Turismo & hotellerie: Freedome sigla una partnership con Smartpaying 1

Turismo & hotellerie: Freedome sigla una partnership con Smartpaying

Grazie a questa collaborazione, gli ospiti degli hotel della rete Smartpaying potranno arricchire la loro esperienza di viaggio con le attività outdoor di Freedome.

Legnano, 17aprile 2023 Freedome, startup innovativa e marketplace di esperienze outdoor, accelera sul settore turistico alberghiero e stringe una partnership con Smartpaying, la piattaforma per albergatori e gestori extralberghieri che semplifica la gestione dei pagamenti e aiuta ad aumentare i ricavi con la vendita di servizi ancillari.

La partnership tra le due aziende prevede l’attivazione di sinergie per offrire agli ospiti delle strutture ricettive della rete Smartpaying un servizio ancora più completo e soddisfacente per rendere memorabili le proprie vacanze. I turisti, che usufruiscono del servizio di hotellerie, avranno infatti la possibilità di scegliere attività extra per vivere al meglio il territorio e la natura circostante, tra cui le esperienze outdoor offerte da Freedome, in collaborazione con gli operatori locali.

Gli albergatori e i gestori di strutture ricettive che utilizzano Smartpaying avranno, quindi, la possibilità di integrare le esperienze all’aria aperta di Freedome tra i servizi ancillari offerti ai propri ospiti, in modo molto semplice, veloce e sicuro, in qualsiasi momento del loro soggiorno: attraverso un sistema di automazione delle richieste (via mail, SMS, e WhatsApp) e all’utilizzo di QR code nelle camere e/o in reception. Inoltre, avranno la possibilità di usufruire del servizio clienti di Freedome, attivo 7/7 via chat o telefono, come supporto nella scelta e nella prenotazione delle migliori attività del catalogo.

Negli ultimi anni il settore turistico ha vissuto una profonda trasformazione, passando dal tradizionale turismo culturale e monumentale a un modello esperienziale sempre più orientato alla sostenibilità e all’offerta di esperienze autentiche e coinvolgenti. I turisti non si accontentano più della “semplice vacanza”, ma desiderano sempre di più un servizio personalizzato e di alta qualità, a contatto con la natura e nel rispetto dell’ambiente.

In questo scenario, realtà innovative come Freedome stanno diventando sempre più importanti, offrendo ai turisti un’ampia gamma di attività all’aperto e di esperienze autentiche per scoprire il territorio in modo più attivo e coinvolgente. La partnership con Smartpaying rappresenta un ulteriore tassello per creare sinergie tra le aziende del settore e offrire ai turisti servizi sempre più integrati e di qualità.

Secondo l’Istituto Demoskopika, il mercato del turismo italiano continuerà a crescere nel corso di tutto il 2023, con previsioni che indicano una crescita del 12,2% rispetto al 2022 e un totale di oltre 442 milioni di presenze, il valore più alto mai registrato. Già nel 2022 si erano registrate 400 milioni di presenze con una crescita del 38,2% rispetto al 2021, lo rivela Assoturismo-CST. Anche il movimento nelle strutture alberghiere è stimato in crescita del +45,6%, mentre l’extralberghiero del +27,6%.

Siamo orgogliosi di aver concluso un accordo con un player così strategico come Smartpaying, l’obiettivo è essere presenti in oltre cento hotel del network entro il mese di giugno. Insieme, ci impegniamo a offrire un’esperienza di vacanza di qualità e confezionare esperienze autentiche che generino vere emozioni e ricordi nel tempo, legate alla bellezza del territorio, alla genuinità del prodotto in ottica di viaggi responsabili e sostenibili”, dichiara Manuel Siclari, co-founder di Freedome.

Grazie a questo accordo, Freedome può ampliare il bacino di pubblico a cui proporre le sue esperienze, mentre Smartpaying aumenta il suo portafoglio di servizi extra e migliora il suo posizionamento nel mercato. Siamo sicuri che entrambe le realtà otterranno grandi benefici da questa partnership,” afferma Luca Rodella, CEO & CO-Founder di Smartpricing.

Il settore del turismo si sta sempre più distaccando dall’ospitalità tradizionale e le innovazioni tecnologiche stanno sicuramente giocando un ruolo importante in tale fenomeno: i metodi digitali di prenotazione sono infatti già diventati la base dei nuovi modelli di business, un passaggio inevitabile, che ci avvicina ancora di più ad un’economia interamente digitale e che vede operatori e manager del settore alberghiero sempre più qualificati, con tecnologie all’avanguardia che permetteranno loro di risparmiare tempo e aumentare la redditività dei servizi offerti, rendendo al contempo più agevole l’esperienza degli ospiti.

FREEDOME

Turismo & hotellerie: Freedome sigla una partnership con Smartpaying 2

Freedome è una startup innovativa e marketplace di esperienze outdoor fondata nel luglio 2019 da Michele Mezzanzanica, Manuel Siclari e Simone Ferlisi. L’obiettivo è ambizioso: aggregare e rendere facilmente fruibili le migliori attività per diventare il punto di riferimento nel settore delle esperienze outdoor. Dietro la nascita del progetto c’è il desiderio di arricchire la vita delle persone permettendo loro di vivere avventure memorabili. Ad oggi l’azienda è presente in tutto il territorio italiano e offre oltre 2600 attività selezionate tra più di 700 operatori professionali; dalla fondazione, sono stati registrati 100.000 partecipanti, di questi oltre 55.000 solo nell’ultimo anno.

Freedome.it

SMARTPAYING

Turismo & hotellerie: Freedome sigla una partnership con Smartpaying 3

Smartpaying è un prodotto di Helium Srl, la stessa società di Smartpricing: il software di revenue management che trova il prezzo giusto al momento giusto, creato da Luca Rodella, Tommaso Centonze ed Eugenio Bancaro. Lavorando ogni giorno a contatto con oltre 2000 clienti in Europa, il team di Helium Srl ha individuato nella gestione dei pagamenti e nella vendita di servizi extra un grande problema che attanaglia gli albergatori. Con Smartpaying ha deciso di risolverlo.

smartpricing.it/it/smartpaying

Translate »