NewsRecensioniTech

Recensione Starling Home Hub: la soluzione per avere i prodotti Nest su HomeKit

Recensione Starling Home Hub: la soluzione per avere i prodotti Nest su HomeKit 1

Una delle prime soluzioni che ho adottato come termostato smart è stata quella di Nest, azienda acquisita da Google e che ha lasciato che i suoi prodotti domotici prendessero la sua stessa denominazione.

Ad esso ho aggiunto le varie telecamere in giro per casa, per poi completare il tutto con il campanello Hello; tutti prodotti eccezionali e che consiglio vivamente sia per la qualità costruttiva che lato software.

Al momento in Italia mancano ancora altri prodotti, di tale azienda, come i sensori di temperatura Nest Temperature Sensor, al momento solo sullo store Google USA.

Unica grande pecca è che tutti questi prodotti, in Italia, sono supportati da Google Assistant e da nessun altro (in America i prodotti Nest possono comunicare anche con Alexa, al momento da noi non ancora), per cui è possibile integrarli anche in HomeKit di Apple, dove al suo interno posseggo tanti dispositivi che posso controllare facilmente con Siri ed il mio iPhone.

Per questo ho dovuto un po dividermi tra app Casa di Apple e la gestione con Google Assistant, salvo non ricadere in smanettamenti vari con la soluzione Homebridge e Raspberry, che per molti può essere complicata e poco pratica.

Navigando in rete, un giorno, trovavi la soluzione, si trattava di un’azienda di nome Starling Home che commercializza un piccolo hub che aiuta a inserire i nostri prodotti Nest all’interno di HomeKit con semplici passaggi.

Recensione Starling Home Hub: la soluzione per avere i prodotti Nest su HomeKit 2

In realtà Starling Home Hub non è altro che un packaging commerciale del progetto homebridge-nest, per cui molto curioso ho chiesto all’azienda di mandarmene uno da provare. Il progetto homebridge-nest consente a chiunque di configurare un server a casa per integrare i dispositivi Nest con HomeKit.

Starling Home Hub è stato sviluppato dal creatore di homebridge-nest per creare una soluzione di integrazione plug-and-play semplice e sicura per tutti, senza bisogno di server aggiuntivi o configurazioni tecniche complesse, infatti troveremo annessa al hub una microSD con il software al suo interno già settato.

L’Hub arriva in una semplicissima confezione che include l’hub, un cavo Ethernet, un cavo di alimentazione ed una guida rapida; hub che si presenta come un piccolo cubo bianco con inciso il nome dell’azienda. Una volta estratto dalla confezione non dovrete far altro che collegarlo all’alimentazione e ad una porta ethernet del router / switch (senza Wi-Fi).

Recensione Starling Home Hub: la soluzione per avere i prodotti Nest su HomeKit 3

Collegato il tutto dovremo collegarci alla pagina web setup.starlinghome.io, su qualsiasi browser per iniziare. Qui ci verrà chiesto di collegarci al nostro account Nest, sia esso Nest o Google; Starling Home Hub funziona anche con l’autenticazione a due fattori anche per gli account Google.

Recensione Starling Home Hub: la soluzione per avere i prodotti Nest su HomeKit 4

Starling Home Hub è compatibile con tutti i modelli di prodotti Nest in italia ed anche in America, per cui sarà possibile connettere Nest Thermostat, Nest Temperature Sensor, Nest Protect, Nest Cam Indoor / Outdoor / IQ, Nest Hello, Nest × Yale Lock e Nest Secure (Guard and Detect).

La configurazione è semplice, dovremo scegliere quali prodotti ci interessa integrare in HomeKit e confermare, una volta eseguito il tutto saremo in grado di vedere i dispositivi Nest all’interno dell’app Home di Apple associando Starling Home come Hub.

La configurazione è semplice, dovremo scegliere quali prodotti ci interessa integrare in HomeKit e confermare, una volta eseguito il tutto saremo in grado di vedere i dispositivi Nest all’interno dell’app Home di Apple associando Starling Home come Hub.

Recensione Starling Home Hub: la soluzione per avere i prodotti Nest su HomeKit 5

La cosa che più mi ha colpito sono i continui aggiornamenti che portano i prodotti Nest ad integrasi sempre meglio all’interno di HomeKit e controllarli come se li stessimo gestendo direttamente da Google Assistant o dalla loro app ufficiale. Una vera chicca che mi ha fatto apprezzare sempre di più questo piccolo amico.

Recensione Starling Home Hub: la soluzione per avere i prodotti Nest su HomeKit 6

La cosa che più mi ha colpito sono i continui aggiornamenti che portano i prodotti Nest ad integrasi sempre meglio all’interno di HomeKit e controllarli come se li stessimo gestendo direttamente da Google Assistant o dalla loro app ufficiale. Una vera chicca che mi ha fatto apprezzare sempre di più questo piccolo amico.

Integrando tutto in HomeKit saremo in grado di realizzare automazioni legando proprio le caratteristiche dei prodotti Nest, come far accendere delle luci se la Nesta cam rileva un movimento.

Recensione Starling Home Hub: la soluzione per avere i prodotti Nest su HomeKit 7

Uno dei vantaggi significativi di HomeKit è la sua sicurezza, e Starling Home Hub non la comprometterà. Non eseguono un servizio cloud e nessun dato viene condiviso con loro. Accede a Internet solo per connettersi ai servizi Nest e ricevere aggiornamenti del firmware.

Da quando l’ho installato sta facendo il suo dovere senza alcun problema, non sarebbe stato facile cambiare i miei dispositivi, in particolare il termostato, per avere tutto su HomeKit. Starling Home Hub ha risolto il problema in un batter d’occhio, e mi ha impressionato il progetto homebridge-nest che si è evoluto al fine di realizzare tutto ciò, oltre alla grande semplicità di un processo plug and play.

Conclusione

Insomma Starling Home Hub è una soluzione eccellente per coloro che hanno già prodotti Nest, ma vogliono i vantaggi di HomeKit. Il prodotto è in costante aggiornamento software e ottimo per chi vuole una soluzione commerciale senza sbattimenti con Node.js.

Nel complesso, è un dispositivo semplice. Se hai prodotti Nest che desideri utilizzare con HomeKit, basterà acquistare un hub da Starling Home a $89 senza costi di abbonamento; considerate che potrete incorrere in spese di sdoganamento, classico quando si tratta di prodotti spediti dall’America.

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<