NewsTech

Gli aspetti fondamentali che riguardano i Bitcoin per il 2020

Gli aspetti fondamentali che riguardano i Bitcoin per il 2020 1

Sul valore reale e odierno dei bitcoin c’è ancora molta discussione, per quanto riguarda la finanza tradizionale, ma bisogna dire che il 2020 si è aperto con grande attenzione sulle criptovalute. Non è un caso se oggi parliamo infatti dei diversi utilizzi che vengono fatti con le criptovalute: dalla filantropia alla digitalizzazione del dollaro, andiamo a scoprire cosa sta accadendo nell’universo Bitcoin odierno.

Le nuove blockchain e le dinamiche attuali per le criptovalute

Secondo Brian Armstrong, AD di Coinbase, entro la seconda metà del 2020 i Bitcoin potrebbero raggiungere una cifra di valore monstre, punto di vista in linea con i molti esperti che hanno studiato e analizzato negli ultimi tempi il fenomeno crescente delle criptovalute.

Entro la fine di questo decennio appena iniziato dovrebbero esserci quasi 1 miliardo di utenti che utilizzerà correntemente Bitcoin e altre criptovalute, dato che sembra essere in linea con i valori che sono emersi durante l’ultimo biennio operativo.

Saranno i mercati emergenti a puntare molto sulle criptovalute, fiutando l’affare e arrivando per primi a utilizzare questo nuovo sistema collaudato di blockchain, il quale è già diventato sicuro e collaudato, visto che anche l’atteggiamento della finanza tradizionale europea e delle banche, sta aprendo verso questo metodo alternativo di gestione e flusso di moneta virtuale.

Uno degli aspetti più importanti e rilevanti, per quanto riguarda l’utilizzo di Bitcoin è legato sicuramente al sistema di crittografia, così come all’utilizzo di nuove applicazioni di cui finora abbiamo saputo molto poco, ma che nei prossimi tempi diventeranno il nostro pane quotidiano, a livello di utilizzo della tecnologia.

La funzionalità e la gestione di un portfolio in Bitcoin

Oggi è possibile gestire un investimento su varie piattaforme di trading che fanno da intermediari tra gli investitori e i proprietari veri e propri di cripto valute, si può scegliere di acquistare degli strumenti finanziari come i CFD di bitcoin su plus500 in modo da operare sia comprando che vendendo un asset con un indice di volatilità molto alto ma operando in un sistema sicuro. Le transazioni che avvengono sul web non possono tralasciare l’aspetto più considerevole della privacy, argomento di grande importanza, visto che l’idea di una moneta volta a difendere la privacy risulta sicuramente efficace e utile per i molti utenti che andrebbero a farne utilizzo quotidiano e costante.

Parallelamente al settore del trading e delle fondamentali attività del settore speculativo, dopo il 2020 le criptovalute inizieranno ad avere un ruolo e uno scopo non necessariamente di tipo commerciale. La grande novità arriva quindi per il settore del no profit, che potrebbe decidere di puntare sul sistema di sicurezza delle criptovalute, a partire già dal 2021 in poi.

Il ruolo delle startup crittografiche

A questo bisogna inoltre aggiungere il ruolo che avranno anche le startup crittografiche, le quali punteranno proprio sui sistemi di sicurezza e di privacy sperimentati con le criptovalute durante questi anni. Creare e puntare su qualcosa a cui la gente aspira e interessa, questo potrebbe essere il fine di un nuovo sistema di sicurezza del web e per il web. Da qui il passaggio alle banche di tipo tradizionale, appare abbastanza scontato, visto che già durante questi anni c’è stato un tentativo da parte degli istituti di credito di abbassare i costi di gestione di un conto corrente standard. Anche in questo caso l’avvento delle criptovalute ha giocato un ruolo chiave, come sostiene appunto l’AD Brian Armstrong.

Da un punto di vista prettamente mediatico, abbiamo già verificato come Bitcoin e criptovalute in generale, siano diventati argomenti di interesse, non solo tra chi investe e ne sta facendo utilizzo, ma anche a livello di comunicazione e di informazione di tipo mainstream, aspetto che dimostra come il 2020 sarà l’anno della definitiva affermazione per i Bitcoin, almeno secondo le opinioni degli esperti in materia.

Leave a Response

Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<