VMware modernizza i punti vendita di tutto il mondo 1

VMware modernizza i punti vendita di tutto il mondo

La nuova soluzione di modernizzazione dei Point of Sale (POS) per la vendita al dettaglio di VMware consente un’innovazione più rapida, un migliore ROI e operazioni in store più agili e sicure.

Milano, 3 febbraio 2023VMware, Inc. (NYSE: VMW), annuncia una nuova soluzione per aiutare i retailer di tutto il mondo a modernizzare i propri Point of Sale (POS). Sviluppata in collaborazione con Stratodesk, partner ISV di VMware specializzato nel settore retail, la nuova soluzione di modernizzazione VMware Retail POS estende il ciclo di vita degli attuali sistemi POS per garantire un ROI tangibile, ridurre i rischi per la sicurezza, massimizzare l’operatività del negozio e migliorare l’esperienza del cliente. Con la soluzione di modernizzazione VMware Retail POS, i gestori di negozi, grandi e piccoli, possono modernizzare i propri sistemi POS rivolti ai clienti, riducendo al contempo il debito tecnologico.

I retailer hanno l’opportunità di accelerare la trasformazione digitale grazie ai progressi di una tecnologia all’avanguardia che li aiuta a evolvere verso un’architettura cloud e software-defined più agile. In questo modo, è possibile affrontare le principali sfide in ambito retail dell’IT e dei POS relative alla distribuzione, gestione, sicurezza e aggiornamenti continui su scala. La soluzione di modernizzazione VMware Retail POS combina l’infrastruttura virtual desktop di classe enterprise di VMware e il software di gestione unificata degli endpoint con il sistema operativo per endpoint di Stratodesk per consentire un servizio point-of-sale più agile, moderno e sicuro.

“Il retail rappresenta oggi uno degli ambienti più costosi e complessi in cui operare. L’evoluzione delle dinamiche di mercato ha fatto sì che anche i sistemi POS abbiano l’opportunità di diventare hub di innovazione, driver per le priorità di business in ambito retail e un fattore di miglioramento delle prestazioni finanziarie per i rivenditori di tutte le dimensioni”, ha dichiarato Deborah Weinswig, CEO di Coresight Research. “La virtualizzazione dei sistemi POS esistenti e l’aggiunta del supporto multi-cloud consentono ai retailer di offrire ambienti più moderni e flessibili, contribuendo al contempo a eliminare le ingenti spese di capitale necessarie gli aggiornamenti dei terminali POS”.

Risultati migliori per i maggiori stakeholder del retail

Con la soluzione di modernizzazione VMware Retail POS, i team operativi, IT, di marketing e di sicurezza ottengono agilità e reattività maggiori per realizzare i principali risultati di business, IT e soddisfare i clienti. I vantaggi della soluzione includono:

  • Estensione del ciclo di vita dell’hardware: il disaccoppiamento dell’hardware e del software dei POS con il software di virtualizzazione VMware e il sistema operativo NoTouch di Stratodesk estende il ciclo di vita dei dispositivi POS oltre la durata tipica di 3-5 anni, realizzando un ROI significativamente migliore.
  • Massimizzazione dell’uptime / operazioni continue: i retailer possono applicare patch e aggiornare i sistemi critici, come i controllori di pagamento, come farebbero con qualsiasi altro carico di lavoro definito dal software, consentendo operazioni continue in modo da generare un impatto positivo sia sui risultati aziendali che sull’esperienza dei clienti.
  • Migliore sicurezza degli ambienti POS: le organizzazioni che si occupano di sicurezza possono automatizzare il deployment di patch e aggiornamenti di sicurezza per ridurre più rapidamente il rischio complessivo di sicurezza. Il passaggio a un software thin-client sui dispositivi POS riduce ulteriormente il rischio di minacce all’interno dell’organizzazione.
  • Espansione del brand e dei servizi: i rivenditori sono in grado di realizzare uno scenario “Store-In-A-Box” in cui i sistemi hardware e software possono essere preconfigurati, spediti direttamente ai negozi e resi operativi in poche ore, in linea con il resto dell’organizzazione. I team di marketing possono fare leva sugli innovativi servizi abilitati dalla tecnologia per attirare i clienti e distribuire e aggiornare più rapidamente le soluzioni per l’analisi dei punti vendita, comprendendo meglio il comportamento dei clienti attraverso metriche avanzate.
  • POS mobili e negozi pop-up: lo spostamento dei carichi di lavoro su una piattaforma retail edge o su un cloud a scelta consente ai retailer di espandere la propria presenza  in modo dinamico e di utilizzare chioschi mobili e dispositivi palmari per il “line bursting” senza dover riqualificare il personale per utilizzare software non familiari.
  • Gestione e operazioni IT semplificate: l’IT del settore retail può utilizzare gli strumenti di orchestrazione e di analisi di cui dispone nei propri data center per gestire sistemi precedentemente isolati. Gli aggiornamenti delle applicazioni sono infatti gestiti centralmente e automatizzati attraverso la soluzione VMware Retail POS nel cloud di scelta del cliente.

“Il Point of Sale (POS) non rappresenta più semplicemente l’ultimo punto di contatto con il cliente, ma è oggi un elemento che abilita i processi aziendali stessi. I retailer non possono più permettersi di essere vincolati da sistemi POS legacy che ostacolano l’esecuzione delle strategie di vendita”, ha dichiarato Ed Durbin, senior director, retail industry solutions di VMware. “La soluzione VMware Retail POS consente ai rivenditori di tutto il mondo di implementare e supportare un sistema che sfrutta gli attuali investimenti  nella tecnologia POS retail per consentire una customer experience moderna allineata con la strategia aziendale”.

“La soluzione di modernizzazione VMware Retail POS che incopora il software Stratodesk NoTouch consente ai retailer di tutto il mondo di adottare iniziative di modernizzazione per una migliore esperienza cliente”, ha dichiarato Emanuel Pirker, founder e CEO di Stratodesk. “Indipendentemente dal negozio, dal chiosco, o dalla corsia di vendita, le aziende sono oggi in grado di creare la stessa moderna esperienza retail attraverso la suite di endpoint Stratodesk e distribuire e riutilizzare i terminali standardizzati utilizzando l’hardware che preferiscono”.

Una soluzione basata sulle tecnologie collaudate di VMware e dei partner dell’ecosistema

La soluzione di modernizzazione VMware Retail POS utilizza le tecnologie di end-user computing e cloud di VMware e le soluzioni dei partner VMware che i team IT del settore della vendita al dettaglio già utilizzano in azienda. La soluzione comprende:

  • VMware Horizon: collega il terminale POS ai carichi di lavoro desktop e app virtualizzati e riconnette in modo più sicuro le periferiche collegate fisicamente al terminale POS. Ciò include stampanti di ricevute, scanner di codici a barre, cassetti per il contante e pin pad per le carte di credito;
  • VMware Workspace ONE: gestione cloud-native dei dispositivi che migliora la sicurezza e fornisce gestione e delicery automatizzati delle applicazioni ai sistemi POS;
  • Software operativo e di gestione Stratodesk NoTouch: consente ai terminali POS di eseguire un sistema operativo più sicuro e curato, gestito centralmente e che si aggiorna facilmente;
  • Multicloud e Edge Compute: VMware Edge Compute Stack o qualsiasi cloud pubblico forniscono servizi di calcolo e gestione per i carichi di lavoro che migliorano la sicurezza e l’agilità.

Una nuova ricerca di Coresight rivela quali sono i fattori chiave per gli investimenti tecnologici nel settore retail

Una nuova ricerca condotta da Coresight e commissionata da VMware rivela che i retailer possono realizzare valore aziendale attraverso soluzioni tecnologiche. Tra queste, il passaggio al cloud, che consente di trasformare i costi fissi in costi variabili, di accedere a una potenza di calcolo quasi illimitata e di sviluppare nuove funzionalità in modo più rapido e semplice. Tuttavia emerge come il cloud a volte non sia sufficiente: i retailer hanno bisogno di distribuire la potenza di calcolo più vicino ai negozi fisici, ovvero attraverso la tecnologia edge, per migliorare la sicurezza e fornire una risposta più rapida quando si tratta di funzionalità come il riconoscimento delle immagini, decisamente time-sensitive. Infine, i retailer hanno bisogno di una piattaforma software in grado di individuare quali azioni devono essere eseguite nel cloud e quali invece sono più adatte a essere eseguite localmente. Leggi la ricerca completa qui: Retail Challenges Driving Edge Technology Investment.”[1]

Translate »