Il fondatore di Telegram, annuncia molte novità e racconta come è partita queta app 1

Il fondatore di Telegram, annuncia molte novità e racconta come è partita queta app

Sono particolarmente entusiasta dell’aggiornamento di Telegram di oggi (https://telegram.org/blog/topics-in-groups-collectible-usernames). Aggiunge argomenti a grandi gruppi, trasformando queste chat lineari in eleganti versioni ottimizzate per dispositivi mobili dei vecchi forum Internet.

Ironia della sorte, il primo servizio Internet molto popolare che ho costruito circa 20 anni fa è stato anche un forum Internet, una bacheca per gli studenti della mia università, che alla fine è diventata il più grande portale studentesco della regione.

16 anni fa ho incorporato nuovamente i forum nella sezione Comunità di VK, un social network che ho fondato. Poiché VK era la piattaforma di comunicazione più popolare in Russia, Ucraina, Kazakistan e altri paesi, decine di milioni di persone hanno utilizzato la funzione del forum lì.

Ho nostalgia di quei tempi: all’epoca dovevo ancora imparare l’abilità di assumere ingegneri e designer, quindi ho programmato e progettato tutto da solo, lavorando 20 ore al giorno.

Oggi ho la fortuna di avere il miglior team di codifica al mondo per ricreare l’esperienza del forum per centinaia di milioni di persone su tutte le piattaforme in una forma più moderna, veloce e accessibile. Telegram ora supporterà conversazioni organizzate in cui migliaia di persone possono discutere contemporaneamente argomenti diversi nello stesso gruppo.

Gli argomenti di oggi sono ricchi di molte funzionalità (https://telegram.org/blog/topics-in-groups-collectible-usernames), inclusa la possibilità di chiudere e appuntare argomenti, opzioni di notifica flessibili e tante divertenti emoji animate da utilizzato come icone di argomento. Ma questo è solo l’inizio. Approfittando del ritardo di due settimane (https://t.me/durov/200) causato dalla recensione di Apple, abbiamo iniziato a espandere questi nuovi gruppi in thread in qualcosa di ancora più potente.

(Trascrizione messaggio originale)

Di TechCrunch – TechCrunch Disrupt Europe: Berlin 2013Uploaded by Schreibvieh, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=76477564

Translate »