NewsTech

In arrivo la penna 3D per riparare le ossa

In arrivo la penna 3D per riparare le ossa 1

Tutti, da McDonald a di Apple, stanno avvicinandosi alla nuova moda della stampa 3D. Ma è solo quando si vedono cellule vive in fase di stampa su un osso danneggiato, che finalmente si inizia a capire che cosa questa tecnologia sia in grado di fare.Presto una nuova “penna bio” consentirà ai chirurghi di “disegnare” strati di cellule sulle ossa e su cartilagini danneggiate durante l’intervento chirurgico. Questo aiuterà le cellule a moltiplicarsi e guarire, in modo che nervi, muscoli e ossa possano ripararsi.

La penna, che è stata costruita utilizzando apparecchiature di stampa 3D nei laboratori dell’Università di Wollongong in Australia, è stata consegnata questa settimana ai partner  dell’università presso la St. Vincent Hospital di Melbourne. Essa permette ai chirurghi di essere molto precisi nel porre le cellule nel punto della lesione.

Di seguito un video esplicativo:

 

 

[fonte]

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<