SpinLaunch: la rivoluzione nel lancio spaziale 1

SpinLaunch: la rivoluzione nel lancio spaziale

SpinLaunch, un’innovativa azienda tecnologica spaziale, ha introdotto un metodo alternativo per mettere in orbita satelliti della classe 200 chilogrammi. Questa soluzione rivoluzionaria si discosta dai tradizionali razzi a combustibile, utilizzando un sistema di lancio cinetico alimentato elettricamente basato a terra. Quest’approccio non solo è notevolmente più economico, ma anche sostenibile dal punto di vista ambientale, aprendo nuove prospettive nell’accesso allo spazio.

Il cuore di questa innovazione è il Suborbital Accelerator, progettato per operare a velocità comprese tra 800 e 5.000 miglia all’ora. Questo sistema funge principalmente da banco di prova per il Sistema di Lancio Orbitale di SpinLaunch. Il 22 ottobre 2021, il primo lancio ha propulso con successo un veicolo di prova a velocità supersoniche, con il recupero del veicolo di volo riutilizzabile. Nel corso del 2022, il sistema ha condotto regolari voli di prova con una varietà di veicoli e velocità di lancio.

SpinLaunch non si limita al lancio spaziale, ma sta anche sviluppando satelliti di classe enterprise compatibili con il lancio cinetico, mantenendo costi, prestazioni e massa ottimizzati. Grazie a un catalogo di sottosistemi ottimizzati e soluzioni integrate chiavi in mano, l’azienda mira a offrire un accesso allo spazio più economico e scalabile.

In conclusione, SpinLaunch sta ridefinendo il settore del lancio spaziale con un approccio innovativo e sostenibile, aprendo nuove possibilità per l’esplorazione spaziale e la connettività globale. Con il Suborbital Accelerator come pietra miliare verso l’obiettivo finale del Sistema di Lancio Orbitale, SpinLaunch si posiziona all’avanguardia della tecnologia spaziale, promettendo un futuro entusiasmante e accessibile nello spazio.

Credits:
[1] https://www.spinlaunch.com
[2] https://www.spinlaunch.com/suborbital

Translate »