comunicato stampaNewsTech

DRIVENOW ARRIVA A LISBONA

DRIVENOW ARRIVA A LISBONA 1

211 modelli BMW e MINI disponibili nella capitale portoghese

• Lisbona diventa la tredicesima città DriveNow in Europa

• 211 modelli di BMW e MINI sono ora disponibili a Lisbona

• Per la terza volta DriveNow si affida a un modello di franchising

Comunicato Stampa

DriveNow, il servizio di car sharing frutto della joint venture tra BMW e SIXT SE, da oggi è operativo anche a Lisbona. Il gruppo di car sharing collaborerà per la terza volta con un partner di franchising: Brisa Group, il più grande operatore privato di infrastrutture di trasporto in Portogallo.

Con il lancio di Lisbona, DriveNow espande il proprio servizio verso il sud dell’Europa portando così a tredici il numero di città in cui è possibile utilizzare il servizio di car sharing. La flotta iniziale comprende 211 modelli tra BMW e MINI: MINI Cooper a tre e a cinque porte, MINI Clubman, BMW Serie 1 e auto elettriche BMW i3. L’area operativa nella capitale portoghese copre per il momento un’area di 48 chilometri quadrati.

Il servizio di car sharing sarà interoperabile, quindi i clienti italiani potranno comodamente accedere e utilizzare il servizio a Lisbona come se si trovassero nella propria città.

“Come molte metropoli, anche Lisbona si trova ad affrontare la sfida di ridurre il traffico e l’inquinamento”, afferma Andrea Leverano, Managing Director DriveNow Italia. “Perseguendo questo obiettivo, sono infatti numerose le offerte sharing disponibili in città e con DriveNow, da oggi, anche la mobilità automobilistica sarà condivisa”, aggiunge Leverano.

Attraverso la collaborazione con Brisa Group, fornitore d’infrastrutture di trasporto che gestisce le autostrade portoghesi e grazie al proprio sistema di pedaggio fornisce soluzioni tecnologiche innovative per la gestione del traffico, DriveNow sceglie per la terza volta di operare secondo un modello di franchising. “Brisa Group ha inoltre grande competenza nella gestione delle flotte e può vantare anni di esperienza locale nel settore della mobilità e Comunicato stampa

questo facilita notevolmente l’entrata di DriveNow nel mercato lisbonese”, ha dichiarato Andrea Leverano, Managing Director DriveNow Italia.

“Condividiamo la stessa idea di mobilità cittadina futura basata sullo sviluppo intermodale e siamo convinti di aver al nostro fianco il partner giusto per le nostre attività a Lisbona”, commenta Leverano.

Fin dall’inizio del servizio di car sharing nella capitale portoghese, i clienti DriveNow di altre città hanno la possibilità di utilizzare le auto in loco. Con già più di 7.000 nuovi membri a Lisbona, il numero totale di utenti registrati DriveNow è arrivato a più di 970.000.

Per maggiori informazioni, visitate il sito https://www.drive-now.com/it/it/milan.

***

DriveNow

DriveNow, il car sharing nato dalla joint venture tra BMW Group e Sixt SE, è attivo in diverse città d’Europa e offre una gamma di veicoli di alta qualità dei brand BMW e MINI con le modalità di noleggio di free floating. I veicoli possono essere prenotati e lasciati in qualsiasi area della città coperta dal servizio. Più di 970.000 clienti registrati trovano e prenotano veicoli utilizzando l’app DriveNow e possono utilizzare il servizio in diverse città. DriveNow gestisce un parco vetture di più 5.900 veicoli a Monaco, Berlino, Düsseldorf, Colonia, Amburgo, Vienna, Londra, Copenaghen, Stoccolma, Bruxelles, Milano, Helsinki e Lisbona. In tutte le città, DriveNow offre anche la possibilità di noleggiare le auto elettriche BMW i3. Diversi studi dimostrano che un veicolo DriveNow sostituisce almeno tre auto private. DriveNow contribuisce quindi a migliorare la situazione del traffico in città.

 

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<