AndroidNewsTech

Facebook: 500 dollari per chi trova bug in Oculus

Facebook non vuole rischiare che il lancio diOculus Rift, con quello che le è costato, sia meno che perfetto. La società di Zuckerberg ha quindi messo una taglia su ogni errore che gli sviluppatori riescono a individuare tanto nel dispositivo, quanto nel software (in particolare per evitare future intrusioni degli hacker) e nel sito. A partire da 500 dollari a segnalazione.

1406201213_oculus-rift-dk2-600x335

Nella versione Dk2 (Development Kit 2), il visore per la realtà virtuale è ormai in mano ai team di sviluppo, impegnati a creare giochi e programmi in grado di sfruttare l’enorme potenziale del Rift. Non è improbabile, quindi, che l’utilizzo intensivo faccia emergere problemi da risolvere prima che il dispositivo venga commercializzato per il pubblico.

Leave a Response

Fabio Guerrera
Appassionato di sicurezza informatica, analisi dati, ruolo gestionale e di acquisizione clienti tramite il Digital Marketing e Growth Marketing! Il classico cacciatore di teste!
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<