CoronavirusNews

Misure straordinarie di Sanarti per l’emergenza Covid

Misure straordinarie di Sanarti per l'emergenza Covid 1

Il Fondo di assistenza sanitaria integrativa ha previsto interventi a sostegno delle imprese e dei lavoratori dell’artigianato

Informiamo che San.arti. ha recentemente approvato alcune misure straordinarie per sostenere le imprese e i lavoratori dell’artigianato in questo momento così difficile per il Paese. Uno sforzo che si aggiunge a quello che già in essere e che verrà garantito anche in questo periodo.
 
Nello specifico, le misure consistono nella: 

  • Sospensione della contribuzione a San.arti. da parte delle imprese artigiane attualmente aderenti al Fondo con le stesse modalità previste per la contribuzione obbligatoria;
  • Rimborso delle franchigie versate dagli iscritti per prestazioni erogate dal 24 febbraio 2020 al 31 di ottobre 2020 tramite rete convenzionata Unisalute;
  • Riconoscimento di un’indennità straordinaria di 40 euro per ogni notte di ricovero per un periodo non superiore a 50 giorni per tutti gli ISCRITTI, sia dipendenti che volontari, che risultassero essere positivi al virus COVID-19 dal 24 febbraio al 31 giugno 2020. Nel caso si rendesse necessario un periodo di isolamento domiciliare, a seguito di positività al virus, l’iscritto avrà diritto a un’indennità di € 30,00 al giorno per ogni giorno di permanenza presso il proprio domicilio per un periodo non superiore a 14 giorni all’anno;
  • Riconoscimento di un’indennità straordinaria di 40 euro per ogni notte di ricovero per un periodo non superiore a 50 giorni per tutti i TITOLARI, anche NON ISCRITTI, di aziende artigiane versanti a San.arti. e che risultassero essere positivi al virus COVID-19 dal 24 febbraio al 31 giugno 2020. Nel caso si rendesse necessario un periodo di isolamento domiciliare, a seguito di positività al virus, l’iscritto avrà diritto a un’indennità di € 30,00 al giorno per ogni giorno di permanenza presso il proprio domicilio per un periodo non superiore a 14 giorni all’anno;
  • Distribuzione gratuita di 12.000 flaconi di igienizzante per le mani.

 
Infine, come segno tangibile della solidarietà del mondo artigiano verso l’enorme sforzo che sta facendo l’Italia per vincere la battaglia contro una malattia così insidiosa, il Cda ha deciso di donare 1 milione di euro alla Protezione Civile finalizzato all’acquisto di materiale sanitario e al sostegno delle strutture ospedaliere pubbliche.  


Cogliamo inoltre l’occasione per informarvi che il Fondo continua ad erogare regolarmente le proprie prestazioni pur avendo attivato per la totalità dei propri dipendenti la modalità di lavoro in smart working.  

FONTE CONFARTIGIANATO IMPRESE PIEMONTE ORIENTALE: emergenza@artigiani.it

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<