News

In vista delle novità di Sicurezza 2015, una ricerca D-Link rivela che gli italiani promuovono la videosorveglianza nei negozi e luoghi pubblici: apprezzata da 94 italiani su 100

In vista delle novità di Sicurezza 2015,  una ricerca D-Link rivela che gli italiani promuovono la videosorveglianza nei negozi e luoghi pubblici: apprezzata da 94 italiani su 100 1

In un mercato estremamente competitivo come quello della sicurezza, saper cogliere le novità può significare nuove, importanti, opportunità di business.

D-Link ha svolto un’indagine per capire se la videosorveglianza sia ancora percepita come una violazione della privacy oppure se i consumatori abbiano iniziato a comprenderne i benefici. La ricerca ha rivelato il sentimento dei consumatori rispetto alla videosorveglianza installata nei negozi e negli ambienti pubblici, con risultati decisamente incoraggianti per il settore: il 94% dei rispondenti non ritiene che la presenza di videocamere di sorveglianza leda la propria privacy (di cui un 39% si dichiara fiducioso che le immagini vengano trattate nel rispetto della legge) e il 97% crede che le registrazioni di sicurezza siano utili in caso di illeciti, come supporto alla giustizia.

Entrando in un ambiente videosorvegliato il 39% dei consumatori si sente più sicuro, il 56% non viene influenzato dal sistema di sicurezza e solo il 5% si dichiara infastidito dalla presenza di telecamere.

Ma che consapevolezza abbiamo dei sistemi di videosorveglianza nei negozi e uffici che frequentiamo abitualmente? Il 28% non ci fa più caso, il 20 % nota il cartello obbligatorio di avvertimento, solitamente posto all’ingresso, e ben il 51% nota direttamente le telecamere (forse posizionate in bella vista per enfatizzare la funzione di deterrenza).

Analizzando più a fondo le sole risposte di chi identifica il sistema di videosorveglianza emergono dei dati interessanti: seppur il 95% sia conscio dell’utilità delle registrazioni (con un 36% che si dichiara rassicurato e un 55% indifferente), la percentuale di coloro che si sentono infastiditi dalle videocamere sale all’11%, mentre l’8% preferirebbe non essere ripreso; valori che sono praticamente nulli nelle risposte di chi legge il cartello di avvertimento o tra quelli che non notano la presenza del sistema di sicurezza.

Questa ricerca conferma che i sistemi di videosorveglianza sono ormai completamente accettati, anzi, sono ritenuti utili per la tutela della legalità, come hanno dimostrato i casi di cronaca nel corso degli ultimi anni. Capiamo però che la presenza ingombrante di videocamere possa creare diffidenza da parte del consumatore, ecco perché i modelli più moderni sono dispositivi discreti, dalle funzionalità avanzate e curati nel design, che consentono di sorvegliare ambienti ampi, senza infastidire i clienti, lasciando il compito di deterrenza, e di corretta informazione, ai cartelli previsti dalla legge sulla privacyha dichiarato Alessandro Taramelli, Country Manager di D-Link Italia.

A sicurezza 2015 D-Link presenta la gamma Vigilance, cinque nuove videocamere Full HD che possono essere installate in qualsiasi ambiente, anche esterno e a rischio vandalico. I prodotti Vigilance sono pensati appositamente per gli installatori di sicurezza perché sono pratici, scalabili ed economici senza sacrificare le funzionalità, e forniscono i mezzi per rispondere alle esigenze dei consumatori finali, che richiedono qualità, prestazioni e convenienza. In particolare il modello DCS-4602EV della gamma Vigilance, è una videocamera Dome PoE Full HD, ideale per ambienti esterni e ostili.

La videocamera è costruita con un corpo rinforzato in metallo e un cupolotto certificato IK10 (antivandalico) e IP66 (impermeabile), incorpora LED ad infrarossi, WDR e zoom digitale 10x, per fornire immagini nitide anche di notte, con visibilità fino a 20 metri. Grazie alla funzione di riduzione del rumore 3D i video saranno sempre chiari, per permettere una facile identificazione dei volti e ottenere il massimo anche in caso scarsa visibilità o condizioni di contrasto elevato.

La sicurezza per D-Link non vuol dire solo videosorveglianza, ma include anche Smart Home Building Automation, tecnologie sempre più diffuse: secondo le previsioni di IHS Technology la domanda del mercato per queste soluzioni aumenterà significativamente nei prossimi 5 anni. La famiglia di prodotti mydlink™ Home va proprio in questo senso, e si arricchisce di nuovi potenti sensori Wireless per porte e finestre, sensori di movimento, sirene e rilevatori di perdite d’acqua o fumo, che permettono agli installatori elettrici di offrire ai loro Clienti una domotica più economica e non necessariamente esclusiva per l’installatore specializzato in soluzioni Home Automation.

Tra i modelli della linea mydlink™ Home presentati a Sicurezza ricordiamo:

mydlink Home Battery Motion Sensor (DCH-Z120): Motion Sensor è stato creato per inviare una notifica direttamente sullo smartphone ogni volta che viene rilevato un movimento e può interagire con gli altri prodotti della linea Smart Home per attivare delle regole e reazioni. Motion Sensor è dotato anche di sensore di temperatura e di luminosità e, ad esempio, è possibile accendere una luce o un ventilatore/riscaldamento a seconda della temperatura o luce rilevata nella stanza, attraverso l’app mydlink™.

mydlink Home Siren (DCH-Z510) con batteria di backup opzionale: un dispositivo d’allarme audio con 6 diversi toni incorporati. E’ semplice da impostare e gestire attraverso l’app mydlink™ Home, e può connettersi al Wi-Fi domestico attraverso il Connected Home Hub.

mydlink Home Door & Window Sensor (DCH-Z110): Questo sensore rileva l’apertura di porte e finestre, avvisando con una notifica direttamente su smartphone. Il funzionamento a batteria semplifica l’installazione e la durata della carica può raggiungere i due anni, rendendolo un prodotto molto flessibile.

mydlink Home – Connected Home Hub (DCH-G020): Un hub centrale per controllare e unire tutti i dispositivi mydlink Home, che agisce come un gateway tra la rete Wi-Fi domestica e i dispositivi mydlink™ Home.

D-Link, azienda leader in sistemi di sicurezza, sarà presente a Fiera Sicurezza dal 3 al 5 novembre, STAND C01-D06 PADIGLIONE 22 per presentare le videocamere della gamma Vigilance, l’ecosistema mydlink™ Home e tutti gli altri i servizi esclusivi, dedicati ai Partner D-Link.

A proposito di D-Link

Fondata nel 1986, D-Link è oggi una delle principali aziende nel campo della progettazione, dello sviluppo e della produzione di soluzioni di rete, broadband, elettronica digitale e prodotti per la trasmissione di voce e dati. D-Link, consapevole dell’importanza della sicurezza di accesso alla rete, della gestione, della protezione e della condivisione dei dati, ha sviluppato nuove tecnologie per creare network sicuri e completamente integrati, per la casa e per l’ufficio. Le soluzioni D-Link sono ideali per la casa digitale, gli ambienti SMB (small-medium business) e le aziende di grosse dimensioni. D-Link è stata inclusa nella “Info Tech 100” della rivista Business Week, la classifica delle 100 aziende IT più importanti del mondo. D-Link, con direzione generale a Londra (UK), conta venti sedi in Europa, regione strategica con un terzo dei profitti globali. D-Link Mediterraneo – con uffici diretti a Milano e Roma – è presente in Italia da oltre dieci anni, diventando uno dei principali fornitori di soluzioni di rete per aziende e privati, con un’offerta che copre i mercati delle connessioni wireless e broadband e soluzioni pensate per la sicurezza ed il networking di rete.

Il 2014 rappresenta per D-Link l’anno di evoluzione come marchio lifestyle, grazie a “mydlink™ Home”, la gamma di prodotti specifici per la domotica che consente di monitorare, automatizzare e controllare la propria casa da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, tramite smartphone o tablet.

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. 

 

>> Cookie Policy <<