LinuxNews

Distro Linux, la classifica

Distro Linux, la classifica 1

Nei momenti di stasi, tra una nuova distribuzione e l’altra, gli amanti linuxari si divertono a fare le loro principali classifiche. Oggi anche noi di SocialandTech vogliamo farne la nostra personale con relativi commenti, vediamola insieme.

Il primo posto è detenuto saldamente da MINT, distro nata come un fork di Ubuntu, piano piano si è fatta strada nella considerazione degli utenti, fino a superare tutte le altre. Al secondo posto l’inossidabile DEBIAN, la distro amata dai puristi linux, alcuni la definiscono la madre di tutte le distribuzioni. La medaglia di bronzo è di UBUNTU, sviluppatata da Canonical. Amata da molti e avversata da alcuni puristi, i quali dicono sia la Microsoft del pinguino. L’azienda inglese, pur non essendo un colosso come la società di Redmond, ha fatto importanti accordi con IBM per i server, ha una sua versione (Snappy) dedicata appunto per server, sta sviluppando la sua versione mobile e relativa convergenza con fissi e ha appena sfornato la nuova 16.04. La medaglia di legno è vinta da OpenSUSE. Il progetto openSUSE è l’espressione dell’impegno di una comunità diffusa in tutto il mondo per promuovere l’utilizzo di Linux ovunque. openSUSE crea una delle migliori distribuzioni Linux lavorando insieme in modo aperto, trasparente e in un clima di amichevole condivisione come parte della comunità mondiale del Software Libero e Open Source. Il progetto è controllato dalla sua comunità e si affida ai contributi dei singoli membri che lavorano come tester, redattori, traduttori, esperti di usabilità, artisti e ambasciatori o sviluppatori. Il progetto comprende una vasta gamma di tecnologie e persone con diversi livelli di competenza che parlano lingue diverse e con differenti basi culturali. (Da homepage di Suse)

Di seguito un breve screenshot delle altre, fino al decimo posto (fonte dati DistroWatch.com)

Selezione_052

Da notare al decimo posto la posizione stabile di Android.

 

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<