Tech

Durango dal futuro? No! Semplice pubblicità

Durango dal futuro? No! Semplice pubblicità 1

E’ stato definito come primo concorrente dei famosi Google Glass, ma se neanche ha android

installato che concorrenza è?!?!?

Iniziamo subito nell’analizzare i pregi e i difetti del suddetto gadget se cosi possiamo definirlo…

Pro: Posizionamento della telecamera – Gli occhiali Durango sono costituiti da una videocamera

posizionata al centro della montatura per un facile e immediato hands-free

catturando meravigliosi video in full HD.

Contro: Il design degli occhiali non è per tutti sanno un po’ da “Mission Impossible”  e mentre la

qualità video è molto buona, potrebbe non essere alla portata di tutti esteticamente parlando.

Durango dal futuro? No! Semplice pubblicità 2

In effetti questo tipo di occhiale serve solo per le registrazioni ad alta definizione e, magari hanno

la comoda telecamera integrata, in quanto come sappiamo per filmare un qualsiasi video ad

esempio sport extreme la maggior parte delle videocamere richiedono l’installazione sopra la

testa o grazie al supporto nel caschetto. Le caratteristiche sono davvero interessanti, una lente con

8-megapixel del sensore Sony CMOS dietro di esso in grado di catturare video Full HD in formato

MP4 a 30 fotogrammi al secondo, nello stesso tempo è possibile scattare fotografie nitide.

E poiché lo stoccaggio, la batteria e comandi sono tutti costruiti nelle lenti, basta semplicemente

indossarli per iniziare le riprese.

Questo da un vero senso di libertà.

Le cornici sono rivestite con una gomma nera opaca che da un po’ di presa mentre li si indossa,

le lenti Durango sono resistenti agli urti, le cerniere sembrano abbastanza resistenti, ma, l’unica

pecca potrebbe essere la struttura molto sensibile e flessibile e il rischio che si potrebbero

facilmente spezzarsi è dietro l’angolo.

Per quanto riguarda i controlli, c’è solo l’interruttore sulla parte superiore dell’asta sinistra,

un pulsante di accensione sul lato inferiore (vicino al coperchio Micro-USB), e questo è tutto.

Premere in avanti sul pulsante per iniziare a registrare video e premere Indietro per scattare

un’istantanea.

Premendo e tenendo premuto ognuno dei pulsanti per quattro secondi abbiamo la possibilità

di passare da una modalità di messa a fuoco o decidere la risoluzione dei video.

Inoltre ci sono tre LED sulla parte interna dell’asta sinistra per dare un segnale visivo quando

si sta registrando, per la modifica delle impostazioni, o per la ricarica.

Che dire di concorenziale ai google glass c’è ben poco, non comprendiamo bene il motivo può

semplicemente essere utile ai sportivi che vogliono sentirsi liberi.

Ah dimenticavo… Questo giocattolino costa 350$ a voi il giudizio!

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<