AppleRecensioniTech

Page app per iOS e le traduzioni non saranno più un problema

Page app per iOS e le traduzioni non saranno più un problema 1

Tutti i giorni incontriamo parole che nell’uso comune hanno preso sempre più piede, dato dal fatto che l’inglese è la lingua più parlata al mondo e come spesso accade le varie mode nascono dall’America (vedi le nuove figure come fashion blogger, food blogger etc…). Nasce cosi l’esigenza di trovarsi sempre pronti a far uso del traduttore ed in questo ho voluto sperimentare un’app molto interessante, sto parlando dell’app della nota Ginger Software: Page.

Per chi non conoscesse Ginger, vi illustro che stiamo parlando di un software specializzato nell’aiutare le persone nell’apprendimento-scrittura dell’ingelse ed evitare di commettere errori, grazie al controllo grammaticale n° 1 al mondo.

Grazie a quest’applicazione il software Ginger vi aiuta a scrivere meglio in inglese (possibile settare anche l’americano come dialetto) ed a correggere testi scritti. Prima pecca che posso dire risulta però dall’immagine su App Store che può fuorviare, in quanto è presente l’immagine della tastiera Ginger da poter usare ovunque ma questa feature non è presente purtroppo, mi sarebbe interessata parecchio.

Page app per iOS e le traduzioni non saranno più un problema 2

Questo perché complica notevolmente la cosa, ma veniamo ad esplorare meglio quest’app. Page è ben fatta e minimale con un foglio bianco su cui scrivere e parecchie funzioni al suo interno. La tastiera con cui andremo a scrivere è quella che abbiamo di base. Quando andremo a scrivere una frase, al suo compimento Ginger effettua, molto velocemente, un controllo grammaticale grazie proprio ad una tecnologia che mira a correggere errori grammaticali, errori di ortografia e parole usate in modo errato. Il software utilizza tale controllo proprio come farebbe un revisore umano.

Page app per iOS e le traduzioni non saranno più un problema 3

Tutto ciò permette di migliorare la capacità di scrittura, utilizzare le frasi d’uso comune, imparando dai proprio errori. Anche io ho trovato molto utile perché utilizzavo certe affermazioni in modo più “italiano” e sono stato prontamente corretto per utilizzarle per l’uso inglese.

A differenza di altri sistemi di traduzione, Ginger rileva gli errori nelle frasi per correggerli con un’accuratezza; mentre gli altri tendono a tradurre la parole in se ma senza darci un senso appropriato. Sopra la nostra tastiera avremo un’altra banda in cui saranno presenti le parole da correggere, basterà cliccare su di esse ed voilà saranno corrette nel testo da noi precedentemente scritto.

Page app per iOS e le traduzioni non saranno più un problema 4

 

Prima di elencare tutti i vari tasti e caratteristiche, mi sono accorto che Page non permette di correggere le parole che il correttore di Apple ci suggerisce, vi faccio un semplice esempio: Se scrivo la parola “Lets” e cliccandoci il correttore Apple mi presenta tre varianti “Let’s, Letta e Letto”, anche se clicchiamo su una di esse, la parola non verrà modificata; forse un errore di sviluppo in quanto il solo correttore deve essere Ginger e niente altro. Non saprei ma spero sia una cosa che correggeranno.

All’interno di Page abbiamo tante sezioni:

Sentence Rephraser. Esplora modi diversi di esprimere il testo appena scritto. Comunicare meglio e con stile per lavoro o per divertimento.

Traduttore. Possibilità di tradurre oltre 60 lingue.

Dizionario e Sinonimi. L’accesso a sinonimi e definizioni contestuali.

Text Reader. Utilizzare la funzione di lettore per sentire il vostro testo letto in maniera corretta

Preferiti. Salva il testo ai preferiti per creare un dizionario personale da sincronizzare su tutti i tuoi dispositivi iOS – iPhone, iPad e iPod Touch.

Frase del giorno. Frase del giorno per mostrare i diversi modi di esprimere se stessi.

Condivisione rapida. Visto che non è presente la tastiera potete condividere rapidamente il testo alle vostre applicazioni preferite.

Potete utilizzare la formattazione aggiungendo lo stile grassetto, corsivo e sottolineato.

Ottimizzato per iPad, permette un ambiente di lavoro side-by-side con due finestre attive

Trovate Page su App Store al costo di 3,99€un prezzo elevato ma avrete un traduttore eccellente che vi aiuterà anche nel vostro apprendimento della lingua. In attesa che Page possa integrare anche una tastiera.

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<