METAVERSO: COME SUPERARE GLI OSTACOLI DELLA FORMAZIONE DA REMOTO GRAZIE ALL'IMMERSIVITÀ 1

METAVERSO: COME SUPERARE GLI OSTACOLI DELLA FORMAZIONE DA REMOTO GRAZIE ALL’IMMERSIVITÀ

TechStar, attraverso la sua piattaforma Meta Presence®, aiuta enti di formazione e realtà accademiche a creare didattica a distanza di valore sfruttando le potenzialità di coinvolgimento immersivo del Metaverso.

Per molte persone è stato complesso rapportarsi con la didattica a distanza, con problematiche riscontrate anche di natura relazionale e psicologica. Infatti, uno studio condotto da alcuni docenti dell’Università di Stanford1 ha definito la “zoom fatigue” quella sensazione di spossatezza che coglie gli utenti di fronte al protrarsi delle comunicazioni attraverso gli strumenti da remoto.

In particolare durante le videochiamate, aumenta la fatica a tenere alta la concentrazione e la produttività, così come nella didattica a distanza a causa della mancanza del contatto diretto e della presenza di maggiori distrazioni legate all’ambiente domestico da cui è non è facile isolarsi.

Il Metaverso è il risultato di un processo di evoluzione della comunicazione che parte dall’esigenza di vivere il web a 3 dimensioni per avvicinarsi il più possibile alla vita reale. Proprio per questo, all’interno dello scenario descritto, può essere un valido alleato anche per il mondo della scuola e della formazione in generale, aiutando a superare quegli ostacoli che la tecnologia attuale contiene e offrendo un accesso più semplice e coinvolgente alla didattica a distanza.

TechStar – realtà italiana Metaverse Enabler che sviluppa soluzioni di Metaverso per accompagnare le aziende nella loro Virtual Transformation – ha realizzato la piattaforma Meta Presence® come occasione di evoluzione per le realtà aziendali e gli enti, privati e statali, che operano nel mondo della formazione e che desiderano sfruttare tutte le potenzialità dell’immersività.

Grazie alla virtual transformation, il processo che porta le aziende a fare business nel Metaverso, l’expertise di TechStar si estende alla formazione per migliorare la qualità e le performance della didattica a distanza, sostenendo le capacità di apprendimento di studenti e lavoratori e in generale dei meeting in videochiamata.

Il Metaverso di Meta Presence® favorisce naturalmente la concentrazione anche attraverso la scelta di ambientazioni, colori, oggetti e strumenti di interazione che supportano l’utente nel vivere un’esperienza coinvolgente e realistica; inoltre, supporta la trasformazione dell’ambiente domestico nel caso in cui l’apprendimento avvenga da casa, grazie alle caratteristiche di immersività del sistema. Meta Presence® è la soluzione TechStar dedicata al mondo business, con un alto potenziale per il mondo della formazione, che permette di fruire del Metaverso in modalità differenti.

Come usare il Metaverso per la formazione?

  • Per supportare e migliorare la concentrazione durante le ore di lavoro digitali, il Metaverso offre ambienti immersivi che aiutano ad isolarsi, ad esempio, da postazioni domestiche condivise con altre persone, realizzando lezioni davvero multimediali con interazioni in tempo reale e utilizzando media di ogni tipo (streaming e condivisione). Inoltre è possibile creare sessioni di formazione di tipo laboratoriale a costo zero e in totale sicurezza, grazie ai digital twin e alla possibilità di manipolarli sostituendo le esercitazioni pratiche;
  • Ricreare aule digitali nel Metaverso, rispetto all’utilizzo delle piattaforme di e-meeting tradizionali, permette di monitorare il comportamento degli utenti in modo da verificarne l’attenzione e ottimizzare l’attività didattica, favorendo così la comprensione e la partecipazione;
  • La formazione nel Metaverso incentiva l’interazione e la collaborazione dei gruppi di apprendimento anche in maniera indipendente, grazie a un design su misura degli ambienti e all’audio spaziale. Inoltre è possibile sfruttare la manipolabilità degli avatar e dei digital twin per simulare situazioni e ruoli differenti, stimolando comprensione, creatività ed empatia;
  • Creare occasioni di co-design utilizzando la permanenza del Metaverso per farne una piattaforma collaborativa per la ricerca, i lavori di gruppo e la realizzazione di progetti.

Grazie alla digital transformation, la nostra quotidianità è cambiata notevolmente abbattendo spesso le barriere spazio temporali. Sfruttando le enormi potenzialità del Metaverso in TechStar abbiamo realizzato una soluzione in grado di colmare i limiti delle riunioni o lezioni a distanza; infatti, attraverso l’ambiente 3D di Meta Presence®, è possibile migliorare l’interattività e il coinvolgimento degli utenti,potenziando le loro capacità di apprendimento e dunque anche i risultati” commenta Marco Zanuttini, Fondatore e CEO di TechStar.

TechStar

TechStar è una realtà italiana “Metaverse Enabler” che accompagna le aziende all’interno del Metaverso con soluzioni Virtual Reality. Nata nel 2021 da un’intuizione del founder Marco Zanuttini – manager con oltre 20 di esperienza nel settore IT – la società sviluppa soluzioni e progetti basati su tecnologie di realtà virtuale e intelligenza artificiale per offrire servizi IT a supporto del business in differenti industry. L’azienda si avvale dell’expertise di AiperTech – laboratorio interno di ricerca in ambito AI spin-off dell’Università di Udine – per creare un accesso al Metaverso, abitarlo attivamente e offrire opportunità di business concrete. TechStar è stata riconosciuta dall’Osservatorio Startup hi-tech, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, come una delle startup italiane dall’impatto più significativo nel 2021.

1 G. Fauville, M. Luo, A.C.M. Queiroz, J. N. Bailenson, J. Hancock, Zoom Exhaustion & Fatigue Scale, Elsevier, agosto-dicembre 2021

Translate »