AndroidAppleNewsSocialTech

I fallimenti tecnologici del 2012

I fallimenti tecnologici del 2012 1

Se ci sei passato, li conosci già. Altrimenti, ecco i peggiori flop tecnologici dell’anno

tops-flops

 

La resurrezione di Nokia (?)

 Con l’annunciata partnership con Microsoft e il lancio dei Windows Phone l’azienda finlandese avrebbe dovuto rilanciarsi nel 2012. Ma le perdite sono state importanti e i Lumia non hanno sfondato il mercato come da previsione!

Nokia-Lumia-800

Google Nexus Q

Beh in effetti 300 dollari per avere una palla che manda musica in streaming è un Flop potente!

Qla

Path e i contatti della rubrica

Path è un’app che ci sta piuttosto simpatica. In febbraio però si è scoperto che la versione per iOS copiava tutti i contatti della rubrica senza chiedertelo. Una brutta figura, nonostante le scuse

path-icon200

AT&T e FaceTime negli Usa

Il provider americano con più utenti iPhone ha deciso di far usare FaceTime solo a quelli che avrebbero cambiato piano tariffario (pagando di più). Fail, ora il servizio è stato aperto, ma solo in 4G. Niente iPhone 4 e 4S, per intenderci.

facetimey

La Tv 3D

Sembrava dovesse essere LA cosa tech dei prossimi anni. Ma solo il 25% dei nuovi Oled supporta questa tecnologia, che non è mai esplosa. Però l’occasione è sempre buona per portare degli occhiali buffi!

everything-3d-guide-379-0
Laplet
 
Laptop che sono tablet o tablet che sono tablet. Ecco, forse proprio quello è il problema. Che diavolo sono? L’incontro, nonostante Windows 8, non è stato entusiasmante. Ma il prossimo Ces potrebbe svelare qualche passo avanti
AN11569846Dell_2
 
I blackout della nuvola di Amazon

I server di Amazon sono andati giù diverse volte quest’anno e hanno messo offline Foursquare, Instagram, Netflix, Flipboard e molti altri servizi. Capita, ma quando sei il più grande, il fail è di proporzioni conseguenti.

amazon_cloud_drive-620x350

Zynga

La Ipo da 1 miliardo di dollari non ha funzionato. Facebook le ha voltato le spalle. Nel 2011 l’azienda ha perso 400 milioni di dollari. A ottobre 2012 ha tagliato il 5% dei suoi posti di lavoro e chiuso 13 giochi. Crisi nera.

Zynga-1024x252

In attesa di cosa possa accadere nel 2013, segnalateci ulteriori flop del 2012!!!

Leave a Response

Fabio Guerrera
Appassionato di sicurezza informatica, analisi dati, ruolo gestionale e di acquisizione clienti tramite il Digital Marketing e Growth Marketing! Il classico cacciatore di teste!
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<