AndroidApple

EasyAcc e la sua mega Power Bank

EasyAcc e la sua mega Power Bank 1

Oggi vi presentiamo grazie alla collaborazione con EasyAcc una super batteria per ricaricare tutto e non trovarsi mai senza corrente per i propri dispositivi mobili.

Le batterie d’emergenza ormai sono diventate il secondo oggetto da portarsi dietro oltre al nostro telefonino, visto la poca durata che hanno, ma non solo, parliamo di caricare la nostra fotocamera, il nostro tablet…etc….. È questo il trend che segue la EasyAcc 20000mAh, una delle più popolari e conosciute aziende del marketplace di Amazon.

IMG_4205

Ovviamente si distingue da molte in commercio per la sua capienza, visto che la EasyAcc è di ben 20000mAh. Nelle celle che si trovano al suo interno, vengono custoditi, ben 20000 mAh, una capacità che è quasi al limite massimo in accessori di questo tipo.

IMG_4207

Per capire quanta energia sia immagazzinata, basti pensare che in un iPad Air 2 troviamo una batteria da 7340 mAh, in un iPad Air 8827 mAh, in un iPad 4, che è stato forse il dispositivo portatile a maggior capacità di tutti i tempi di Apple, 11.560.

Tutto ciò ci permette quindi di non restare mai senza energia, indipendentemente dal dispositivo che abbiamo sotto mano, sia esso un tablet che qualche altro tipo di accessorio.

Specifiche:
Capacità: 20000mAh x 3,7 V = 74Wh
Ingresso: DC 5V 4A (max)
Uscita: DC 5V 4.8A (max)
Dimensione:. 6.57 x 3.1 x 0.86 in / 167x 80 x22 mm
Peso: 16 oz / 454g

La batteria, viste le capacità, è tuttosommato non troppo massiccia: si impugna con una mano e pesa poco meno di mezzo kg. Non potremo ovviamente pensare di ficcarcela in tasca, ma in una borsa alla fine potrebbe trovare posto.

La tecnica costruttiva è accurata, come ogni prodotto EasyAcc. Nonostante la scelta di realizzarla interamente in plastica (anche per ragioni di peso), la Easyacc 20000 mAh è ben assemblata. Ottima la superficie “soft touch”. Sulla parte frontale troviamo i classici LED (25% l’uno)che segnalano la carica anche se non risultano sempre precisi.

IMG_4209

La batteria ha ben 4 porte USB in uscita. Il massimo che potevamo aspettarci. Ma come accennato, EasyAcc ha scelto di rendere compatibile la terza porta con i dispositivi DC 5V, come le videocamere Sony.  La Technologia smart riconosce automaticamente dispositivo collegato ed offre la corrente di carica ottimale – Garantisce una ricarica più veloce ed più efficiente.

Da segnalare che, invece, la porta in ingresso per la ricarica è una Micro USB. Le specifiche standard di questo tipo di connettori dicono che al massimo potranno ricevere 4A di intensità.

La prima prova che abbiamo fatto, dopo averla “scaricata”, è stata la ricarica. Usando un alimentatore in grado di spingere al massimo la velocità, Ingresso di 4A – Doppia porta di ingresso disegnata, il PB20000MS può essere ricaricato in 6 ore, che riduce il tempo di ricarica fino al 50%. Fate conto che una mattinata la mette tutta a ricaricarsi oppure fatelo la notte.

IMG_4210

Non finisce tutto qua perché è compresa pure una torcia LED di alta luminosità che soddisfa le esigenze dell’utilizzo di illuminazione d’emergenza.

IMG_4208

In conclusione, la batteria di EasyAcc è una imponente riserva di energia, con una buona resa rispetto allo standard di mercato. La grande capacità limita la velocità di ricarica e la comodità di trasporto, che non sono comunque qualche cosa che chi acquista una batteria da 20000 mAh può pretende di avere. Qualche cosa che invece avremmo preteso sono due porte da 2,1 A, magari usando i chip “smart” che permettono ad alcuni concorrenti di avere porte che si adattano al dispositivo connesso.

La EasyAcc 20000 mAh, costa 29,99 euro su Amazon anziché 59,99€ da prendere al volo direi!!!!!

http://www.easyacc.com/226-power-bank direttamente dal sito

8 Comments

  1. Pianta la di copiare articoli in giro per il web e spacciarli per farina del tuo sacco… La maggior parte degli articoli sono copiati da siti stranieri (e tradotti male) mentre adesso ti ci metti anche con gli italiani. Tenere un blog non vuol dire scopiazzare in giro, senza nemmeno la decenza di citare una fonte. È un insulto all’intelligenza dei lettori.

    http://m.macitynet.it/recensione-batteria-esterna-da-20000mah-easyacc-la-super-riserva-di-energia/

    1. Ciao Andrea e grazie per il commento e di seguire il nostro blog.
      Assolutamente non vogliamo insultare nessuno ma inserire notizie che siano il più vicine ad esperti con una competenza maggiore riconosciuta anche dal web. Il mio non citare le fonti non è dovuto ad una trascuratezza o non riconoscere lo scritto di queste persone, è solo un inserire nel contesto del mio scritto alcuni dati che mi sembrano interessanti. In ogni caso d’ora in avanti eventuali frasi riportate verranno virgolettate e se saranno grandi riferimenti inserirò anche la fonte.
      Saluti

      1. E comunque quello che dici ha poco senso… Come dire che per scrivere un libro horror copio IT di Stephen King perché è più competente. È comunque plagio, e sul web penalizza a livello SEO anche l’autore del contenuto originale.
        Inoltre parli di recensioni di articoli che i produttori ti danno a tale scopo; reputi serio recensire un prodotto copiando la recensione fatta da un altro un anno prima?

        1. Non ho mai riportato articoli interi copiati ma alcuni riferimenti, come nel caso del tuo esempio non copio il libro IT. Per quanto riguarda recensioni di 1 anno prima, il prodotto è lo stesso senza modifiche e se ricevo i prodotti ora e non alla sua uscita non è colpa mia.
          Ho cercato di risponderti in maniera abbastanza chiara, con questo ti chiedo di evitare ulteriori commenti visto che la risposta iniziale è abbastanza esaustiva e chiara per i successivi miei comportamenti.
          Saluti e buona giornata

  2. Guarda che questo articolo, ad esempio, è identico a quello che ti ho linkato. Sono un blogger anche io e combatto spesso con chi mi copia i contenuti. Quello che dovresti fare è prendere questo articolo e citare la fonte e idem per tutti quelli che hai già pubblicato, traducendoli con google dall’inglese. Se ti è comodo sono disposto a cercare io tutte le fonti e metterle come commento ai singoli articoli… Se reputi esaustiva la tua risposta (peraltro poco comprensibile… Cito: “Assolutamente non vogliamo insultare nessuno ma inserire notizie che siano il più vicine ad esperti con una competenza maggiore riconosciuta anche dal web. Il mio non citare le fonti non è dovuto ad una trascuratezza o non riconoscere lo scritto di queste persone, è solo un inserire nel contesto del mio scritto alcuni dati che mi sembrano interessanti.”) forse credi che io abbia 16 anni…

  3. Lungi da me il volerti paragonarti ad un ragazzo di 16 anni (sei un blogger conosciuto e stimato nel tuo ambito). La mia era una spiegazione semplice per non entrare in dettagli molto più articolati e complessi che richiederebbero un contatto diretto.
    Come ti ho specificato d’ora in avanti provvederò a virgolettare eventuali piccole frasi o a citare la fonte qualora la recensione riporti una parte maggiore.
    Ti ringrazio comunque della tua collaborazione nel caso in cui mi sfuggissero dei riferimenti e tu li trovassi e me li facessi notare.
    Ti aggiungo che ho iniziato questa “avventura” da qualche mese e sono ancora “acerbo” e ho molte cose da imparare, quindi ogni buon maestro è sempre gradito.
    Ancora saluti e buona giornata

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<