Cubbit lancia DS3 Composer, una soluzione che consente a enterprise, MSP e reseller di creare in pochi minuti il ​​proprio cloud storage: sovrano, iper-resiliente e 100% S3 compatible 1

Cubbit lancia DS3 Composer, una soluzione che consente a enterprise, MSP e reseller di creare in pochi minuti il ​​proprio cloud storage: sovrano, iper-resiliente e 100% S3 compatible

DS3 Composer si basa sulla tecnologia DS3, un cloud object storage geo-distribuito, che permette a MSP e reseller di diventare istantaneamente un cloud provider sicuro, completo e ottimizzato per l’edge

Bologna, 14 novembre 2023Cubbit, il primo enabler europeo di cloud storage geo-distribuito, ha annunciato oggi la prima fase di lancio di DS3 Composer, una soluzione cloud di nuova generazione che rimette il controllo dei dati nelle mani di MSP (Managed Service Provider), reseller, system integrator ed enterprise, consentendo loro di creare in pochi minuti il ​​proprio cloud storage sovrano, iper-resiliente e 100% S3 compatible.

La piattaforma si basa sulla tecnologia DS3, un cloud object storage geo-distribuito, già adottato da oltre 200 aziende e MSP in tutta Europa. DS3 Composer raccoglie, aggrega e cifra risorse nuove e riciclate delle aziende da molteplici luoghi — edge, data center privati, e/o cloud pubblico — tramite una unica piattaforma di gestione.

La nuova soluzione consentirà ai partner di Cubbit di offrire ai propri clienti un’esperienza cloud completa e totalmente personalizzabile, combinando tutti i vantaggi dell’on-premise e dei servizi cloud tradizionali e mitigando al contempo le sfide associate: total cost of ownership (TCO), resilienza, protezione ransomware e controllo sul dato. Con la possibilità di diventare loro stessi cloud storage provider, XSPs, system integrator e reseller (VAR) saranno in grado di incrementare il proprio successo aziendale, generando margini elevati e nuovi flussi di ricavi. DS3 Composer consente alle aziende di beneficiare di un cloud storage premium, completamente personalizzabile e flessibile, con un controllo end-to-end sui dati e sull’infrastruttura e un risparmio sui costi tra il 50 e il 90% rispetto al cloud storage tradizionale e alle soluzioni on-premise. Con l’approccio “Bring Your Own Storage” di DS3 Composer, ogni byte di storage può essere riutilizzato, con l’opzione aggiuntiva di accedere a provider bare metal, hyperscaler o Swarm pubblici DS3, a seconda delle necessità aziendali.

A differenza del cloud storage tradizionale, DS3 Composer utilizza la tecnologia DS3 di Cubbit che consente di eliminare la necessità di archiviare i dati in pochi data center centralizzati. Al contrario, i file vengono cifrati, frammentati e replicati su più sedi geografiche all’interno di reti geo-delimitate scelte dall’utente stesso. Questo permette di rispondere alle necessità specifiche di sovranità digitale di ogni Paese, come ad esempio il Clarifying Lawful Overseas Use of Data Act, noto come Cloud Act, che ha implicazioni significative per le organizzazioni con un’impronta globale, le quali devono ora rivalutare urgentemente le proprie strategie di archiviazione e gestione dei dati. Con DS3 Composer, le aziende possono soddisfare tutti i requisiti di conformità (inclusi ISO 27001 e GDPR), garantendo al contempo il controllo sul dato e iper-resilienza contro ransomware e disastri localizzati.

DS3 Composer può essere configurato e implementato in pochi minuti, scalando in maniera fluida da pochi terabyte a petabyte di data storage in base alle esigenze aziendali. La piattaforma consente ai clienti di creare e far crescere il proprio cloud iper-sicuro a un costo minimo, offrendo un modello pay-as-you-go senza richiedere alcun investimento iniziale. La nuova soluzione di Cubbit offre funzionalità come la multitenancy granulare, chargeback e fatturazione, la possibilità di accedere ai dati da punti di accesso pubblici o privati ​​e l’opzione di abilitare la protezione dei dati zero-trust. Un’interfaccia utente moderna e intuitiva, accessibile dal web, facilita l’implementazione della soluzione, orchestrando la creazione di infrastrutture su larga scala. I componenti di DS3 Composer sono zero-touch, efficienti e ottimizzati per essere eseguiti su risorse di computing limitate, rendendoli perfetti per ambienti hybrid e multi-cloud e implementazioni edge.

La tecnologia geo-distribuita di Cubbit è inoltre progettata per allinearsi con i sempre più importanti obiettivi di sostenibilità, estendendo la durata dell’hardware di archiviazione, riducendo i rifiuti elettronici e minimizzando l’impatto ambientale.

Carlo Cavazzoni, Head of Computation R&D di Leonardo, afferma: “Grazie all’adozione della tecnologia di distribuzione geografica granulare del dato, saremo già da oggi in grado di affrontare il trend di crescita dei dati archiviabili – triplicati al 2026 – che genererà un parallelo aumento di rischi, costi e complessità legati alla loro gestione”.

Enrico Signoretti, VP Product & Partnership di Cubbit, afferma: “Le aziende europee stanno affrontando sempre più sfide, dai costi imprevisti ai ransomware, dalla conformità al GDPR alla sovranità digitale. Cubbit DS3 Composer risolve questi problemi semplificando la gestione dei dati. Anche se DS3 sta diventando sempre più popolare per la resilienza, la sicurezza, la sovranità e il risparmio sul costo offerti, in Cubbit non ci consideriamo fornitori di cloud storage ma, piuttosto dei disruptive cloud enabler. Il nostro obiettivo è quello di consentire agli MSP, ai system integrator e alle grandi organizzazioni di creare il proprio cloud personalizzato. I clienti di Cubbit potranno godere di una vera esperienza cloud, mantenendo al contempo il controllo completo su dati, infrastrutture e costi.”

DS3 Composer è attualmente disponibile per un gruppo selezionato di partner e clienti in tutta Europa, tra cui Leonardo, uno dei più grandi player al mondo nell’aerospace, difesa e sicurezza, con oltre 14 miliardi di dollari di fatturato annuo. Il prodotto sarà disponibile pubblicamente all’inizio del 2024. Puoi trovare ulteriori informazioni e prenotare una demo qui: https://www.cubbit.io/it/ds3-composer

About Cubbit

Cubbit, il primo enabler europeo di cloud storage geo-distribuito, offre Cubbit DS3: un object store multi-tenant S3 compatibile, ottimizzato per i casi d’uso edge e multi-cloud. A differenza del cloud storage tradizionale, la tecnologia di Cubbit non archivia i dati in pochi data center centralizzati ma, al contrario, i file vengono cifrati, frammentati, e replicati su più sedi geografiche all’interno di un singolo Paese. Questo risponde alle necessità specifiche di sovranità digitale di ogni nazione, aiutando le aziende a soddisfare tutti i requisiti di conformità (es. ISO e GDPR), garantendo loro al contempo controllo sul dato e iper-resilienza contro ransomware e disastri localizzati. Il cloud geo-distribuito di Cubbit si basa su risorse riciclate e dedicate di computing e storage, contribuendo a ottimizzare l’infrastruttura di archiviazione di aziende ed enterprise a una frazione del costo dei provider di cloud tradizionali, eliminando il lock-in. Cubbit, partner di Gaia-X, è una delle principali scaleup europee deep tech. Ha raccolto oltre 12 milioni di dollari e ha espanso la propria presenza in oltre 70 paesi, dove la sua tecnologia è stata implementata su oltre 5.000 nodi attivi. Nel 2022, Cubbit ha lanciato la sua soluzione B2B, che ora conta tra i suoi clienti più di 200 partner, aziende ed enterprise tra cui l’Aeroporto Marconi di Bologna, Bonfiglioli, CNP Vita (Gruppo UniCredit), Granarolo, Leonardo, Regione Sicilia e SCM Group. Cubbit è una dei tre vincitori dell’EIT Digital Challenge Award 2021 assegnato alle migliori scaleup europee ed è stata scelta da EIC Scaling Up tra le prime 30 scaleup deep tech europee. Per maggiori informazioni: https://www.cubbit.io/it/

About Next Generation Cloud Pioneers

Lanciato nell’aprile 2022, Next Generation Cloud Pioneers è il programma in cui un numero selezionato di aziende italiane all’avanguardia sta adottando la soluzione di cloud object storage geo-distribuito di Cubbit per creare la prima rete B2B privata in Europa.

Translate »