Milano: Lime presenta la bicicletta elettrica Gen4 con un investimento da 3,2 milioni di euro 1

Milano: Lime presenta la bicicletta elettrica Gen4 con un investimento da 3,2 milioni di euro

Milano è la quarta città in Europa dopo Parigi, Londra, e Roma ad effettuare il passaggio alla flotta Gen4.

Le nuove biciclette elettriche, con batteria intercambiabile e trasmissione automatica a due velocità, fissano un nuovo standard per il bike sharing globale.

Milano: Lime presenta la bicicletta elettrica Gen4 con un investimento da 3,2 milioni di euro 2

Milano, 14 aprile 2023 – Lime, leader mondiale della micromobilità elettrica condivisa, lancia a Milano la sua bicicletta a pedalata assistita di ultima generazione, la Gen4. Lime, infatti, ha reso disponibile una flotta di 2000 biciclette, a complemento dei 750 monopattini già presenti in città. L’aggiornamento della propria offerta di biciclette nel capoluogo meneghino grazie alla nuova generazione di veicoli rappresenta, per Lime, un investimento di 3,2 milioni di euro.

La scelta di sostituire la propria flotta arriva in risposta a una domanda di biciclette elettriche in continua crescita da parte dei residenti: nel gennaio 2023 Lime ha infatti registrato un aumento del 40% delle corse anno su anno, un risultato che va di pari passo con lo sviluppo delle infrastrutture per le piste ciclabili in città. Per questo motivo, Milano è stata la sesta città scelta da Lime a beneficiare del passaggio alla Gen4, facendo seguito a Parigi, Londra, Roma, Washington e Sydney.

A livello globale, il 2022 è stato il primo anno completo di profittabilità e il miglior anno di sempre per Lime, prima società di veicoli in sharing a raggiungere questo obiettivo. Il lancio della nuova flotta rappresenta un’ulteriore pietra miliare nell’impegno aziendale per l’innovazione e la sostenibilità e per incoraggiare i cittadini milanesi a favorire una mobilità a zero emissioni, segnando al tempo stesso un ulteriore salto di qualità per l’intero settore della micromobilità.

L’ultima generazione di biciclette elettriche in sharing di Lime

Le nuove biciclette elettriche verdi e bianche presentano aggiornamenti significativi che le collocano tra le migliori biciclette elettriche in sharing disponibili a livello globale. Il progresso più significativo è la batteria intercambiabile – compatibile anche con i monopattini Gen4 di Lime – che aumenterà in modo significativo l’efficienza e la sostenibilità delle sue operazioni, migliorando al contempo la disponibilità del veicolo per gli utenti. Inoltre, con l’inizio della scalabilità delle batterie intercambiabili e dei veicoli Gen4 a livello globale, Lime prevede una riduzione dei costi operativi, un minor numero di chilometri percorsi dai veicoli dedicati al posizionamento dei mezzi e una maggiore riduzione delle emissioni di anidride carbonica derivanti dal suo servizio.

Ulteriori aggiornamenti della bicicletta elettrica includono:

● Aumento dell’efficienza del motore per aiutare gli utenti a percorrere con facilità anche tratti in salita

● Un supporto per lo smartphone, che consente agli utenti di navigare e seguire le indicazioni senza doversi fermare a guardare il telefono;

● Un nuovo display sul manubrio che rispecchia quello dei monopattini Lime, per una visualizzazione standardizzata su tutti i tipi di veicoli;

● Una trasmissione automatica a due velocità che elimina le marce della generazione precedente per un’accelerazione più facile e una guida più fluida;

● Un design modulare che estende la vita utile a cinque anni.

“Il lancio della nostra bicicletta elettrica Gen4 è un passo importante verso la realizzazione della nostra mission di costruire un futuro in cui il trasporto sia condiviso, accessibile e privo di emissioni di carbonio”, ha dichiarato Matteo Cioffi, General Manager di Lime Italia. “Standardizzare le nostre batterie intercambiabili tra le varie modalità di trasporto è un passo avanti per Lime e per il settore della micromobilità in generale, che rende le operazioni a Milano più efficienti e sostenibili, migliorando al contempo l’affidabilità per gli utenti. L’anno scorso abbiamo assistito a un aumento massiccio dell’uso delle biciclette elettriche Lime nelle città, contribuendo ad alimentare il boom di questo segmento a livello globale. Non vediamo l’ora che i cittadini di Milano provino la bicicletta elettrica Gen4 come alternativa all’auto”.

All’inizio del 2021 Lime ha annunciato un investimento di 50 milioni di dollari nella Gen4 delle biciclette elettriche, che sta sostenendo il lancio e la scalabilità del nuovo veicolo.. Lime ha esteso con successo il suo servizio di biciclette elettriche a 50 città in tutto il mondo utilizzando le biciclette elettriche esistenti. Nel corso del tempo, le flotte di biciclette elettriche Gen4 sostituiranno le precedenti, oltre ad espandersi in nuove città nel 2023.

Lime è l’unica azienda di mobilità elettrica condivisa a progettare internamente i propri veicoli con la medesima batteria intercambiabile ed estraibile, così da riuscire a integrare all’interno della flotta la tecnologia più sostenibile ed innovativa.

###

Riguardo Lime

La missione di Lime è quella di costruire un futuro in cui la mobilità è condivisa, accessibile e a zero emissioni. Come leader mondiale della micromobilità in sharing, Lime collabora con le città per offrire biciclette e monopattini elettrici per realizzare ogni spostamento sotto i 5km. Selezionata dal Time come una delle società più influenti del 2021, Lime ha realizzato oltre 400 milioni di viaggi in oltre 250 città di cinque continenti, stimolando una nuova generazione di alternative sostenibili al possesso dell’automobile. Scopri di più su li.me.

Questo si chiuderà in 20 secondi

Translate »