Tech

Quante funzioni ” particolari” hanno i Google Glass?

Quante funzioni " particolari" hanno i Google Glass? 1

Al Philz Caffè a Palo Alto, in California, indosso i Google Glass, poi aspetto che sia riconosciuta la mia faccia…

stephen-balaban_glass-3b0c4414fece35b1788b2a2f64960e934b199718-s40

“In sostanza quello che sto costruendo è un sistema operativo alternativo che funziona sui Google Glass, senza essere controllato  da Google.”

Questo è quello che ci ha apena detto un giovane Developer.

La più grande paura degli utenti, sta nella privacy e nella proliferazione non voluta di dati, per questo motivo Big G ha tranquillizzato i futuri possessori di questo gadget, chiarendo il fatto che per fare una foto con Google Glass, è necessario dare un comando vocale o toccare il dispositivo stesso. Gli hacker stanno dimostrando che è possibile riscrivere il software in qualsiasi modalità “creativa” e nel processo, hanno messo Google in una posizione scomoda. La società ha bisogno di abbracciare i talenti creativi se spera di costruire un ecosistema di software che lavori bene e che un giorno potrebbe attirare milioni di consumatori. Allo stesso tempo, Google vuole cercare di tenere a freno gli usi impropri del software stesso, in modo da non spaventare nessuno .Così, quando Balaban annunciato di aver scritto un’app che consente di utilizzare il riconoscimento facciale, Google ha reagito duramente cambiando i termini di servizio.Ad oggi ci sono un sacco di cose che gli sviluppatori stanno facendo e che non sono state incorporate nel progetto originale. Michael DiGiovanni ha creato Winky, un programma che permette di riconoscere chi  indossa  i Google Glass. Tutto questo trambusto fa comunque bene: i vari Dev e hacker in giro per il mondo trovano vulnerabilità che la casa madre risolve nel giro di qualche giorno, mentre sempre nuove App nascono.

 

 

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<