NewsRecensioniTech

La stazione meteo di Netatmo, anche la temperatura si fa smart

La stazione meteo di Netatmo, anche la temperatura si fa smart 1

La prima volta che Netatmo ha presentato questo suo prodotto era il lontano 2013, e nonostante siano passati ben cinque anni il prodotto è sempre richiesto e mantiene il suo fascino ed innovazione.

Ovviamente per porsi smart dovrà essere associata alla rete Wi-Fi e da li sarà in grado di misurare e condividere diversi parametri atmosferici all’interno e all’esterno della casa.

Ma andiamo a vedere di cosa si compone:

Due unità cilindriche formate con un unico pezzo di alluminio, di colorazione grigia, che oltre a dare una sensazione di solidità sicuramente le rende eleganti e per niente invasive .

La stazione meteo di Netatmo, anche la temperatura si fa smart 2

Le unità sono di due misure differenti; una più grande dove troviamo il sensore interno per la temperatura e qualità dell’aria dell’ambiente in cui è posizionato; l’altra più piccola utilizzabile da sensore esterno per la raccolta dati.

Per l’uso interno l’unità più grande dovrà essere associata alla nostra rete wi-fi e collegata alla corrente tramite il caricatore e cavo fornito in confezione, mentre l’unità esterna avrà bisogno di 2 pile mini stilo (AAA), che garantiscono una durata di dodici mesi (durata che non abbiamo potuto testare per motivi di tempo).

Il modulo interno misura:

  • Temperatura
  • Umidità
  • Qualità dell’aria
  • Notifica ventilazione
  • Sonometro

Il modulo esterno misura:

  • Temperatura
  • Umidità
  • Qualità dell’aria
  • Pressione atmosferica
  • Meteo

Possiamo ammettere che dentro questi due piccoli cilindrini si trovano parecchi sensori.

La stazione meteo di Netatmo, anche la temperatura si fa smart 3

Per iniziare la configurazione dovremo associare la Stazione Meteo alla propria rete, avviare l’applicazione, disponibile per iOS e per Android, ed eseguire le istruzioni a schermo.

Come detto in precedenza un modulo sarà posizionato all’interno (quello da collegare alla rete Wi-Fi), ed uno all’esterno, però dovrete considerare che non dovranno essere ad un massimo di 100 metri l’un l’altro. Il modulo esterno, in quanto leggero, bisogna stare attenti a dove si posiziona, consiglio di metterlo in un posto più sicuro o comunque ben fissato.

Netatmo poteva fornire un supporto per i sensori per esterni, ma è disponibile solo spendendo altri 25 euro.

Avvenuta la configurazione e posizionati nei punti giusti avvieranno in automatico i dati da prelevare sull’ambiente.

La stazione meteo di Netatmo, anche la temperatura si fa smart 4

La consultazione dei dati potrà avvenire ovviamente tramite app, ma sarà possibile anche in altri modi come quello web o un bot di Facebook (Facebook Messenger); delle soluzioni sicuramente comode.

Ma se volete interpellare il tutto con la voce ecco il supporto con la connessione ad Alexa usando semplicemente: “Alexa, chiedi a Netatmo quale sia la temperatura esterna”.

Sul modulo interno avrete a disposizione un tasto a sfioramento sulla parte in alto, tramite il quale è possibile forzarete l’aggiornamento dei dati che comunque avviene ogni 5 minuti.

Guardando l’applicazione possiamo ammettere che ci troviamo di fronte ad un ottimo software, ben strutturato che già nella schermata iniziale ci offre i dati attuali dei sensori.

 La stazione meteo di Netatmo, anche la temperatura si fa smart 5                                       La stazione meteo di Netatmo, anche la temperatura si fa smart 6

Girando lo smartphone in orizzontale la schermata principale passa ad un’altra modalità; avremo dei grafici storici e zoomando con le dita o facendo uno swipe potete controllarli nel dettaglio; dati che saranno salvati gratuitamente nel cloud del vostro account.

Non andrete solo a controllare i dati ma sarete avvisati dalle notifiche in caso di temporale, impostando voi stessi la soglia di notifiche.

La stazione meteo di Netatmo, anche la temperatura si fa smart 7

Il vantaggio di questo prodotto oltre che tenerci aggiornati sui valori sia in casa che fuori, mettendoci anche in allarme, fa si che avremo un prodotto longevo, che come detto a inizio articolo è stato rilasciato ben 5 anni fa.

A tutto questo aggiungiamo la possibilità di far interagire Netatmo con IFTTT, personalizzandolo con vari trigger e renderlo ancora più completo.

La Stazione Meteo di Netatmo è venduta sul sito ufficiale a 169,99€, da Hinnovation a 169€ oppure su Amazon a 144,50€. È possibile associare fino a 3 moduli aggiuntivi; ognuno a seconda stanza costa 69,99€ oppure il nuovo Pluviometro ed Anemometro.

Netatmo Stazione Meteo

169,99€
9

Eleganza

9.0/10

Design

9.0/10

Materiali

9.0/10

PRO

  • Prodotto longevo
  • Elegante
  • Consultabile in vari modi

CONTRO

  • Moduli esterni devono essere adattati con attenzione
  • Moduli aggiuntivi costosi

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<