comunicato stampaNewsTech

Keesy, la startup fiorentina per chi fa home sharing arriva anche a Roma a metà novembre e Milano a fine novembre

Keesy, la startup fiorentina per chi fa home sharing arriva anche a Roma a metà novembre e Milano a fine novembre 1

 L’azienda chiuderà il 2017 con 5 Keesy point aperti e con il lancio di nuovi servizi per gli host

Dopo l’apertura del primo Keesy Point di Firenze, sono più di 60 le richieste di investimento, da Barcellona a Miami.

Comunicato Stampa

Keesy, la startup italiana che ha lanciato a maggio il primo servizio di accoglienza totalmente automatizzato per il check-in (e il check-out) in aiuto dei viaggiatori e di chi affitta case a scopi turistici, è pronta a sbarcare anche a Roma e Milano. Nella capitale il primo Keesy Point aprirà a metà novembre nella zona di Trastevere, mentre a Milano il servizio arriverà a fine novembre vicino alla stazione centrale. Nel 2018 è in programma l’apertura di altre due sedi anche a Roma Termini e a Milano Cadorna.

Il futuro di Keesy: nuovi franchise con WM Capital

L’azienda chiuderà il 2017 con 5 Keesy point aperti, e l’obiettivo per il 2018 è arrivare a 2,4 milioni. Tra i piani futuri c’è infatti l’apertura di 30 Keesy Point entro il 2019: “Non solo in Italia”, precisa Donnini. “Abbiamo ricevuto oltre 60 richieste, da Barcellona a Miami: investitori interessati a far parte di questa attività”.

Grazie al recente contratto siglato con WM Capital, realtà specializzata nel Business Format Franchising, verranno studiate le modalità di sviluppo del progetto tramite sistemi a rete, dal franchising alla joint-venture, dal master all’affiliazione mista e alla partnership. “Ci stiamo allargando – conclude Donnini – e già stiamo vedendo i primi risultati. 

nuovi servizi: nasce una nuova idea di ospitalità pensata per regalare solo il bello dell’accoglienza 

L’offerta del servizio si arricchisce con due nuove importanti funzioni, oltre al classico Keesy Box che comprende ritiro e consegna chiavi al Point:

  • Keesy Keyless – Per chi ha una casa domotica e che non avrebbe bisogno di incontrare il proprio guest per il ritiro e la riconsegna delle chiavi, ma non vuole fare a meno degli altri servizi offerti da Keesy: burocrazia automatizzata, pagamento del soggiorno e raccolta dati e documenti. La nuova funzione è pensata soprattutto per liberare Keesy dai confini territoriali. Senza la necessità di recarsi al Keesy Point, il Guest riceve il codice domotico dell’appartamento del proprio Host in modo semplice e diretto.
  • Keesy Papers – Per chi non vuole rinunciare al momento della consegna fisica delle chiavi, ma vuole delegare a Keesy tutta la parte burocratica. “Keesy porta il mondo dei servizi per l’ospitalità 2.0 a un nuovo livello – commenta Patrizio Donnini, ideatore e fondatore della startup – Il momento dell’accoglienza non viene né annullato né meccanizzato, ma è semplicemente spostato per conciliare i tempi di chi arriva e di chi accoglie”.

Prossimi Appuntamenti: Keesy sarà a TTG Incontri (Rimini 12-14 ottobre) e a BTO (Firenze 28 e 29 novembre)

Dal 12 al 14 ottobre 2017 Keesy sarà presente a Rimini alla 54esima edizione di TTG Incontri, il principale marketplace del turismo B2B in Italia, al padiglione A3 – stand 116. L’appuntamento in fiera di novembre è invece a Firenze, mercoledì 29 e giovedì 30 novembre 2017, alla X edizione di BTO – Buy Tourism Online, l’evento di riferimento su Travel & Innovazione, padiglione Spadolini.

Keesy App è disponibile gratuitamente sia per iOS che Android.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito: www.keesy.com

Keesy 

Keesy Srl è la start up dedicata al turismo extra-alberghiero, composta da un team di professionisti accomunati da una profonda passione per i viaggi e le nuove tecnologie. Fondata a Firenze da Patrizio Donnini, imprenditore e consulente nel settore nuovi media, Keesy nasce dalla volontà di semplificare la vita di chi ogni giorno fa dell’ospitalità la sua missione, restituendo a chi affitta e a chi ospita la libertà di decidere del proprio tempo. www.keesy.com

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<