Infobip lancia Experiences, un nuovo prodotto con tecnologia ChatGPT per rivoluzionare la customer experience 1

Infobip lancia Experiences, un nuovo prodotto con tecnologia ChatGPT per rivoluzionare la customer experience

Disponibile inizialmente in Brasile, il nuovo prodotto di Infobip è un insieme di casi d’uso predefiniti supportati da GenAI, che aiuta i brand a ottenere risultati di business e a migliorare l’esperienza dei clienti.

Milano, 6 novembre 2023 – La piattaforma globale di comunicazione cloud Infobip lancia Experiences, una serie di casi d’uso predefiniti supportati da GenAI, che aiuta i brand a migliorare i risultati delle proprie attività. Lanciato inizialmente in Brasile, per essere poi distribuito in altre regioni nei prossimi mesi, Infobip Experiences è una scommessa in un Paese considerato come un’economia emergente. Experiences è attualmente basato su un assistente GenAI, che utilizza la tecnologia ChatGPT per migliorare le interazioni con i clienti in modo da aumentare le vendite, risparmiare tempo e garantire la soddisfazione dei clienti.

Da un servizio GenAI di prenotazione di appuntamenti a un vasto elenco di casi d’uso che aumenterà fino a supportare una varietà di aree aziendali verticali, Infobip Experiences sarà disponibile per la prima volta su WhatsApp e consente di personalizzare le interazioni virtuali per renderle simili a quelle umane. Sfruttando la tecnologia ChatGPT, è possibile rendere la comunicazione più completa e simile a quella umana. Infobip Experiences può creare conversazioni illimitate utilizzando il tono di voce corretto. Tutti i messaggi sono precompilati da GenAI ed è possibile scegliere lo stile ideale per ogni piattaforma.

Poiché le aziende stanno esplorando nuovi modi per inserire l’IA generativa nella loro suite di customer engagement e offrire esperienze di conversazione ancora più coinvolgenti ai consumatori, migliorandone ulteriormente i loro percorsi, Infobip Experiences è stato progettato per essere utilizzato in diversi settori, come retail, sanità, trasporti e logistica, turismo e molti altri.

Ivan Ostojic, Chief Business Officer di Infobip, ha affermato: “La facilità di utilizzo e di implementazione è ulteriore fattore di differenziazione. Con Infobip Experiences, la configurazione può essere effettuata in pochi minuti e l’esperienza omnichannel consente di coinvolgere i clienti su diverse applicazioni di chat e di conversazione tradizionale. Anche se stiamo iniziando con WhatsApp, Experiences sfrutterà l’esperienza omnichannel unica di Infobip e sarà indipendente rispetto agli altri canali. In seguito saranno disponibili anche altri canali OTT come Viber, RCS e Apple Business Manager, supportati da quelli tradizionali come SMS ed e-mail per le notifiche”.

Un’azienda che utilizza Experiences fornisce dati per aiutare l’assistente AI con contenuti relativi al suo lavoro. Successivamente, può utilizzare questi dati per definire uno stile di messaggio adatto al brand e l’assistente AI può rispondere alle domande dei consumatori con conversazioni simili a quelle umane e ben formulate. Se, tuttavia, non è in grado di soddisfare le esigenze dei clienti, la richiesta viene indirizzata a un operatore umano.

La mancanza di personalizzazione danneggia il rapporto tra brand e clienti

Secondo Infobip, il 68% delle persone preferisce entrare in contatto o addirittura acquistare prodotti tramite app di messaggistica. Tuttavia, il 75% si sente frustrato quando il servizio clienti non è personalizzato e i brand che introducono un assistente agli acquisti con tecnologia AI possono risolvere questo problema molto rapidamente. WhatsApp, ad esempio, si distingue nel panorama del commercio conversazionale tramite app di messaggistica con una crescita dell’80% delle interazioni commerciali nel 2022 rispetto al 2021. In Brasile, l’app è anche nella lista dei preferiti per le interazioni con le aziende e questo è uno dei motivi per cui Infobip sta introducendo il suo nuovo prodotto in questo mercato aperto e in continua espansione.

Ivan Ostojic ha inoltre commentato: “Le aziende dovrebbero investire in un sistema che le avvicini al loro cliente di riferimento e che superi le loro aspettative. Il Brasile è un mercato molto ricettivo nei confronti delle nuove tecnologie, il che lo ha reso perfetto per l’implementazione di Infobip Experiences. L’utilizzo di un sistema che avvicina il cliente all’azienda è una strategia commerciale necessaria, in grado di generare risultati costanti. I clienti hanno bisogno di sentire che l’azienda si preoccupa delle loro richieste e sa come affrontarle, sia in termini di vendite che di supporto per altri aspetti. Questo migliorerà ancora di più il rapporto tra i brand e i clienti, facendo leva sulla CX”.

Per ulteriori informazioni su Infobip Experiences è possibile consultare il sito: https://www.infobip.com/experiences.

Translate »