comunicato stampaNewsTech

MAUDEN PRESENTA A FUTURA CITY 2016 L’INNOVATIVA CHATBOT PER LA GESTIONE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

MAUDEN PRESENTA A FUTURA CITY 2016 L’INNOVATIVA CHATBOT PER LA GESTIONE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA 1

Mauden mostrerà questa ed altre soluzioni innovative per la PA all’interno dell’area Municipio il 13 ottobre presso East End Studios Milano.

Comunicato Stampa

Mauden, noto system integrator italiano, attivo dal 1987 nel mondo del Data Center, e più recentemente della digital transformation, sarà ospite a Futura City il 13 ottobre 2016 a Milano con l’innovativa Chatbot GETrid progettata per supportare i cittadini nella gestione personale della raccolta differenziata.

Futura City è il primo evento in Italia in cui vivere oltre 50 soluzioni tecnologiche per le smart city di oltre 30 produttori mondiali di tecnologia. Organizzato da Tech Data il prossimo 13 ottobre, l’evento trasformerà gli East End Studios di Milano in una riproduzione in miniatura di smart city di 3.200mq, con le proprie case, la scuola, uffici, negozi, il municipio, la banca, l’ospedale, il museo e l’area verde, proprio come ci si immagina che saranno in un futuro non troppo lontano.

Mauden è stata scelta per ideare una soluzione tecnologica rivolta al contesto del Municipio, in grado di funzionare come uno strumento di concreto supporto al cittadino nella gestione day by day della raccolta differenziata. Basata sul motore di Data Analysis GET di EVO -­‐ divisione digital di Mauden -­‐ l’innovativa ChatBot GETrid impiega una IA (Intelligenza Artificiale) progettata per interagire con gli utenti di FB Messenger, una delle interfacce di linguaggio più utilizzata in Italia, per rispondere in tempo reale a qualsiasi domanda sul tema “dove buttare che cosa e come” nel proprio Comune. All’interno dello stand Mauden, allestito appunto nell’area Municipio di Futura City, i visitatori potranno scoprire la nuova App, che verrà mostrata attraverso una video demo e simulata in tempo reale su un grosso display col quale sarà possibile interagire, come se ci si trovasse nella propria abitazione.

Cesare D’Angelo, Direttore Digital di Mauden, ha commentato: “Abbiamo accettato la sfida di Tech Data di progettare la soluzione per il Municipio del futuro, trattandosi di un’idea che già sposiamo ogni giorno nella nostra attività di generatori di innovazione digitale. Ci siamo immaginati che cosa avrebbe risposto il cittadino qualora interpellato su problematiche pratiche di ogni giorno e ci è venuta l’idea di proporre uno strumento che potesse fornire risposte veloci e chiare, nella lingua di tutti -­‐ la chat di FB appunto -­‐ a curiosità e dubbi tipo “Dove devo buttare il polistirolo? Quando avviene il ritiro dell’umido nella mia via? E adesso che sono in vacanza al mare il polistirolo dove lo dovrò buttare?…E così via. Abbiamo messo alla prova l’Intelligenza artificiale del nostro GET, in un contesto completamente diverso dai consueti, provando a declinarla con l’obiettivo di avvicinare al massimo l’Amministrazione Pubblica come Istituzione al cittadino, forse più “addicted” alla tecnologia e ai linguaggi social che alla gestione dei propri rifiuti domestici!”.

Mauden presenterà nel proprio stand anche un’altra soluzione EVO progettata per le PA. Si tratta di un “sistema di collaboration”, sviluppato come sorta di app per tavolo digitale, ideale per facilitare, appunto, la collaborazione e condivisione anche da remoto su documenti cartografici e progetti CAD, all’interno degli studi tecnici dei Comuni.

Per maggiori informazioni su Futura City: www.smartcity-­‐futura.it

Per conoscere Mauden: http://www.mauden.com

*****

MAUDEN SPA Con circa 100 persone operative nelle due sedi di Milano e Roma oltre che nelle sedi dei Clienti, volumi di business superiori ai 40 milioni di Euro, Mauden è un system integrator attivo su tutto il territorio nazionale in grado di rispondere alle più complesse esigenze delle imprese e garantire a clienti e fornitori continuità di relazione e qualità di servizio. L’Azienda, nata nel 1987 come broker di prodotti hardware usati, ha saputo evolversi nel tempo divenendo nel secondo decennio della sua attività dapprima business partner di grandi brand, quindi rivenditore a valore aggiunto (VAR) della parte infrastrutturale, specializzandosi nell’ambito dello storage. Nel 2012, grazie all’integrazione con DPCS srl, ha esteso la sua offerta anche in ambito software e servizi e nel presidio di grandi data center. Il 2014, invece, ha segnato la nascita di una nuova Business Unit, con la quale la società ha esteso la sua attività di system integration anche ai temi dell’innovazione digitale. Il marchio Bou-­‐tek, ideato da Mauden proprio per accompagnare i brand nel loro processo di innovazione, è stato il primo frutto di questa ulteriore evoluzione.

 

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<