, si fa affidamento alla buona fede dei passeggeri, se su un aereo di linea ci sono quattro o cinque cellulari accesi, il rischio di interferenze è davvero minimo, ma se tutti i passeggeri tenessero il cellulare acceso e connesso, il pericolo aumenterebbe vertiginosamente rischiando catastrofi giornaliere.

Fabio Guerrera
Appassionato di sicurezza informatica, analisi dati, ruolo gestionale e di acquisizione clienti tramite il Digital Marketing e Growth Marketing! Il classico cacciatore di teste!
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<