TechNewsRecensioni

Grado SR80e: cuffie curatissime!

Grado SR80e: cuffie curatissime! 1

Cari ragazzi oggi vi proponiamo un marchio altisonante che è da sempre specializzato nella creazione e produzione di ottimi dispositivi, ovviamente stiamo parlando del campo della musica, che soddisfano in toto ogni settore; materiali, costruzione e suono.

Stiamo parlando della società Grado, vi riportiamo un piccolo estratto in in lingua inglese della loro storia:

Grado Labs is a Brooklyn based company that hand makes headphones and cartridges. Family run since 1953, Grado has seen three generations: Joseph, John, and Jonathan Grado. As Ars Technica says, “…on a quiet street in south Brooklyn is a manufacturing operation that produces some of the most renowned headphones… it’s just the Grados in their narrow townhouse making the little-known, well-loved line of headphones.”

La scelta del materiale è davvero accurata come anche la resa sonora, ogni cosa viene presa in considerazione con il massimo dettaglio; ricordiamo che questa marca ha sempre ottenuto ottimi riconoscimenti da parte di ogni utente, da quello esperto di audio al semplice utente consumer, fino alla stampa.

IMG_5190

La prima cosa nel presentarvele che non mi ha colpito molto, a differenza invece delle cuffie, è stata la scatola. Semplice anche troppo, anche se ben imbottita con la gommapiuma, ma avrei preferito qualcosa di più ricercato, un po’ come hanno fatto nella cuffia.

Grado SR80e

Prendendo in mano le SR80e non possiamo non notare il look vintage. Diciamo che non è sicuramente il loro punto forte, ma possiamo dire che rimangono comode anche per lunghi ascolti. Più importante sicuramente è la qualità del suono e la funzionalità.

Innanzitutto chiariamo che si tratta di un tipo di cuffia aperto, ottima cosa per la riduzione della distorsione e delle risonanze e per ottenere una buona risposta sulle basse frequenze. In questo caso non ci saranno isolamenti con l’esterno. Possiamo dire un’ottima soluzione per esempio per un musicista che non vuole sentirsi intrappolato da un tipo di cuffia chiuso.

Grado SR80e

Andando a parlare del comparto sonoro, la descriveremo come decisamente equilibrata, nei medi ed alti eccelle ed i bassi risultano presenti, il tutto legato ad un’ottimo sound pulito e morbido da ascoltare. Possiamo dire che Grado si impegna molto nel donare un suono preciso, coinvolgente e bilanciato. Dovete assolutamente provarle per poter capire meglio di cosa si vuole parlare, vi farete sicuramente coinvolgere dalla resa sonora che possiedono.

Utilizzata in aggiunta ad un ampli e con le musiche giuste, che possiedono un sound con bassi meno presenti, questa cuffia aperta rende al di sopra di ogni aspettativa. Possiamo sicuramente dire di trovarci in presenza di una cuffia che vale di più di quello che costa.

Parlando di ergonomia possiamo dire che risultata tutto piacevole nonostante l’archetto non sia imbottito, l’equilibrio fa da padrone. Il peso è contenuto, si indossano con semplicità.

Grado SR80e

Quando ascoltate, avrete una tale armonia che avrete la voglia di alzare sempre più il volume. I materiali pregiati e la costruzione solida danno impressione di un prodotto duraturo. L’aspetto a me piace anche se come detto in precedenza è vintage, ma tutto ciò è soggettivo.

Grado SR80e

La cuffia presenta un doppio cavo, che parte da ogni padiglione, ed è molto spesso, rendendolo cosi anche resistente, un connettore solido e placcato in oro. Qualcuno potrà dire che magari sia un po’ lungo ed in effetti per la mobilità forse crea qualche impedimento.

Grado SR80e

Consigliata quindi a chi vuole una cuffia che protende per i bassi, si tratta di una cuffia che eccelle nell’equilibrio e nella longevità di ascolto. Purtroppo non avremo nessuna confezione per poterla portarle in giro ed anche in questo mi ha stupito in negativo, ma per il prezzo a cui la acquisterete avrete una cuffia decisamente di livello superiore.

In italia la troverete da Audioclub e su Amazon la potrete comprare al prezzo di 148€

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<