Recensione Nanoleaf 4D: giochi di luci direttamente dalla nostra TV 1

Recensione Nanoleaf 4D: giochi di luci direttamente dalla nostra TV

Quando si parla di luci ed in particolare di pannelli smart l’unica azienda che mi viene in mente è sicuramente Nanoleaf che è sicuramente la pioniera in questo campo e noi di SocialandTech in questi anni abbiamo avuto la fortuna di poter recensire alcuni dei loro prodotti.

Oggi vogliamo presentarvi un altro prodotto dell’azienda che però diverge totalmente da quelli a cui siamo abituati a vedere in casa Nanoleaf; infatti se da una parte il produttore aveva già una varietà di pannelli a parete, lampadine e strisce luminose in vendita, una delle cose che mancava era la retroilluminazione della TV. 

Con tale tecnologia si amplifica il piacere di guardare film e di giocare avendo modo di avere un fascio di luci colorate dietro al nostro televisore o monitor che rispecchiano quello che sono i colori di essi in quel momento. Infatti con il nuovissimo Nanoleaf 4D le scene che saranno riprodotte su uno schermo verranno rispecchiate sulle strisce luminose montate sul retro dei display, tutto questo grazie ad una telecamera che verrà posta al centro in alto dello schermo che catturerà il tutto.

Recensione Nanoleaf 4D: giochi di luci direttamente dalla nostra TV 2

Potremo definirlo un vero e proprio must have per gli amati del cinema, tutto questo verrà inoltre sincronizzato con le altre luci dell’azienda, potendo creare una vera e propria sala cinema o una sala giochi.

Per le nostre prove abbiamo avuto modo di provare il modello Nanoleaf 4D fino a 85” ma si può optare anche per il modello per display più piccoli ossia televisori e monitor fino a 65 pollici.

Ma andiamo a vedere come si presenta il tutto, Nanoleaf 4D arriva con una scatola con l’interno in cartone completamente ecologica ed al suo interno troviamo:

Telecamera Screen Mirror

Montaggio della telecamera

Copertura magnetica per la privacy

Controller 4D Nanoleaf

Striscia luminosa regolabile dimmerabile

Alimentatore

Staffe angolari per strisce luminose 4X

Recensione Nanoleaf 4D: giochi di luci direttamente dalla nostra TV 3

Adesso non ci resta altro che installare il nuovo Nanoleaf 4D per cui non dovrete far altro che collegare la scatola di controllo (controller) e l’alimentatore a una presa di corrente per assicurarsi che la striscia luminosa funzioni correttamente. La piccola e nera unità controller rappresenta il riferimento dove la striscia luminosa, la telecamera ed il cavo di alimentazione si collegano tramite connessioni USB, oltre ad avere l’occasione di effettuare dei cambiamenti di scena ed i comandi di accensione/spegnimento direttamente su di esso attraverso i tasti. 

Nanoleaf 4D per funzionare nella sua completezza necessita che la telecamera venga posizionata nella parte superiore e centrale del nostro televisore (nell’utilizzo sopra il televisore è presente un supporto con morsetto che si stringe intorno ai bordi del display. Nanoleafinclude anche una copertura magnetica per la privacy per la telecamera) oppure possiamo anche impostarla al di sotto dello schermo (per il montaggio inferiore della telecamera è più semplice visto che avremo l’obiettivo senza il supporto; ciò che rimane è il pezzo di hardware con telecamera che può essere nascosto in qualsiasi punto al di sotto del televisore. In ogni caso dovremo posizionare la telecamera non troppo lontano ma nemmeno troppo vicino al display per catturare l’intero schermo; sotto alla telecamera è presente una piccola base che potremo alzare o abbassare per aiutare a trovare un angolo appropriato), mentre nella parte posteriore andrà montata la striscia LED. Consiglio di pulire l’area prevista prima dell’installazione, poiché qualsiasi polvere potrebbe influire sul modo in cui le strisce fornite di nastro biadesivo si attaccano. Inoltre grazie alla funzione Smart Remapping, gli effetti luminosi si adattano automaticamente a qualsiasi dimensione della striscia luminosa.

Recensione Nanoleaf 4D: giochi di luci direttamente dalla nostra TV 6

Aggiustata la striscia luminosa non dovremo far altro che posizionare la scatola di controllo in un posto abbastanza facile da accedere, ma anche nella posizione giusta in modo che i cavi USB raggiungano la striscia, la telecamera e la presa di corrente. 

Recensione Nanoleaf 4D: giochi di luci direttamente dalla nostra TV 7

Completata l’istallazione non ci tocca che aggiungere il tutto all’interno dell’applicazione mobile Nanoleaf (ottima applicazione ben implementata e costantemente aggiornata) e iniziare a vedere di cosa sono capaci queste luci. L’accoppiamento avviene in maniera semplice con la scansione del classico codice QR sul manuale o sul retro della scatola di controllo con la telecamera del nostro device. C’è anche la possibilità di abbinare manualmente il 4D se il dispositivo è acceso e relativamente vicino a un telefono. È necessaria una rete wireless a 2,4 GHz per l’app per comunicare con il 4D. Successivamente dovremo indicare la stanza e selezionare se la telecamera è montata in alto o in basso, quindi procedere alla configurazione della calibrazione dello schermo. Per essere in grado di reagire correttamente a ciò che viene mostrato sullo schermo di una TV, la telecamera Nanoleaf 4D deve sapere quale area scansionare costantemente. Come detto in precedenza sarà possibile sincronizzare il 4D con altre luci Nanoleaf. Fatta la calibrazione non dovremo che goderci il tutto.

Tra le caratteristiche del 4D troviamo la modalità 4D Mirror che merita la maggior parte dell’attenzione, poiché in realtà fa un uso completo della telecamera. Avremo la possibilità di scegliere 1D, 2D, 3D e 4D, che danno modo di amplificare progressivamente la complessità dell’illuminazione reattiva.

Recensione Nanoleaf 4D: giochi di luci direttamente dalla nostra TV 8

Il Nanoleaf 4D si basa sulla tecnologia RGBIC, che può visualizzare più colori sulla striscia contemporaneamente; le luci sono in grado di imitare più accuratamente i tanti colori diversi in una singola scena. La striscia Nanoleaf 4D possiede ben 30 LED per metro con 10 zone di colore. per fare un semplice test e capire la vera potenza di questo prodotto sarà sufficiente cercare alcuni video di modelli di test su YouTube. 

Per chi vuole affidarsi ad una personalizzazione delle impostazioni dei colori, l’app Nanoleaf da modo di avere una modalità personalizzata; infatti avremo 3 cursori per la gamma dinamica, la saturazione ed il bilanciamento del bianco che possono aiutare a trovare il giusto compromesso tra intensità di luce e precisione del colore. Si aggiunga anche una modalità chiamata Ritmo che da modo al 4D di reagire alla musica e ai suoni, pulsando ad ogni battito.

Il 4D inoltre è compatibile con Google Home, Amazon Alexa e Apple Home; sono disponibili ovviamente i comandi vocali di base.

Conclusione

Nanoleaf 4D è un prodotto davvero incredibile che migliorerà la visione di film e giochi grazie ad un gioco spettacolare di luci. 

Precedentemente l’unico prodotto con cui fare questo era Philips con il suo hub da collegare direttamente al televisore abbinando successivamente le Philips Hue Play ed il tutto era decisamente costoso; poi l’azienda Govee creò il primo sistema con telecamera e striscia led e da qui Nanoleaf ha creato il proprio e l’ha fatto davvero bene.

Nanoleaf 4D da modo agli acquirenti di avere la possibilità di impostare 1D, 2D, 3D e 4D nell’app fornendo una retroilluminazione immersiva con vari livelli di effetti dinamici e intensità. Nanoleaf 4D è disponibile in due configurazioni per televisori fino a 65 pollici o display con una dimensione massima di 85 pollici, oppure anche solo con la telecamera.

La telecamera è davvero funzionale grazie al fatto che può essere posizionata sopra o sotto i televisori. I colori sono fedelmente riprodotti dando modo di poter comunque personalizzare le varie scene.

Unico piccolo neo può essere per chi possiede televisori da 85 pollici in quanto la striscia luminosa non copre totalmente tutta la superficie sarebbe bastato utilizzare qualche centimetro in più. Ho molto apprezzato la copertura per la privacy per la telecamera.

Nanoleaf 4D risulta davvero molto interessante anche nel caso in cui vogliate considerare l’unione con tutti gli altri prodotti del catalogo Nanoleaf come pannelli a muro e lampadine.

Nanoleaf 4D è disponibile sul sito del produttore al prezzo di €129,99 oppure su Amazon al prezzo di €134,99 per il modello fino a 85”.

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.

Questo si chiuderà in 20 secondi

Translate »