A novembre la nuova edizione degli Stati Generali della Scuola Digitale, un evento di due giorni per promuovere il progresso dell’istruzione in Italia 1

A novembre la nuova edizione degli Stati Generali della Scuola Digitale, un evento di due giorni per promuovere il progresso dell’istruzione in Italia

Si terrà il 24 e il 25 novembre 2023 presso la Fiera di Bergamo l’ottava edizione degli ‘Stati Generali della Scuola Digitale’, un evento di portata nazionale che riunirà docenti, esperti, rappresentanti delle istituzioni e studenti per affrontare i temi cruciali dell’istruzione nella società digitale in Italia.

L’iniziativa, ideata dall’Associazione Impara Digitale e organizzata in collaborazione con il Comune di Bergamo, ha l’obiettivo di promuovere una riflessione approfondita e costruttiva sul sistema scolastico italiano, fornendo spunti di dibattito, idee e soluzioni innovative per l’evoluzione dell’istruzione digitale nel nostro Paese.

Nel corso dell’evento, oltre alle sessioni plenarie che apriranno le due giornate, si svolgeranno workshop, tavole rotonde, panel di approfondimento e laboratori in cui gli esperti del settore condivideranno conoscenza, esperienze concrete e ricerche, alternando momenti di ascolto e di confronto a momenti di partecipazione attiva per prefigurare insieme il futuro della scuola.

L’importanza di questa iniziativa risiede, infatti, nell’opportunità di coinvolgere attivamente tutti gli attori del mondo educativo, accademici, esperti in didattica e innovazione tecnologica nonché rappresentanti delle istituzioni, riunendo idee e buone pratiche per concretizzare progetti e strategie volti a innescare un cambiamento duraturo nello sviluppo dell’istruzione italiana dei prossimi anni. Tra gli obiettivi la progettazione di un percorso condiviso per la scuola del futuro, abbracciando l’innovazione come catalizzatore per un’educazione più inclusiva, accessibile e di alta qualità.

Nei due giorni degli Stati Generali della Scuola Digitale verranno esplorate le nuove tecnologie e gli strumenti digitali che stanno trasformando questo settore: dall’intelligenza artificiale all’apprendimento basato sui giochi, dal metaverso a ChatGPT ai social, analizzando il loro potenziale per arricchire le esperienze di studio e l’impatto nei processi di apprendimento, ma anche l’uso responsabile delle tecnologie in un mondo sempre più connesso, in particolare quando si tratta di minori. Si affronteranno le sfide dell’accessibilità e dell’equità nell’era digitale, per garantire che tutti gli studenti abbiano pari opportunità di apprendimento. Si discuterà, inoltre, delle competenze digitali necessarie per docenti e personale scolastico, al fine di massimizzare l’efficacia dell’insegnamento e della valutazione. Una sessione plenaria sarà, inoltre, dedicata al mondo del lavoro che sta cambiando rapidamente e di come le nuove professioni digitali si stanno facendo strada in una società sempre più connessa.

“Con la sua molteplicità di temi, l’ottava edizione dell’evento rappresenterà un’importante opportunità per riflettere sulle sfide e sulle possibilità che l’innovazione digitale offre all’istruzione. Questo appuntamento mira a plasmare il futuro dell’educazione, unendo forze e idee per costruire un sistema scolastico moderno e inclusivo che prepari gli studenti per il mondo in continua evoluzione”, afferma Dianora Bardi, Presidente e fondatrice dell’Associazione Impara Digitale.

Stati Generali della Scuola Digitale gode del supporto della Direzione Generale del Ministero dell’Istruzione e del Merito grazie al Protocollo d’Intesa siglato con l’Associazione Impara Digitale finalizzato a instaurare e disciplinare una collaborazione reciproca per promuovere, diffondere e valorizzare l’educazione digitale nelle scuole e realizzare percorsi di innovazione per lo sviluppo delle professioni digitali del futuro.

Stati Generali della Scuola Digitale è organizzato dal Comune di Bergamo, dall’Associazione Impara Digitale e dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo.

Translate »