Per Altroconsumo Netflix ha poca trasparenza sull’offerta commerciale. 1

Per Altroconsumo Netflix ha poca trasparenza sull’offerta commerciale.

Altroconsumo ed Euroconsumers chiedono l’intervento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per accertare la pratica commerciale scorretta di Netflix per poca trasparenza sull’offerta commerciale dei piani tariffari.

Attualmente tra i pacchetti della piattaforma digitale che non prevedono la pubblicità, l’abbonamento Basic risulta essere quello più economico, con una tariffa di 7,99 euro al mese. Secondo le Organizzazioni di consumatori però l’impostazione della pagina di sottoscrizione di Netflix non ne facilita la selezione: il sito infatti lascerebbe intendere che se gli utenti vogliono evitare la presenza di contenuti pubblicitari debbano sottoscrivere un abbonamento Standard da 12,99 euro al mese.

Questa omissione informativa è pertanto idonea a spingere i consumatori interessati a un abbonamento senza contenuti pubblicitari, a sottoscrivere un’offerta più costosa di quella a cui accederebbero se fossero messi nelle condizioni di conoscere subito tutti i differenti piani tariffari.

Per questo motivo Altroconsumo ed Euroconsumers hanno segnalato questa pratica commerciale all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato chiedendo di valutarne i possibili profili di scorrettezza.

A questo link è possibile trovare maggiori dettagli.

This will close in 20 seconds

Translate »