AppleRecensioni

Moom e finestre su Mac accoppiata vincente

Moom e finestre su Mac accoppiata vincente 1

Con l’app Moom non dobbiamo più gestire a mano ingrandimenti e riduzioni delle finestre e nemmeno gli spostamenti sulla scrivania.

Moom è un’app offerta da una piccola società indipendente che produce diverse applicazioni Mac molto buone. Moom prende il nome dal congiuntamente di “Move” e “Zoom“, come queste sono le due cose principali che si possono fare con l’app.

L’applicazione si può tenere nel dock, nella menu bar o si può rendere totalmente trasparente.

moom-2-0-04-700x437

Basta sfiorare il pulsante verde di qualsiasi finestra per visualizzare il pannello a scomparsa di Moom: con un clic la finestra viene ridimensionata e posizionata come l’utente desidera. In questo senso è perfetto per chi non ama impazzire dietro a gesture complicate o magari usa un mouse tradizionale. Inoltre dalle preferenze si possono attivare tante funzionalità aggiuntive, come quella di una griglia con la quale personalizzare la dimensione della finestra attiva. Griglia che può anche essere più o meno fitta in modo del tutto configurabile dall’utente.

moom-386-231316

In alternativa Moom può essere utilizzato anche tramite scorciatorie da tastiere che associano ridimensionamenti e riposizionamenti alle combinazioni di tasti desiderate e personalizzabili dall’utente; oltre alle voci predefinite, se ne possono aggiungere delle altre personalizzate, secondo le nostre abitudini ed esigenze

Altra modalità di funzionamento visualizza l’icona in trasparenza di Moom e sempre tramite tastiera l’utente può intervenire con i pulsanti freccia per riposizionare e ridimensionare le finestre.

screen800x500

Dopo aver utilizzato le funzioni automatiche e già impostate di Moom il massimo della comodità consiste nel creare riposizionamenti e ridimensionamenti su misura richiamabili con uno sfioro e un clic del mouse oppure da una scorciatoia da tastiera.

moom4

La più grande limitazione di Moom è insita nel suo design: al fine di mantenerlo molto semplice da usare, molti trucchi hanno limitato Moom per il ridimensionamento e lo spostamento di finestre a metà o un quarto dello schermo. Ma se quelle posizioni di windows sono abbastanza per voi, Moom è l’alternativa giusta.

Trovate Moom su Mac App Store a 9,99€, cifra irrisoria che certo non ci manderà in bancarotta e che, sinceramente, è del tutto meritata per la cura estetica e l’integrazione pulita nel nostro amato Mac OS X.

 

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<