Android

Samsung progetta di uscire dal mondo Android

Samsung progetta di uscire dal mondo Android 1

Le notizie e le indiscrezioni contrastanti della casa coreana che circolano ultimamente in rete, ci lasciano un po’ perplessi. Ad oggi Samsung è la maggior sostenitrice del sistema operativo Android, non possiamo negare che se Google ha potuto realizzare molto profitto, è proprio grazie ai signori dagli occhi a mandorla. Dall’altra non è un mistero che Samsung stessa abbia voluto prendere le distanze, avvicinandosi a Tizen, sistema operativo che sembra sempre più prendere piede anche se sotto traccia e senza dichiarazioni mirabolanti. Tutto questo fa pensare ad un progressivo abbandono dei coreani nei confronti di Big G, i comunicati stampa dell’anno scorso ce lo fanno sempre più pensare. A conferma di questa tesi, qualche giorno fa, le due società hanno stilato una sorta di patto di non belligeranza ( lo abbiamo scritto in questo articolo). Ma perchè Abbandonare un sistema che genera denaro, è stabile, si installa su qualsiasi dispositivo e potrebbe avere un futuro radioso per i prossimi anni?  Tra poco verranno svelate le caratteristiche del Galaxy S5 e qualcuno già scommette di vedere montato a bordo Tizen, sarà vero? Probabilmente qualcosa sta cambiando nel panorama mondiale, non pensiamo che sia puramente un problema economico da parte di Samsung, penso invece che abbandonare un’ottima traccia per una ancora incompleta e piena di insidie non sia probabilmente una buona cosa. Di Tizen ancora si sa poco, e quel poco che abbiamo visto non ha lo stesso appeal di Android, si tratta di un grosso azzardo. Per generare uno spostamento di massa di utenti  dobbiamo avere alcune caratteristiche basilari: facilità di utilizzo e store con molte applicazioni,basi che per essere ottenute hanno bisogno di anni. Probabilmente il passaggio sarà progressivo, ma se effettivamente prenderà piede, sicuramente non sarà senza dolori.

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<