NewsAndroidXiaomi

Xiaomi stupisce tutti con il suo Mi Mix

Xiaomi stupisce tutti con il suo Mi Mix 1

Il 25 ottobre si è tenuta la conferenza Xiaomi, in cui ci si aspettava che venisse presentato solamente il Mi Note 2. Insomma, si pensava che dovesse essere una conferenza normalissima e che, come al solito, venisse presentato uno smartphone “nuovo”, con alcune specifiche tecniche modificate e senza particolari stravolgimenti.

Così è stato, o almeno parzialmente. Infatti, del Mi Note 2. Si tratta della seconda versione del Mi Note, con schermo da 5,7 pollici dual edge, Snapdragon 821, 4 GB di RAM, fotocamera da 23 Mp e, nella versione più costosa (513$), è dotato anc nella prima parte della sua conferenza Xiaomi ha tediato, (pardon, intrattenuto), la stampa con la presentazione della famigerata Banda 20. Insomma, un po’ una scopiazzatura a Samsung, niente di eclatante.

Poi, però, ha stupito tutti tirando fuori il suo asso dalla manica: Mi Max. Nessuno si aspettava un telefono del genere, non erano trapelati rumors, è stata una vera e propria sorpresa, che ha fatto impazzire tutti. Infatti, nonostante Sharp avesse già introdotto un design simile, Xiaomi, dall’alto della sua grandezza e grazie a questo colpo di scena, è riuscita a renderlo una novità.

Mi Max è un telefono da ben 6,4 pollici, racchiuso, però, in una scocca grande quanto l’iPhone 7 plus. Sembra strano, ma è così. Lo schermo copre il 91,3% della superficie totale (anche se, da alcune prove, è risultato occupare “solamente” l’84%), lasciando appena lo spazio per la fotocamera anteriore (posta sul bordo inferiore). La capsula auricolare sarà a conduzione ossea. Nulla è lasciato al caso. Il design, infatti, è stato progettato da Philippe Starck, uno dei più celebri designer e archistar del nostro secolo. I materiali sono pregiati, con ceramica sul posteriore, sui lati e sul (poco) anteriore.

Le specifiche tecniche sono molto simili al Mi Note 2. Il prezzo si attesterà sui 474€. Non si tratta nemmeno di un concept, ma di un telefono già in produzione. Bisogna chiarire se, come trapelato da alcune fonti, verrà realizzato in edizione limitata, ma in quel caso sarebbe una decisione masochistica per Xiaomi, dopo aver creato tanto scompiglio e aver portato, per una volta, una novità nel mondo della telefonia.

Insomma, Xiaomi si riconferma una delle aziende tecnologiche più importanti di questo periodo e, nonostante il periodo di calma piatta per quanto riguarda la tecnologia, è riuscita a portare un po’ di scompiglio. Si deciderà mai ad importare ufficialmente anche in Europa? Oppure si accontenterà sempre e solo del mercato orientale e dell’importazione “di contrabbando” europea? Vedremo come si evolverà la situazione.

Intanto diteci cosa ne pensate di Mi Note 2 e di Mi Mix nei commenti. Vi sono piaciuti, li comprerete/comprereste? Fatecelo sapere qui sotto.

Leave a Response

Alessio Sordo
Studente, 18 anni. Androidiano convinto, ma aperto ad altre "esperienze". Amante di qualsiasi gadget tecnologico
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<