Intranet Italia Champions, le aziende sul red carpet dei digital workplace 1

Intranet Italia Champions, le aziende sul red carpet dei digital workplace

Sono 6 (su un totale di circa 20 candidature) i progetti vincitori della terza edizione del contest, ideato da Intranet Management, che premia i migliori uffici digitali.

Infocamere, Reale Mutua, Gruppo Hera, Coop Alleanza 3.0, Crif e Italgas. Sono queste le sei aziende vincitrici di Intranet Italia Champions, la competizione – unica in Italia – che premia le migliori intranet e i migliori digital workplace, strumenti ormai indispensabili per rendere sempre più efficienti – dal punto di vista delle performance, della comunicazione e della collaborazione – gli uffici moderni.

Giunto nel 2023 alla quarta edizione, Intranet Italia Champions è promosso da Intranet Management – società parte del Gruppo Ariadne – ed è il riconoscimento per le aziende che, nel corso del 2022, hanno ideato, disegnato e realizzato progetti intranet con impatti significativi sulle attività delle organizzazioni e sulle persone.

La giuria e i criteri di valutazione. Una giuria di esperti, nazionali ed internazionali, di intranet e di comunicazione ha valutato l’ampia rosa di candidature, concentrandosi soprattutto sul livello di innovatività dell’idea, sulla capacità di rispondere ai bisogni delle risorse, sulla qualità del design, sul coinvolgimento dei dipendenti nelle fasi di analisi, progettazione e realizzazione e, infine, sui risultati ottenuti dai vari progetti.

Per l’edizione 2023, insieme a Giacomo Mason (fondatore di Intranet Management) hanno lavorato: Alessandra Mazzei (direttore centre employee relations and communication), Marco Stancanti (consulente e docente all’Università La Sapienza di Roma), Elena Bogdanova (intranet consultant e founder di Rivelty.Intranet) e Christiaan Lustig (digital employee experience, digital workplace consultant e founder di Brayton House).

Le sei aziende premiate e le motivazioni. Infocamere è stata premiata nella categoria “Applicazioni e servizi”, per la grande varietà di strumenti messi a disposizione dei dipendenti (buoni pasto, richiesta ferie, rilevazione delle presenze attraverso timbratura via bluetooth e aggiornamento sulle scadenze dei vari progetti). Si è aggiudicato il premio per la categoria “Contenuti e iniziative”, invece, il progetto di Reale Mutua che ha optato per la gamification per far conoscere quelle che l’azienda definisce le golden rules per gestire le relazioni con i clienti e sensibilizzare i dipendenti sull’importanza della customer centricity.

Al primo posto per la categoria “Soluzioni di design” troviamo, poi, il Gruppo Hera che ha riunito, in un unico spazio digitale, una grande varietà di contenuti di qualità. Coop Alleanza 3.0 ha realizzato una Intranet on-life che integra perfettamente dialoghi online e offline di ogni singolo punto vendita ed è con questo progetto. Un vero plus in fatto di “Community e social”. Il progetto di Crif, focalizzato su un ufficio virtuale in senso ampio e che garantisce una user experience digitale ottimale e produttiva, è risultato il migliore per la categoria “Digital workplace”. La “Intranet dell’anno” è, infine, quella di Italgass, un progetto di comunicazione interna solido e articolato, guidato da una visione ampia e inclusiva ed estremamente equilibrato dal punto di vista della comunicazione, dei servizi, dell’utilità e dei social.

Nei casi che abbiamo esaminato quest’anno – precisa Giacomo Mason – si nota una crescita di consapevolezza nella direzione dell’integrazione applicativa e della profilazione delle informazioni, segno che la strada che dalla intranet porta al Digital workplace è stata imboccata in modo deciso. Notiamo, inoltre, un’attenzione particolare al tema dei nuovi formati (video, podcast) e delle community locali di colleghi, oltre che una grande creatività nelle iniziative di engagement online”.

Translate »