TechWindows

Perché Steve Ballmer sta riorganizzando Microsoft?

Perché Steve Ballmer sta riorganizzando Microsoft? 1

Steve Ballmer sta per annunciare i suoi piani per una massiccia riorganizzazione della struttura societaria di Microsoft. Questo riordinamento cambierà i restanti anni della permanenza in carica di Ballmer come CEO.

Steve Ballmer

Ballmer ha fatto capire ai dirigenti di Microsoft che la sua  intenzione consista nel rimanere a capo della società fino a che suo figlio più giovane non finirà il collge,quindi nel  2017, o 2018. Supponendo che non ha cambiato idea, questo riassetto sarà probabilmente il suo ultimo grande cambiamento strutturale, prima di andarsene. Alcune informazioni sono trapelate su ciò che ha pianificato, ma gran parte del cambiamento è ancora sconosciuto, dal momento che le informzioni sono segrete. Tuttavia non abbiamo bisogno di talpe per immaginare cosa ci sarà nel rapporto, infatti Ballmer ha anticipato al mondo ciò che ha in mente per Microsoft, in una lettera agli azionisti dello scorso anno. In sostanza vuole trasformare Microsoft da una società di più gruppi di affari in una società veramente collaborativa  incentrata su “dispositivi e servizi”.

Cosa vorrà dire con ” dispositivi e servizi”?

Chiariamo il fatto che non vuole far diventare Microsoft una copia di Apple, cioè essere  una società verticalmente integrata che controlla tutto da cima a fondo.Certo, Microsoft ha prodotto Surface  e  ha Xbox, sicuramente produrrà più hardware in fututo, ma questo non significa che prenderà lo stesso percosrso della casa di Cupertino. Microsoft vuole lavorare più a stretto contatto con i suoi partner di hardware e dare loro una serie parametri per dispositivi basati su Windows. In questo modo, si ottiene una serie di dispositivi come Google ha con Android, ma con una minore frammentazione.

Ecco la spiegazione di Ballmer di quali dispositivi e servizi significa dalla sua lettera azionista:

Noi continueremo a lavorare con un vasto ecosistema di partner per offrire una vasta gamma di PC, tablet e telefoni. Facciamo questo perché i nostri clienti vogliono avere qualità e crediamo che non ci sia una via unica che si  adatti a oltre 1,3 miliardi di utenti di Windows in tutto il mondo. Ci saranno momenti in cui noi costruiremo dispositivi specifici per scopi specifici, come abbiamo scelto di fare con Xbox e Surface. Tutto il nostro lavoro con i partner,si concentrerà a produrre senza soluzione di continuità, hardware, software e servizi. Questo significa che noi sviluppiamo e costruiamo nuovi dispositivi Windows che la gente vuole. Inoltre, man mano che sviluppiamo e aggiorniamo i nostri servizi ai consumatori, lo faremo in modo da trarre il massimo vantaggio dai progressi hardware, che si completino l’un l’altro.Il cliente otterrà uno straordinario dispositivo che è fatto di comunicazione, produttività e servizi di intrattenimento, nonché ha avrà servizi e applicazioni dei nostri partner e sviluppatori di tutto il mondo.

 

 

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<