NewsTech

Cosa considerare prima di acquistare delle cuffie Bluetooth

Cosa considerare prima di acquistare delle cuffie Bluetooth 1

Quando si tratta di acquistare un paio di cuffie Bluetooth non è facile scegliere quale sia il migliore modello da acquistare. L’offerta commerciale è veramente ampia: esistono tanti brand e tanti modelli diversi in grado di soddisfare ogni esigenza tecnica e funzionale. Anche le funzioni (di base e/o avanzate) cambiano da modello a modello, come pure le dimensioni, il colore, il tipo di utilizzo, il design e ogni altra caratteristica estetica e funzionale. Ecco come scegliere le cuffie Bluetooth: quali caratteristiche si devono considerare? Scopriamolo in questa guida.

Cuffie Bluetooth: Guida all’acquisto

Le cuffie Bluetooth sono un dispositivo che viene essere utilizzato sui PC, ma anche su altri device elettronici come: smartphone, tablet, lettori MP3, TV, console per giocare, etc.
Prima di concludere un acquisto, è importante valutare sempre l’utilizzo che si intende fare: se l’obiettivo è quello di “isolarsi” dal mondo circostante, il migliore modello di cuffie Bluetooth da acquistare è quello a “padiglioni chiusi”. Per le caratteristiche tecniche e funzionali sono inadatti per chi circola nelle strade cittadine.

Cuffie Bluetooth: “chiuse” o “aperte”?

Le due principali categorie di cuffie Bluetooth da scegliere sono: “chiuse” e “aperte”. Le cuffie Bluetooth “chiuse” sono caratterizzate da grandi padiglioni auricolari “a tenuta stagna”, che consentono agli utenti di “immergersi” nel proprio mondo, garantendo il massimo grado di isolamento acustico.

Le cuffie Bluetooth “aperte” garantiscono all’utente di non isolarsi completamente dal mondo circostante e, consentono di mantenere il giusto grado di controllo e di monitoraggio su tutto ciò che accade intorno a noi. Questo modello è ideale per chi ama spostarsi lungo le strade cittadine e per chi ha necessità di percepire i rumori.

Cuffie “around-ear” e/o “on-ear”: quale scegliere?

Oltre alla valutazione dei modelli “chiusi” o “aperti”, prima di acquistare le cuffie Bluetooth, è importante considerare anche la scelta tra i modelli “around-ear” e modelli “on-ear”. A fare la differenza è la stessa imbottitura.
Le cuffie “around-ear” hanno dimensioni maggiori rispetto a quelle “on-ear”: sono ideali per chi non ama isolarsi completamente dal mondo circostante e per chi le utilizza quotidianamente, anche in ambito lavorativo. Il loro peso è dell’ordine di 400 grammi, ma si possono reperire in commercio anche modelli di grammatura inferiore.

Nelle cuffie “on-ear” l’imbottitura è di dimensione più contenuta: sono ideali per chi ama auto isolarsi, anche se indossarle per troppe ore è quasi impossibile. Per questo motivo, sono inadatte per chi deve utilizzarle in ambito lavorativo.

La frequenza delle cuffie

Tutte le cuffie Bluetooth reperibili in commercio coprono tutte le frequenze udibili dall’orecchio umano; addirittura, si possono acquistare modelli di cuffie che coprono infrasuoni ed ultrasuoni, in pratica tutte le frequenze non udibili.
Sono proprio queste a garantire una maggiore fedeltà di riproduzione dei suoni udibili: le vibrazioni non percepibili con l’orecchio influenzano la qualità del suono. Per questo, è buon suggerimento acquistare delle cuffie Bluetooth che coprano uno spettro di frequenze che varia dai 10 Hz ai 25 KHz.

Perché il Bluetooth è importante?

Rispetto a quelle provviste di cavo, le cuffie Bluetooth sono più versatili: si adattano a vari dispositivi (PC, tablet, smartphone, lettori MP3 etc.), senza avere la necessità di utilizzare ricevitori esterni.

In commercio sono reperibili diversi modelli che consentono di monitorare la riproduzione audio del PC o del device; inoltre, se sono dotati di microfono, permettono all’utente di rispondere alle telefonate.

Cuffie Bluetooth: altri fattori da valutare

Anche il fattore estetico ed il design sono fattori determinanti che incidono sulla scelta di acquisto delle cuffie Bluetooth: prima di effettuare un acquisto, occorre verificare che siano confortevoli, si abbinino al look e si adattino alla dimensione del capo. Inoltre, è bene controllare che tipo di batterie sono utilizzabili (ricaricabili e/o interne).

Tutte le caratteristiche descritte ed esaminate devono essere verificate per la migliore scelta di acquisto delle cuffie Bluetooth: il fattore prezzo gioca un ruolo di prim’ordine, anche se non è assolutamente determinante.

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<