NewsSocial

Mark Zuckerberg ha intenzione di acquistare Whatsapp

Mark Zuckerberg ha intenzione di acquistare Whatsapp 1

Dopo l’acquisto di Instagram nel mirino ora è finito Whatsapp. Secondo il sito TechCrunch sembra che Mark Zuckerberg, fondatore del noto social network Facebook sia interessato ad acquisire il famoso servizio di messaggistica istantanea Whatsapp Messenger.

Mark Zuckerberg ha intenzione di acquistare Whatsapp 2

Ecco ciò che riporta TechCrunch riguardo la notizia pubblicata:

“WhatApp, l’app di messaggistica mobile multi-piattaforma che è riuscita ad ottenere successo senza banner pubblicitari, è stata in contatto con Facebook per essere acquisita, secondo alcune fonti vicine alla situazione. Si sta ancora indagando sul potenziale prezzo ed altri dettagli in merito allo stato dell’accordo. Ma essendo il settore mobile l’ultimo campo di battaglia, è comprensibile un acquisizione di questo genere.”

La domanda sorge spontanea. Perché Facebook vuole acquistare WhatsApp? Ecco alcuni motivi 

1. L’obiettivo di Facebook è arrivare al prossimo miliardo di iscritti e nel mondo ci sono almeno cinque miliardi di persone con un telefonino.

2. WhatsApp non è un’applicazione di nicchia ma è trasversale a tutti i sistemi operativi (iOS, Android, BlackBerry, Nokia S40, Symbian e Windows Phone) e a buona parte degli operatori mondiali (ad oggi l’applicazione viaggia su circa 750 network mobili in 750 paesi).

3. WhatsApp ha una massa critica di utenti e di comunicazioni in transito davvero importante: 100 milioni di utenti attivi al giorno,1 miliardo di messaggi al giorno (praticamente 11,574 messaggi al minuto), solo per avere un’idea.

4. WhatsApp ha ambizioni di crescita importanti, come dimostra il piano di localizzazione dell’applicazione in altre lingue (italiano compreso).

Per iOS WhatsApp è un’applicazione a pagamento. Se siete utenti Android forse starete pensando che l’app è gratuita ma non è così: dopo un periodo di prova, generalmente un anno, bisogna acquistare l’app ad un prezzo di circa 0.75€; gli utenti iOS, invece, devono acquistarla direttamente e non hanno a disposizione nessun periodo di prova gratuita.

Ovviamente queste informazioni per ora sono rumors. Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, seguici su Twitter, su Facebook o Google+

Leave a Response

Alfonso Altavilla
Electronic and Electrical Engineer - C.E.O of Myself. Appassionato di tecnologia e di tutti i prodotti Apple - Admin/Editor di SocialandTech.net - Apple Supporter, iPhone4 User, iPod User, iMac User, iPad User, AppleTV User.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<