Intel presenta il primo programma di accelerazione dell’AI nel settore 1

Intel presenta il primo programma di accelerazione dell’AI nel settore

Fornisce agli sviluppatori di software gli strumenti tecnici e le risorse per abilitare l’intelligenza artificiale in più di 100 milioni di PC entro il 2025.

IN BREVE

  • L’AI PC Acceleration Program di Intel porterà l’intelligenza artificiale su oltre 100 milioni di PC entro il 2025, partendo dal prossimo lancio dei processori Intel® Core™ Ultra il 14 dicembre.
  • Collaborando con più di 100 sviluppatori di software indipendenti (ISV) e lavorando a oltre 300 funzionalità accelerate dall’AI, Intel potenzierà l’esperienza d’uso dei PC per quanto riguarda effetti audio, creazione di contenuti, gaming, sicurezza, streaming collaborazione in video e tanto altro.
  • I partner iniziali del programma comprendono Adobe, Audacity, BlackMagic, BufferZone, CyberLink, DeepRender, MAGIX, Rewind AI, Skylum, Topaz, VideoCom, Webex, Wondershare Filmora, XSplit e Zoom.

Santa Clara (USA), 19 ottobre 2023 – Partendo dai casi di utilizzo dei PC con AI presentati a Innovation 2023, Intel presenta oggi il programma AI PC Acceleration, un’iniziativa di innovazione globale pensata per accelerare lo sviluppo dell’intelligenza artificiale nei PC.

Il programma è volto a mettere a disposizione dei fornitori indipendenti di hardware e software (IHV, ISV) risorse Intel che includono toolchain di intelligenza artificiale, co-engineering, hardware, risorse di progettazione, competenze tecniche e opportunità di co-marketing. Queste risorse aiuteranno i partner dell’ecosistema a sfruttare appieno le tecnologie dei processori Intel Core Ultra e l’hardware corrispondente per massimizzare le prestazioni delle applicazioni di AI e machine learning (ML), accelerare nuovi casi d’uso e connettere il più ampio settore dei PC alle soluzioni emergenti nell’ecosistema dei PC con AI. Ulteriori informazioni sono disponibili su AI PC Acceleration Program website.

Intel presenta il primo programma di accelerazione dell’AI nel settore 2

L’era dell’AI PC

L’arrivo del PC con intelligenza artificiale rappresenta un punto di svolta nel settore: un’era segnata dalla crescente disponibilità di software potenziato da algoritmi di AI e ML. Queste applicazioni consentono alle persone di creare arte, fare musica, sintetizzare conoscenze e lavorare in modo più intelligente. Intel è in prima linea in questa transizione con architetture robuste per CPU, GPU e unità di elaborazione neurale (NPU) in modo da ottimizzare le prestazioni e l’efficienza energetica del software AI.

Intel riconosce che la leadership nel campo del software è fondamentale per l’esperienza d’uso dei PC basati su AI e siamo in una posizione unica per guidare il settore con un approccio a ecosistema aperto. Grazie a una lunga storia nello sviluppo dell’intelligenza artificiale e una profonda rete di relazioni con gli i progettisti degli ISV, Intel assumerà un ruolo attivo nel promuovere connessioni e innovazioni che promuovono nuovi casi d’uso ed esperienze su PC”, ha dichiarato Michelle Johnston Holthaus, executive vice president and general manager of the Client Computing Group di Intel.

Intel e i suoi partner di sviluppo software potenziano le esperienze d’uso dei PC

Il programma AI PC Acceleration darà accesso al ricco patrimonio di talento progettuale di Intel per ottimizzazioni e regolazioni mirate del software basate sulle esigenze degli ISV, strumenti di sviluppo del core e software developer kit come OpenVINO™, oltre che per opportunità di go-to-market.

Lavorando con più di 100 partner su oltre 300 funzionalità accelerate dall’AI, tra cui Adobe, Audacity, BlackMagic, BufferZone, CyberLink, DeepRender, MAGIX, Rewind AI, Skylum, Topaz, VideoCom, Webex, Wondershare Filmora, XSplit e Zoom – Intel contribuirà a migliorare l’esperienza d’uso del PC per quanto riguarda effetti audio, creazione di contenuti, gaming, sicurezza, streaming collaborazione in video e tanto altro.

I primi partner del programma AI PC Acceleration hanno commentato:

  • “Noi di Audacity siamo entusiasti di collaborare con Intel per contribuire a portare strumenti di intelligenza artificiale potenti, aperti e soprattutto gratuiti al pubblico degli utenti di PC AI. Con il tempo, ci aspettiamo che questo tipo di iniziative producano un nuovo tipo di ambiente creativo per musicisti, podcaster e audiofili, un degno successore degli strumenti audio tradizionali che hanno caratterizzato gli ultimi 20 anni. Ci auguriamo che questa sia la prima di molte iniziative di intelligenza artificiale di successo con Audacity. È da tempo che auspichiamo che Audacity diventi un punto di riferimento in cui i ricercatori possano mostrare il proprio lavoro, fornendo allo stesso tempo agli utenti curiosi una suite ricca e variegata di nuovi straordinari strumenti di intelligenza artificiale da provare”. Martin Keary, head of product, Audacity
  • “Siamo entusiasti di poter ottimizzare DaVinci Resolves per l’ultimo processore Intel Core Ultra con motore multimediale avanzato e tecnologie AI. Grazie alla nostra solida partnership e al costante supporto di Intel per la comunità dei creatori di contenuti, non vediamo l’ora di offrire prestazioni ancora più elevate ai nostri utenti”Rohit Gupta, director of DaVinci software engineering, Blackmagic Design
  • La capacità di eseguire il deep learning direttamente sui PC Intel con una NPU integrata rappresenta un punto di svolta per la nostra soluzione di navigazione sicura. Contribuirà a ridurre i problemi legati ai costi e alla privacy dell’intelligenza artificiale nel cloud, aiutando al contempo i clienti a proteggersi meglio dal phishing, che è diventato il punto di ingresso numero 1 per tutti gli attacchi informatici”Dr. Ran Dubin, CTO, Bufferzone
  • “In Webex cerchiamo continuamente di migliorare l’esperienza d’uso per i nostri utenti e l’intelligenza artificiale è fondamentale a questo scopo. Siamo entusiasti di collaborare con Intel per abilitare la nuova funzionalità AI multimediale utilizzando il toolkit Intel® OpenVINO™ e la nuova NPU integrata nei processori Intel per migliorare l’efficienza energetica e la risposta della piattaforma durante le riunioni Webex”Chris Rowen, VP, engineering, Collaboration AI, Cisco
  • CyberLink è convinta che le NPU come quella di Intel saranno fondamentali per offrire agli utenti un’esperienza AI completamente nuova. Collaboriamo strettamente con Intel sull’abilitazione delle NPU e attendiamo con impazienza di godere dei vantaggi ottenuti dall’accelerazione dell’inferenza integrata nell’intelligenza artificiale”Dr. Jau Huang, chairman e CEO, CyberLink
  • Intel Core Ultra consente a Deep Render di fornire agli utenti di PC AI una compressione video AI-only superiore di 5 volte, offrendo una qualità video equivalente a quella restituita da una connessione Internet domestica 5 volte più veloce. Grazie alle straordinarie prestazioni della NPU, Deep Render raggiunge una compressione video AI rapidissima ed efficiente dal punto di vista energetico sui dispositivi degli utenti finali”Chri Besenbruch, co-fondatore e CEO, Deep Render
  • Noi di MAGIX vediamo una grande richiesta di dispositivi mobili che siano sufficientemente potenti per l’editing video ma che offrano comunque una durata della batteria di un’intera giornata. I notebook moderni hanno fatto molta strada con i processori con architettura ibrida di Intel. Inoltre, le nostre app utilizzano pesantemente la GPU per i carichi di lavoro di calcolo multimediale più impegnativi. MAGIX apprezza l’integrazione di una NPU nel prossimo processore Intel Core Ultra come il passo logico successivo verso un ambiente di calcolo eterogeneo ancora più efficiente dal punto di vista energetico. Oltre a eseguire carichi di lavoro IA ottimizzati su CPU e GPU, come stiamo facendo attualmente, siamo entusiasti di esplorare le funzionalità della NPU e stiamo cercando attivamente modi per rendere i nostri flussi di lavoro di editing video più efficienti dal punto di vista energetico, insieme al team di ingegneri di Intel. Crediamo che l’AI PC sarà uno strumento essenziale per i creatori nei prossimi due anni”Hagen Hirchce, CTO, MAGIX
  • La visione di Rewind è quella di dare agli esseri umani dei superpoteri. Lo facciamo offrendo un’intelligenza artificiale personalizzata basata su tutto ciò che una persona ha visto, detto o sentito. Siamo entusiasti di portare Rewind sui PC Windows grazie alla leadership di mercato di Intel e alla profonda collaborazione tecnica in cui possiamo sfruttare le ricche funzionalità di intelligenza artificiale del nuovo processore Intel Core Ultra. Siamo lieti di aderire al programma di accelerazione AI PC, poiché condividiamo il punto di vista di Intel secondo cui l’accelerazione AI è parte integrante dell’esperienza PC”Dan Siroker, co-fondatore e CEO, Rewind
  • In Skylum siamo esperti nel fotoritocco assistito dall’intelligenza artificiale e il nostro prodotto più importante è il software Luminar Neo. È risaputo che le attività in questo settore richiedono sempre più risorse di calcolo: la risoluzione delle foto è in aumento e sempre più strumenti sono orientati all’elaborazione ML. Le iniziative di Intel nel campo dell’intelligenza artificiale, sia dal lato CPU che GPU, nonché la decisione dell’azienda di aggiungere NPU a tutti i suoi nuovi processori, ci consentono di migliorare in modo significativo l’esperienza d’uso per i nostri creatori. Questo ha un impatto positivo sulla velocità di esecuzione delle attività all’interno di Luminar Neo, riducendo al tempo stesso il carico complessivo sui dispositivi degli utenti”Dmytro Mykhalchuk, vice president product and engineering, Skylum
  • Topaz Labs consente ai creatori di contenuti di produrre immagini straordinarie attraverso strumenti innovativi di foto e video enhancement basati sull’intelligenza artificiale. Con la nuova linea di processori Core Ultra di Intel, siamo in grado di sfruttare la NPU per prestazioni di machine learning superiori durante l’esecuzione dei nostri complessi modelli di deep learning. La nostra partnership con Intel ci aiuterà a continuare a sviluppare software all’avanguardia per il miglioramento di foto e video e a rendere i PC AI accessibili a tutti” – Dr. Suraj Raghuraman, head of AI engine, Topaz Labs
  • Siamo entusiasti della nuova piattaforma Intel Meteor Lake. Le funzionalità migliorate di CPU e GPU ci consentono di migliorare la qualità e la reattività delle nostre applicazioni e allo stesso tempo di scaricare completamente i carichi di lavoro dell’intelligenza artificiale sulla NPU integrata. Abbiamo collaborato con Intel sull’integrazione della NPU per la nostra elaborazione video e miriamo a lavorare su una serie di altre funzionalità AI che ora possiamo eseguire offline sulla NPU. È un enorme passo avanti e siamo entusiasti di offrire nuove funzionalità ai nostri clienti”Gareth Reynolds, head of product, VideoCom.com Inc.
  • Filmora è entusiasta di offrire ai propri oltre 100 milioni di utenti le straordinarie funzionalità AI basate sui nuovi processori Intel. Sfruttando tutte le funzionalità AI del processore Intel Core Ultra attraverso CPU, GPU e l’innovativa NPU, aiutiamo gli utenti a migliorare, ottimizzare e liberare il loro potenziale creativo, consentendo loro di realizzare video accattivanti senza sforzo. Non vediamo l’ora di continuare la nostra forte partnership con Intel, rendendo i PC basati sull’intelligenza artificiale accessibili a tutti i creatori”Shearer Wang, product marketing director, Wondershare Filmora
  • Siamo incredibilmente entusiasti di raccogliere i frutti del nostro lavoro con Intel per integrare le funzioni Intel NPU in VCam, poiché avere la capacità di scaricare la segmentazione in background e altri carichi di lavoro AI sulla NPU è fondamentale per ottenere una qualità video più elevata sull’hardware professionale. Utilizzando un modello AI più grande in esecuzione sulla NPU Intel, siamo in grado di ridurre le imprecisioni nella rimozione dello sfondo sui video live fino al 30%, riducendo allo stesso tempo in modo significativo il carico complessivo su CPU e GPU. Condividiamo la visione di Intel per il PC AI con un nuovo e potente hardware per i creatori e non vediamo l’ora che questa tecnologia diventi mainstream attraverso iniziative come il programma di accelerazione del PC AI”Andreas Hoye, CEO, XSplit
  • L’uso delle tecniche di intelligenza artificiale negli scenari di videoconferencing è cresciuto in modo significativo negli ultimi anni e in Zoom siamo molto felici di vedere che Intel sta integrando la propria NPU per fornire un acceleratore AI efficiente dal punto di vista energetico per scaricare i carichi di lavoro di intelligenza artificiale di immagini e audio. L’adozione della NPU da parte di Intel nella propria roadmap significa che l’esperienza Zoom beneficerà di una migliore efficienza energetica per i carichi di lavoro AI a partire presto dalle piattaforme Meteor Lake e ancora di più in arrivo”Eric C. Yu, head of hardware partnerships, Zoom

Il programma AI PC Acceleration è un’estensione della AI Accelerator Initiative di Intel Partner Alliance, che fornisce un approccio di coinvolgimento programmatico per oltre 1.000 partner ISV al fine di creare, ottimizzare e distribuire soluzioni AI dall’edge al cloud.

###

Informazioni su Intel

Intel (Nasdaq: INTC) è un’azienda leader di settore che crea tecnologia in grado di cambiare il mondo, rendendo possibile il progresso globale e arricchendo la vita delle persone. Lavora costantemente, ispirata dalla Legge di Moore, per portare avanzamenti nella progettazione e nella produzione di semiconduttori che aiutano i clienti ad affrontare le loro più grandi sfide. Intel sprigiona la potenza dei dati per trasformare in meglio le imprese e la società, integrando intelligenza nel cloud, nella rete, nell’edge e in ogni tipologia di dispositivo informatico. Per sapere di più sulle innovazioni di Intel, è possibile visitare i siti web newsroom.intel.com e intel.it.

© Intel Corporation. Intel, the Intel logo and other Intel marks are trademarks of Intel Corporation or its subsidiaries. Other names and brands may be claimed as the property of others.

Note

Le funzionalità AI possono richiedere l’acquisto, l’abbonamento o l’abilitazione del software da parte di un fornitore di software o piattaforma oppure possono avere requisiti specifici di configurazione o compatibilità.

Le prestazioni variano in base all’uso, alla configurazione e ad altri fattori. Ulteriori informazioni su www.Intel.com/PerformanceIndex.

Nessun prodotto o componente può essere assolutamente sicuro.

I costi e i risultati possono variare.

Le tecnologie Intel potrebbero richiedere l’attivazione di hardware, software o servizi abilitati.

Intel non controlla né verifica i dati di terze parti. Dovresti consultare altre fonti per valutare l’accuratezza.

Translate »