Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 1

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo

Quando si tratta di fare viaggi e abbiamo bisogno di portare con noi la nostra attrezzatura, intesa come il computer, tablet ed anche qualche libro, documento ma non solo, abbiamo bisogno di uno zaino che possa darci la possibilità di fare tutto ciò in maniera comoda ma anche elegante.

Sicuramente nel mercato possiamo trovare parecchie soluzioni ma noi vogliamo proporvi una una tra le top in questo settore ed è per quello che vi presentiamo un prodotto della nota azienda Troubadour, una azienda nata da due colleghi diventanti poi amici, Samuel e Abel, che grazie a interessi comuni non riuscivano a trovare una borsa che potesse soddisfarli, allora l’hanno creata facendo il giro d’Europa tra i vari artigiani. Questo ha portato ad un grande interesse da parte dei loro amici e da li a poco hanno creato un’attività ed anche la loro vocazione. Inoltre l’azienda Troubadour è legata and un’altra azienda londinese che conosciamo bene per i suoi prodotti rivolti ad Apple, sto parlando di Mujjo (sul nostro sito troverete le recensioni in merito).

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 2

Il prodotto che vi presentiamo è quello di punta della società e si chiama Pioneer, uno zaino di assoluto livello in cui primeggiano i materiali di pregio cosi come i dettagli e la manifattura. Costituito da un tessuto impermeabile (tessuto, fodera e cerniere) e leggero ma allo stesso tempo resistente lo zaino Troubadour Pioneer è adatto sia per l’avventura che allo stesso tempo per un viaggio d’affari; insomma si adatta ad ogni tipo di situazione, ma lo farete con estrema classe.

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 3

Arrivato in una grande confezione in cartone con il marchio scritto in grande in evidenza, troviamo al suo interno lo zaino tutto ben incelofanato in ogni suo dettaglio; dal manico alle cerniere.

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 4

A prima vista è davvero bellissimo e come detto in precedenza si vede subito la grande lavorazione nei dettagli e gli ottimi materiali utilizzati. Uno zaino leggero ma allo stesso tempo robusto cosi come il tessuto morbido ma resistente. 

I materiali di cui è composto è: tessuto in poliestere riciclato, fodera in poliestere riciclato, finiture in pelle vegana, cerniere YKK, hardware Duraflex

Dimensioni: 30 x 49 x 16 cm

Capacità: 23,5 L

Peso: 1,1 kg

Tasca per laptop: 40 x 27 cm

Adatto a un notebook da 17″

Visto che possiede lo spazio per un computer, la sezione rimane ben coperta ed imbottita per tenere ben protetto il nostro dispositivo. Vista la sua grandezza è possibile adattarla ad un MacBook Pro da 14” ed anche un iPad. 

Il nome Troubadour è stampato e ben visibile in varie parti dello zaino; verticalmente accanto alla tasca anteriore, lungo il centro del pannello posteriore e sulla tracolla sinistra. 

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 8

Le tracolle sono ben imbottite e sagomate, imbottite in memory foam e si regolano con le guide Duraflex lungo un sottile cinturino lucido. Nel caso siate interessati Troubadour vende separatamente anche una cinghia da aggiungere nella parte dello sterno che scivola lungo una guida sulle spalline. Nella parte posteriore, invece, troviamo la stessa imbottitura delle spalline e tre rettangoli imbotti: due rettangoli verticali nella parte centrale superiore dello zaino, lasciando uno spazio d’aria al centro, ed un altro rettangolo orizzontale, sempre imbottito, lungo l’intera parte inferiore dello zaino. La parte orizzontale è anche un passante per i bagagli, da utilizzare comodamente con i bagagli trolley.

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 9

Il Pioneer è un zaino che possiede una comoda vestibilità e grazie all’imbottitura abbastanza spessa offre un ottimo comfort senza essere, allo stesso tempo, troppo rigido; l’imbottitura nella parte posteriore inoltre ci protegge e non ci fa sentire quello che stiamo portando. Le bellissime rifiniture in pelle vegana conferisce un aspetto professionale ed elegante pur essendo ecologico e rispettoso degli animali. 

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 10

Prima di passare alla parte interna andiamo vedere alcune caratteristiche interessanti all’esterno; infatti troviamo una cerniera verticale sul lato destro della parte anteriore dello zaino (dove troviamo il nome dell’azienda) che da accesso ad una tasca foderata con tessuto in poliestere riciclato, utile per inserire qualche piccolo oggetto (facile da credere con una mano ma anche facile da raggiungere per qualche malintenzionato). 

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 11

In alto, prima della grande tasca che ci darà accesso alla parte interna, abbiamo una tasca superiore morbida che include una clip per chiavi ed è foderata con tessuto morbido per proteggere gli oggetti che vogliamo trasportare; però state attenti in quanto se aggiungete delle chiavi, esse possono graffiare tutto quello c’è.

Andando nella parte inferiore dello zaino scopriremo un’altra comoda tasca, qui troveremo anche due piccoli cerchi con fori di aerazione ed una cerniera resistente alle intemperie. Aprendola troveremo una fodera grigia che raggiunge la parte superiore dello zaino, tutto questo è pensato per aggiungere ad esempio delle scarpe ed altri oggetti simili tenendoli separati dalla nostra tecnologia; i fori sono pensati per consentire l’aerazione di tali oggetti e ritengo sia davvero una funzione utile e ben pensata. Tasca che non rappresenta uno spazio extra ma uno scomparto che viene espanso o ridotto nello scomparto principale della zaino.

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 14

Le tasche non sono finite qua, infatti Troubadour ha fornito lateralmente due tasche elastiche per oggetti come bottiglie d’acqua e ombrelli. Ultima aggiunta un piccolo scompartimento per lo smartphone nella parte superiore del pannello posteriore, nella canalina d’aria tra i due rettangoli di imbottitura. 

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 15

Adesso veniamo alla tasca principale che da accesso all’interno, qui si apre con una cerniera a forma di U che arriva fino a entrambe le tasche laterali. In questo caso avremo acceso completo all’interno della borsa. 

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 16

Nella parte rivolta verso il lembo di tasca che si apre troviamo due tasche a rete con cerniera: quella superiore più piccola e quella inferiore più grande. Venendo alle altre tasche, abbiamo quella principale per laptop, foderata, che può ospitare un dispositivi fino a 17 pollici. In questo caso per tale scompartimento potremo utilizzare una cerniera che si trova lateralmente allo zaino; comoda per raggiungere l’interno ed afferrare un computer senza fare accesso alla tasca principale. 

Recensione Pioneer di Troubadour: lo zaino premium e professionale per ogni utilizzo 17

Davanti alla custodia per laptop troviamo una tasca con cerniera, abbastanza profonda, ma non imbottita, che possiamo utilizzare per cavi e caricabatterie, oppure semplicemente per un tablet, come suggerisce Troubadour, ma che non lo fa sparire del tutto in quanto sporge.

Sotto a questa tasca con cerniera sono presenti due tasche aperte che la dividono, comode per piccoli oggetti come occhiali, documenti e smartphone. Davanti ad esse altre tasche, alla tasca laterale destra ci sono due slot per penne, e davanti alla tasca laterale sinistra è presente un’altra tasca.

Conclusione

Pioneer di Troubador è uno zaino di assoluto livello, dai materiali alla sua rifinitura e dettagli. 

Con esso saremo in grado di avere insieme tutta l’attrezzatura tecnologica che abbiamo bisogno, divisa in varie tasche organizzative. Si aggiunga il comodo scompartimento alla base in cui potremo aggiungere un paio di scarpe senza togliere spazio nello scomparto principale. 

Ottima la tasca con cerniera laterale che da modo di inserire e rimuovere un laptop con estrema facilità.

Pioneer di Troubador è disponibile direttamente sul sito del produttore al costo di €346, in colorazione cachi, nero e blu navy.

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »