NewsTech

Caricare la nostra mente in un pc? Ci siamo quasi.

Caricare la nostra mente in un pc? Ci siamo quasi. 1

Vi ricordate Trascendence, il film  del 2014 nel quale il personaggio interpretato da Johnny Depp  carica il suo cervello in un pc? Se pensate che questa storia sia fantascienza, sentite cosa sostiene il dottor Michio Kaku.

Kaku sostiene che molto presto saremo in grado di copiare il contenuto del nostro cervello, in modo da costituire un avatar in grado di interagire, ricordare, esattamente come noi. In una recente intervista sostiene:

Immaginate di essere in grado di parlare con la persona amata dopo la loro morte, di avere davanti un avatar. Presto saremo in grado di comunicare con i propri cari che non ci sono più, saremo quindi immortali.

Il suo ultimo libro, “il futuro della mente”,è un best seller che racconta come i cambiamenti della tecnologia influiranno sulla nostra vita entro i prossimi cento anni.

Queste cose che per ora sono fantascienza, saranno possibili, è solo una questione di tempo. Abbiamo imparato di più sul cervello negli ultimi 15 anni che in tutto il resto della storia umana; la nostra conoscenza della mappa delle connessioni neurali, nota come connettoma, sta rapidamente migliorando. Questo grazie a macchine come lo scanner MRI che può vedere quali parti del cervello si accendono in base alle attività fatte.

A breve termine potremo connettere nostre menti a computer, in modo da essere in grado di controllare esoscheletri. Saremo in grado di eseguire forme primitive di telepatia, potremo finalmente registrare i ricordi, pensate che aiuto per i malati di Alzheimer. E’ quindi lecito pensare che Internet sarà sostituito dal’ Brain-net ‘, dove si potranno trasmettere emozioni e ricordi.

Fonte

 

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<