AppleNewsRecensioni

Astropad, cosi il tuo ipad diventa una tavoletta grafica

Astropad, cosi il tuo ipad diventa una tavoletta grafica 1

Tutto questo nasce dall’invenzione di Matt Ronge e Giovanni Donelli, due ex ingegneri Apple che hanno sviluppato un’app iOS in grado di comunicare con il computer tramite WiFi o USB per permettere di portare i tratti disegnati con uno stilo su iPad direttamente in applicazioni desktop quali Adobe Photoshop, Lightroom, Pixelmator e molte altre.

Astropad per iPad necessita ovviamente della sua controparte app per Mac OS X per funzionare e permette di disegnare direttamente sul display dell’iPad come se si stesse usando una tavoletta grafica.

Il tutto avviene direttamente e velocemente sullo schermo del Mac, con il software che stiamo utilizzando, infatti grazie ad una tecnologia proprietaria denominata Liquid la risposta, a detta degli sviluppatori, è quasi tre volte più fluida di AirPlay di Apple, alla pari quindi con quella di tavolette grafiche di livello professionale.

astropad-02

Astropad funziona con qualsiasi app per Mac e non richiede driver da installare, permette di creare scorciatoie personalizzabili per aumentare la produttività e supporta il pinch-to-zoom ed altri gesti per particolari operazioni sullo schermo del Mac.

Al momento è compatibile con gli stilo Adoint, Wacom, Hex3 e FiftyThree, anche se sul sito gli sviluppatori Astropad prediligono:

 

pens

Avviamo subito l’app e le applicazioni su Mac e su iPad si collegano velocemente ed apparirà su iPad la riproduzione del desktop presente su OS X. Sulla sinistra dello schermo dell’iPad è richiamabile, utilizzando il pulsante ad anello bianco, la barra principale dell’app, nella quale viene segnalato l’intensità del collegamento tra i due dispositivi (se collegati via wi-fi) o l’indicazione del collegamento via cavo; i pulsanti per indicare se si utilizza finger o stylus; otto pulsanti configurabili; il pulsanti delle preferenze dell’app su iPad; il pulsante per richiamare i tasti shiftcontroloption e command della tastiera.

 

astropad_gimp

Purtroppo non é possibile, per ora, utilizzare shortcut con più di una lettera, con eventualmente caratteri speciali. In determinati ambiti come cad i comandi sono seguiti da invio (o barra spaziatrice) per renderli attivi e, non potendolo aggiungere alla shortcut del comando, bisogna semplificare la cosa (bottone+invio).

Possedendo un Ipad Air ho notato fin da subito la reattività nello svolgere ogni piccola azione, che prontamente si rispecchiava su Mac. Dobbiamo mettere in conto che se si cerca qualcosa di estremamente professionale e preciso allora quest’app non è per voi perchè i limiti dell’iPad (uno su tutti la compatibilità ridotta con i pennini) si estendono anche all’app in questione. Per un certo utilizzo intensivo ma non troppo professionale però va più che bene.

Promossa a pieni voti insomma.

L’app è gratuita per iOS e su Mac costa circa 50 dollari  (c’è una versione di prova per 7 giorni gratuita).

Qua trovate il video di introduzione dal canale astropad e qui il sito diretto per tutte le altre informazioni che volete.

 

75

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<