News

Coronavirus: l’impatto delle misure di contenimento sul mercato dei servizi professionali

Coronavirus: l’impatto delle misure di contenimento sul mercato dei servizi professionali 1

5 settimane di restrizioni sempre più severe, ognuna delle quali ha avuto un impatto ben preciso sul mondo dei servizi professionali, portando ad un attuale calo della domanda del 61%. ProntoPro presenta uno strumento che aiuta a leggere quanto accaduto fino ad ora, a supporto delle decisioni future di politici e legislatori italiani, ma anche di aziende e figure decisionali delle altre nazioni colpite dall’emergenza Coronavirus.

Coronavirus: l’impatto delle misure di contenimento sul mercato dei servizi professionali 2
ProntoPro.it, portale numero uno in Italia per domanda e offerta di servizi professionali, rende pubblici i dati del proprio database sull’impatto che stanno avendo le misure di contenimento del Coronavirus sul mercato dei servizi.

La pandemia COVID-19 ha costretto il governo a porre crescenti restrizioni sull’attività economica, mettendo in forte difficoltà la nostra comunità di oltre 600.000 professionisti e imprese del mondo dei servizi – afferma Marco Ogliengo, CEO e co-founder di ProntoPro.
Speriamo che la condivisione dei nostri dati aiuti politici e policy maker italiani a quantificare l’impatto economico della pandemia e delle conseguenti misure restrittive, anche al fine di valutare possibili supporti al settore – continua Ogliengo – Confidiamo inoltre che siano utili ad aziende e politici di altre nazioni che stanno implementando misure simili, per migliorare la loro pianificazione”.

ProntoPro ha analizzato i propri dati, correlandoli con le crescenti restrizioni del governo, e continuerà ad aggiornarli su base settimanale fino al termine dell’emergenza.

Accedendo alla pagina dedicata è possibile verificare le conseguenze che le restrizioni anti-Coronavirus stanno avendo su un campione molto eterogeneo di lavoratori impiegati in più di 500 categorie di servizi, da idraulici ad avvocati, passando per psicologi, imbianchini, elettricisti e personal trainer. La variazione percentuale viene calcolata confrontando il numero di richieste di servizi pervenute su ProntoPro settimanalmente con le richieste raccolte nella settimana pre-emergenza, quella dal 17 al 23 febbraio. Le variazioni sono filtrabili per regione e mostrano l’andamento settimanale relativo ad ogni categoria di servizio.
Coronavirus: l’impatto delle misure di contenimento sul mercato dei servizi professionali 3
Al termine della quinta settimana di restrizioni il mercato dei servizi professionali registra un calo della domanda del 61%, i settori più colpiti sono quelli legati agli organizzatori di eventi e feste: le richieste per wedding planner, servizi di catering, DJ e gruppi musicali si sono praticamente azzerate, in fortissimo calo anche le professioni legate a benessere e formazione della persona, diminuiscono infatti le richieste per nutrizionista, personal trainer, ma anche per corsi di lingue e ripetizioni scolastiche. Su questo fronte ProntoPro sta supportando i propri professionisti per consentirgli, ove possibile, di continuare ad erogare i propri servizi da remoto e online.

Fonte ProntoPro

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<