Recensione Satechi USB-C Multiport MX: l’utile risorsa per i nostri Mac ed iPad 1

Recensione Satechi USB-C Multiport MX: l’utile risorsa per i nostri Mac ed iPad

Per chi come me possiede un dispositivo Apple con chip M1 ma anche i nuovi prodotti con chip M2, non può fare a meno di usare un hub/dock per aumentare la propria produttività. 

Sul mercato troviamo sicuramente tantissimi prodotti di questo tipo, marca e prezzo ma oggi vogliamo presentarmi un prodotto di una brand che conosciamo ed apprezziamo parecchio, sto parlando di Satechi e del suo nuovissimo USB-C Multiport MX.

Recensione Satechi USB-C Multiport MX: l’utile risorsa per i nostri Mac ed iPad 2

Il prodotto come sempre si presente elegante, con un design dalle forme ricercate e dagli ottimi materiali. Le dimensioni non sono certo compatte, parliamo di 13 x 6 x 1.5 cm per 180 grammi di peso ma dalla sua possiamo dire che possiede parecchie caratteristiche visto che si tratta di un prodotto composto da:

Dual 4K HDMI output – una porta da 60Hz, una da 30Hz (La configurazione a doppia alimentazione richiede installazione del software SiliconMotion su entrambe le porte per guidare entrambi i monitor)

USB-C PD di ricarica – 100W 

Gigabit Ethernet

USB-C data port – up to 5 Gbps

2 x USB-A 3.0 data – up to 5 Gbps

Micro/SD card

3.5mm audio jack (ottima qualora volessimo annetterlo ad un iPad)

Si tratta come già detto di un prodotto non certo piccolo, possiamo trovare in giro altri prodotti piccoli e meno costosi, ma Satechi è un’azienda assolutamente seria e so come realizzare un prodotto di ottima qualità, costruzione e soprattuto che funzioni bene.

Una prima pecca può essere data dal cavo USB-C dell’MX che può risultare troppo corto e/o troppo rigido, un esempio su tutti quando viene annesso ad un iPad posizionato in piedi.

Recensione Satechi USB-C Multiport MX: l’utile risorsa per i nostri Mac ed iPad 5

Diciamo che il prodotto è nato per strizzare un occhio proprio ai dispositivi M1 in modo che gli utenti possano beneficiare delle proprie macchine al massimo, comunque risulta compatibile anche con prodotti non Apple.

Le doppie porte HDMI offrono agli utenti la possibilità di ottenere fino a 60Hz da una porta e fino a 30Hz frequenze di aggiornamento dai monitor collegati. È importante notare che le porte USB (diverse dalla porta PD) non supportano la ricarica o i lettori CD come l’Apple SuperDrive.

Recensione Satechi USB-C Multiport MX: l’utile risorsa per i nostri Mac ed iPad 6

A questo link potete trovare una guida rapida che sicuramente può aiutarvi.

Elenco prodotti compatibili:

MacBook Pro:

MacBook Pro (13‑inch, M2, 2022)

MacBook Pro (13-inch, M1, 2020)

MacBook Pro (13-inch, 2020)

MacBook Pro (13-inch, 2016 – 2019)

MacBook Pro (14‑inch, 2023)

MacBook Pro (14‑inch, 2021)

MacBook Pro (16‑inch, 2023)

MacBook Pro (16‑inch, 2021)

MacBook Pro (16-inch, 2019)

MacBook Pro (15-inch, 2016 – 2019)

MacBook Air:

MacBook Air (15-inch, M2, 2023)

MacBook Air (13-inch, M2, 2022)

MacBook Air (M1, 2020)

MacBook Air (Retina, 13‑inch, 2020)

MacBook Air (Retina, 13-inch, 2018 – 2019)

iMac:

iMac (24-inch, M1, 2021)

iMac (Retina 4K, 21.5-inch, 2017)

iMac (Retina 5K, 27-inch, 2019–2020)

iMac (Retina 5K, 27-inch, 2017)

iMac Pro (2017)

Mac Mini:

Mac mini (2023)

Mac mini (M1, 2020)

Mac mini (2018)

Mac Studio:

Mac Studio (2023)

Mac Studio (2022)

Altri:

Lenovo Yoga 720-13IKB

Microsoft Surface Laptop Studio

Dell XPS 13 9300

Microsoft Surface Pro 9/8/7

HP Spectre Convertible

Razer Blade

Huawei Matebook

Ed altri device USB-C 

Nell’uso giornaliero che ho fatto di questo hub/dock ho riscontrato però un piccolo problema, che alla fine facendo anche delle piccole ricerche in rete ho riscontrato essere effettivo.

In poche parole utilizzo il MacBook associato ad un dock con alcune periferiche e quando lo collego alla dockstation è mia usanza chiuderlo e non tenerlo aperto. Tutto ciò ovviamente continua a funzionare in quanto il computer avverte che vi siano dispositivi collegati ad esso da dover far funzionare; la cosiddetta modalità Clamshell.

Recensione Satechi USB-C Multiport MX: l’utile risorsa per i nostri Mac ed iPad 7

Questa cosa invece non avviene con il dock Satechi, come se non fosse compatibile con tale modalità. In effetti cercando in rete ho trovato che questa cosa sia comune a Satechi. Direttamente qui potete trovare anche una piccola spiegazione in merito in cui l’azienda spiega il tutto.

Altra piccola pecca ma che rimane comune alla maggior parte di questi dispositivi è che quando alimentato tende a scaldare un pochino e lo si sente perfettamente anche al tatto.

Venendo ora invece alla caratteristica che lo rende speciale sopratutto per i dispositivi con M1 è la possibilità di renderli compatibili alla configurazione dual-monitor, ossia a due schermi; si perché la generazione di chip M1 non è nativamente compatibile.

Recensione Satechi USB-C Multiport MX: l’utile risorsa per i nostri Mac ed iPad 8

La soluzione è presto trovata visto che è necessario scaricare un software gratuito InstantView da una società chiamata SiliconMotion; cosi da scaricare il software direttamente ed installarlo direttamente dall’adattatore. I pacchetti software sono disponibili sia per i sistemi operativi Mac che Windows.

In ogni caso potete seguire la guida, con relativo video anche, direttamente sul sito Satechi.

Conclusione

Il USB-C Multiport MX di Satechi rappresenta un dispositivo sicuramente ben fatto, sia dal punto di vista costruttivo che di materiali che di design. Sicuramente molti di voi si lamenterebbero delle dimensioni, ma dobbiamo anche fare il conto delle tante porte che possiede.

Inoltre le porte USB-A che possiede non possono essere utilizzate per caricare dispositivi o alimentare dispositivi esterni o unità come l’Apple SuperDrive; questa è una grande pecca in effetti.

Dall’altra però è stato studiato ad hoc per i chip M1 e dar modo di poter “sbloccare” la compatibilità al dual monitor, cosa assai gradita.

Se viaggiare richiede più display, l’adattatore Satechi USB-C Multiport MX è un caso convincente per unire i tuoi accessori. Si aggiunga che la moltitudine di porte soddisferà la maggior parte degli utenti ed affrontare varie situazioni. 

Il USB-C Multiport MX Satechi è disponibile sul sito del produttore al costo di circa €163 al cambio oppure su Amazon al costo di circa €179.

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »