NewsTech

Ragazzo di 12 anni colpevole di hacking nei confronti di siti governativi.

Ragazzo di 12 anni colpevole di hacking nei confronti di siti governativi. 1

1297462134725_ORIGINALMONTREAL – Un ragazzino di 12 anni del Quebec è stato dichiarato responsabile per l’hacking di vari siti web del governo e della polizia durante la rivolta degli studenti nella primavera del 2012 , creando scompiglio nel sistema e provocando 60 mila dollari di danni, ha dichiarato la corte.

Alcuni siti sono rimasti fuori servizio per più di due giorni e il ragazzo lo ha fatto in nome del gruppo di “hacktivisti” Anonymous . Il giovane sembra non sia stato spinto da motivi politici, ma bensì ha scambiato queste informazioni in cambio di videogiochi e si è dichiarato colpevole di tre capi d’accusa legati alla pirateria informatica dei siti web , compresi quelli della  polizia di Montreal , del  Quebec Institute of Public Health , del governo cileno e di alcuni siti non pubblici… un bel bottino insomma considerata l’età.

Il piccolo di hacker , il cui nome non può essere pubblicato, dice di partecipare ad attività di questo genere dall’età di nove anni,e ha contribuito al crollo di alcuni siti e rubato le informazioni appartenenti ad alcuni utenti e amministratori .

Nel 2000 , un altro ragazzo di 15 anni di Montreal, conosciuto come Mafiaboy (non si ha certezza delle possibili origni italiane) , ha prodotto una cifra stimata di 1,7 miliardi di danni tramite hacking . E ‘stato condannato a otto mesi di detenzione giovanile e successivamente ha ricevuto diverse offerte di lavoro in sicurezza informatica.

Si prospetta un roseo futuro per il piccolo genio.

Leave a Response

Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<