Aiuti alle AziendeNews

Trasformare le botteghe artigiane in botteghe digitali: i 7 passi necessari

Trasformare le botteghe artigiane in botteghe digitali: i 7 passi necessari 1

Gli effetti che l’emergenza Coronavirus sta avendo sulle imprese artigiane sono allarmanti.

Saracinesche abbassate e vetrine spente rappresentano non solo il risultato del decreto che stabilisce misure più restrittive per contenere l’epidemia, ma anche la chiusura delle attività artigianali di coloro che lottano contro un netto calo delle vendite e degli ordini.

Trasformare le botteghe artigiane in botteghe digitali: i 7 passi necessari 2

Le botteghe che resistono sono quelle che sono riuscite a trovare una propria collocazione anche online” – affermano Giacomo e Tommaso Chinellato, founder di Rinascimento Handmade, un progetto che punta a rivoluzionare il futuro del “made in Italy” fornendo agli artigiani strumenti e competenze per creare un brand di successo sul web.

Il web giunge in aiuto alle imprese artigiane per valorizzarne il potenziale.

Ma come trasformare un laboratorio artigiano in un e-commerce in poco tempo?

I founder di Rinascimento Handmade, hanno stilato alcune regole d’oro rivolte agli artigiani che vogliono trasformare questo periodo in un’opportunità per conoscere nuovi strumenti e nuovi canali di vendita che vanno al di là dello spazio fisico della loro bottega. Si tratta di 7 semplici passi su come poter ricreare la propria bottega sul web. “Se si vuole correre ai ripari velocemente – spiegano Giacomo e Tommaso Chinellato – queste attività richiedono all’incirca una settimana di lavoro a tempo pieno. Certamente una strategia strutturata che porti risultati sul lungo periodo è ben altra cosa e necessita di un lavoro di analisi approfondito, così come competenze specifiche che possono essere acquisite solo attraverso una formazione adeguata o con il confronto con professionisti del settore. Ad ogni modo consigliamo a tutti di provare, cimentarsi con questi nuovi strumenti e reagire a questa situazione.”

1- Scatta foto professionali

Per un artigiano, il valore percepito dei prodotti e l’affidabilità della attività dipende molto dall’estetica. Mentre in negozio il cliente può ammirare e toccare realmente le creazioni, negli e-shop, invece, il fattore determinante di una vendita è caratterizzato da immagini che attestino la qualità ed originalità del prodotto. Quindi, il primo passo da compiere per trasferire la propria bottega sul web è quella di realizzare foto professionali in modo che l’acquirente possa farsi un’idea precisa delle caratteristiche della merce.

2- Crea un e-commerce come vetrina digitale

Realizzate le immagini, adesso è fondamentale trasferire il negozio fisico sul web creando un ecommerce. Esistono delle piattaforme come Shopify, https://it.shopify.com/, Wix https://it.wix.com/, e Woocommerce, https://woocommerce.com/, un plugin opensource di WordPress, che permettono agli utenti di gestire e far crescere un e-shop in modo semplice ed intuitivo.

3- Crea una pagina Fb

Ilnegozio è pronto, adesso serve una piazza, un’agorà virtuale per promuovere le proprie creazioni. La migliore vetrina virtuale ai tempi dei social network è Facebook. Il primo step da compiere è quello di creare la propria pagina aziendale in pochi minuti su https://it-it.facebook.com/business/pages/set-up. Dopo aver aperto una pagina, non resta che attribuirgli il nome della azienda ed una descrizione che dia agli acquirenti le informazioni sulla attività. Infine, si passa alla scelta delle immagini per profilo e copertina che possano rappresentare al meglio i prodotti e la mission dell’azienda.

4- Crea un account Business Manager

Per gestire la pagina facebook è essenziale creare un account Business Manager, https://business.facebook.com/ che permette di avere il pieno controllo sulle pagine, sugli accessi e account pubblicitari.

5 – Collega la pagina Fb al negozio online attraverso business manager,

Tra le molteplici funzionalità di Business Manager vi è anche la possibilità di collegare la pagina facebook al negozio virtuale attraverso un pixel, un frammento di codice da inserire inserire nel sito web o e-commerce che permette di registrare le conversioni, creare pubblici personalizzati e di analizzare i dati statistici sul modo in cui le persone navigano nel proprio spazio virtuale.

6- Crea un account pubblicitario e avvia una promozione

Configurato il pixel, si può partire con la creazione di un account pubblicitario e lanciare una campagna di promozione targetizzata verso i potenziali clienti, una pubblicità mirata che produce visibilità, click e conversioni. Le opzioni che Facebook fornisce per selezionare il target di riferimento sono numerose, si può scegliere il pubblico per luogo, sesso, età, interessi e addirittura per il comportamento in base alle proprie esigenze.

7- Selezionare lo strumento più indicato per le consegne ai clienti (come si fa?)

Per le consegne ai clienti è possibile utilizzare alcune piattaforme online, come https://www.truckpooling.it/ o https://www.sendabox.it/, che danno la possibilità di spedire i prodotti in tutta Italia a prezzi molto vantaggiosi, senza la necessità di stipulare un contratto con un corriere. Basterà accedere a una di queste piattaforme, inserire le misure del pacco, l’indirizzo del mittente e del destinatario, confrontare le tariffe proposte dai vari corrieri, scegliere la tariffa più conveniente, stampare l’etichetta di spedizione e attendere il ritiro del corriere il giorno successivo.

Per promuovere un prodotto o semplicemente un brand ed avere dei risultati duraturi e non improvvisati è necessario ideare e strutturare una strategia di marketing mirata attraverso analisi e ricerche di mercato. Ed è proprio questa la mission che si pone l’Accademia del Rinascimento Handmade, un programma formativo a disposizione degli artigiani che vogliono trasformare la loro passione in professione.

La piattaforma formativa si articola in tre macro strategie di branding, e-commerce, marketing e vendita online, che vanno dal come fare una ricerca di mercato nel proprio settore artigianale per creare una linea di prodotti con alta domanda e dalla realizzazione del proprio e-commerce professionale, fino alla promozione del branding sui social network.

Il programma, inoltre, è arricchito dall’analisi di oltre 60 casi studio di successo in tutti i settori artigianali. I corsisti che fanno parte di un gruppo Facebook privato, la community del Rinascimento, dove vengono condivise esperienze, consigli, opinioni sia da parte del team attraverso dirette live, sia da parte di ogni membro del gruppo.

Foto di Thierry Milherou da Pixabay

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<