NewsTech

Il MIT sta sviluppando occhi robot super-intelligenti

Il MIT sta sviluppando occhi robot super-intelligenti 1
Le nuove generazioni di robot antropomorfi possono vedere molto meglio rispetto al passato, grazie alle telecamere 3D, ma questo non significa necessariamente che essi capiscono quello che stanno vedendo. Senza un buon software di riconoscimento degli oggetti, un robot maggiordomo di un futuri molto prossimo, non sarebbe in grado di distinguere una cosa da un’altra. Un gruppo di studenti del MIT ha affinato algoritmi esistenti per dare ai robot la possibilità di, ad esempio, non avvelenare accidentalmente i loro padroni umani. Sulla base di una costruzione statistica nota come la distribuzione Bingham, il nuovo algoritmo di Glover robot permette non solo di vedere gli oggetti, ma di individuare il loro orientamento. 
Honda Asimo
Si tratta di una funzione matematicamente complessa, ma l’algoritmo di Glover ha aumentato la vista del 15 %. In un test, circa l’ 84 % degli oggetti “guardati” con il nuovo sistema, sono stati identificati correttamente. Gli oggetti accatastati uno sopra l’altro sono un po’ più difficili da riconoscere per il software, infatti la percentuale di oggetti confusi è del 73 %. Forse vi starete chiedendo che cosa intende fare Glover con i suoi robot dalla super vista. Ha l’obiettivo di fare una partita a ping pong contro di loro, naturalmente! Teoricamente il  robot riuscirà a calcolare la velocità e la rotazione della palla, avendo quindi abbastanza informazioni tirarla dall’altra parte del tavolo. 

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<